Nikon D600 e Sony A99: la sfida delle reflex full frame apre nuove strade

Nikon D600 e Sony A99: la sfida delle reflex full frame apre nuove strade

di Roberto Colombo, pubblicata il 13 Settembre 2012, alle 11:07

“Da un lato Sony punta sull'autofocus, dall'altro Nikon presenta la full frame entry-level: con Sony Alpha A99 e Nikon D600 il mercato delle reflex pieno formato vede quel fermento che in molti attendevano”

È il momento che in molti aspettavano: questo settembre 2012 sarà ricordato come il mese in cui la sfida nel mercato delle reflex Full Frame ha visto una nuova spinta verso prezzi più accessibili. Ieri Sony ha messo sul piatto la sua formato pieno Sony Alpha A99 e oggi Nikon risponde con la sua Nikon D600.

Con le compatte che allargano i propri sensori per fronteggiare la concorrenza dei cellulari, con le mirrorless che grazie alla messa a fuoco ibrida con rilevazione di fase sul sensore puntano a chiudere il gap delle prestazioni autofocus che per ora le ha separate dalle reflex, i produttori di fotocamere a specchio ribaltabile (e non ne caso di Sony) hanno deciso di alzare l'asticella della sfida, provando a insinuare nella mente di prosumer, enthusiast e amatori avanzati la tentazione di fare il salto al formato pieno.

Ora la scelta di reflex Full Frame è certamente più completa e variegata. Nikon ha giocato la carta della entry level del settore, con Nikon D600 che verrà venduta a circa $2100 USD. Sony ha puntato sull'autofocus, affiancando al modulo classico, che riceve luce dallo specchio SLT, ben 102 sensori a rilevazione di fase sul piano focale.

Come insegna il successo di Canon EOS 5D Mark II l'ambito video è ormai un indirizzo irrinunciabile per le reflex full frame: da questo punto di vista Nikon ha puntato sulla possibilità di trasferire a terminali esterni il flusso video non compresso su connessione HDMI, caratteristica molto apprezzata di Nikon D800, mentre Sony darà molto filo da torcere sul fronte della messa a fuoco durante i video. Se le prestazioni saranno le stesse di Sony Alpha A77 la differenza con la concorrenza in questo settore sarà evidente: nella nostra recensione della SLT APS-C avevamo sottolineato come la fulminea messa a fuoco durante le riprese video di A77 fosse un punto a suo favore, da mettere saldamente sulla bilancia dei pregi e difetti.

A questo punto sarà interessante vedere due cose: da un lato quali saranno le risposte di Canon, dall'altro se un mercato più vivace in ambito full frame, meno cristallizzato sul duopolio Canon/Nikon, possa spingere altri produttori a gettarsi nella mischia, magari con idee innovative.


Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Chelidon pubblicato il 13 Settembre 2012, 11:42
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
questo settembre 2012 sarà ricordato come il mese in cui la sfida nel mercato delle reflex Full Frame ha visto una nuova spinta verso prezzi più accessibili

Ah sì, sarà ricordato? Agosto 2009 ...mi fa venire in mente una A850 a 2000$
La notizia della spinta al ribasso sul FF è un pochino in ritardo... ma solo di 3 anni!
Poi la spinta a prezzi accessibili anche sui marchi noti penso sia già il fatto di avere in commercio la 5Dmark2, diciamo che la notizia è che finendo le scorte di magazzino della D700 adesso pure nikon ha qualcosa a coprire in fascia più bassa della D800..

Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
un mercato più vivace in ambito full frame, meno cristallizzato sul duopolio Canon/Nikon, possa spingere altri produttori a gettarsi nella mischia

Il fatto che pure qui nessuno si ricordi di una A850 a 2000$ che c'è da 3 anni (e quindi adesso costerà ben sotto i 2000€ invece mi fa proprio propendere per la considerazione opposta a questa!

Solo i prodotti del duopolio vengono considerati in quella nicchia ristretta che è il FF e quindi a maggior ragione non ha senso che altri cerchino di fare la guerra sul prezzo, visto lo scarso successo di Sony con quella mossa (A850).
La nicchia è troppo stretta per entrarci azzerando i margini sui corpi e se i volumi di vendita sono circa il 5% del totale delle reflex, hai voglia per chi è meno noto nel rientrare dell'investimento (perfino Sony l'ha fatto più per l'immagine che per fare grandi profitti) e se si alza il prezzo si deve comunque offrire qualcosa di molto alternativo e appetibile.

Detto in parole povere molti investimenti e ricerca per presentare qualcosa di molto rischioso e che non è detto il mercato (ben radicato sul duopolio) accolga a braccia aperte.. Difficile fare concorrenza!
Commento # 2 di: Asmita1983 pubblicato il 13 Settembre 2012, 11:47
http://www.lenstip.com/2008-news-So...mple_shots.html
Più che altro vedendo i sample mi lascia perplesso la resa ad alti iso di questo nuovo sensore da 24 megapizze... per essere un fullframe mi sembra un po' sottotono...
Probabilmente Nikon farà meglio come ha sempre fatto...
Commento # 3 di: Roberto Colombo pubblicato il 13 Settembre 2012, 11:51
@Chelidon

Sony Alpha A850 l'ho ben presente, l'ho anche provata, ma devi ammettere che il suo annuncio non ha avuto la portata di quello odierno di Nikon: il clima è decisamente differente.

Quello era 'un' prodotto che provava a piazzare la zampata, qui abbiamo un chiaro trend di mercato.

Cmq grazie per l'appunto, per completezza la citerò più spesso
Commento # 4 di: efrite15 pubblicato il 13 Settembre 2012, 12:13
Non mi paiono più accessibili... la D700 Nikon (non so se è ancora prodotta, ma sicuramente è ancora in vendita) ha un costo sensibilmente inferiore alla D600, è FullFrame ed è pure di segmento professionale (corpo tropicalizzato ecc).
Certo, non ha le ultime feature quali il video, ma è comunque una SIGNORA macchina, adatta sia a professionisti che ad utenti evoluti.
Di fatti, chi si voleva fare una FF, non ha dovuto aspettare questa D600, che a mio avviso avrebbe dovuto avere un prezzo inferiore a quello proposto.
Commento # 5 di: iorfader pubblicato il 13 Settembre 2012, 12:27
da novizio, e molto interessato alla cosa, se uno volesse spendere 1000€ tra corpo ed obbiettivo, cosa converrebbe prendere ? a me interesserebbe poter fare foto a risoluzioni molto elevate e registrare video di qualsiasi durata a 1080p veri (possibilmente audio compreso)

è vero che le nikon sono le migliori in assoluto rispetto anche alle canon?
l'altro giorno da mediaworld, ho visto un microfono che si montava su una reflex al posto del flash e che puntava dritto in avanti, serve davvero anche a prendere i suoni in lontananza? ed in genere fino a che distanza?
Commento # 6 di: Icarium pubblicato il 13 Settembre 2012, 13:11
Originariamente inviato da: iorfader
da novizio, e molto interessato alla cosa, se uno volesse spendere 1000€ tra corpo ed obbiettivo, cosa converrebbe prendere ? a me interesserebbe poter fare foto a risoluzioni molto elevate e registrare video di qualsiasi durata a 1080p veri (possibilmente audio compreso)

è vero che le nikon sono le migliori in assoluto rispetto anche alle canon?
l'altro giorno da mediaworld, ho visto un microfono che si montava su una reflex al posto del flash e che puntava dritto in avanti, serve davvero anche a prendere i suoni in lontananza? ed in genere fino a che distanza?


Ti rispondo in maniera veloce..

Parlando di Reflex,allo stato attuale le più convenienti in rapporto prezzo prestazioni sono alcuni modelli di pentax, Nikon e Canon rimangono comunque molto competitive e con un parco ottiche vastissimo, anche Sony sta producendo ottimi modelli e dal costo più abbordabile, Canon ha la possibilità di montare qualsiasi vecchio (vintage) obiettivo tramite adattatori (utile se hai vecchie lenti, ma solo in modalità manuale, non proprio semplice per uno alle prime armi).
Qualitativamente parlando a parità di modelli bene o male si equivalgono un pò tutte, a meno che tu non faccia crop delle immagini e le confronti aal dimensione nativa, per le classiche stampe 13x17/19 non noterai differenze.

Per stare entro i 1000€ puoi scegliere una Canon 650D o una Nikon D5100 con a corredo ottica di base +55-250 Canon o 50-200 Nikon giusto per coprire tutta la fascia, Nel caso della Nikon ti consiglierei ache il 18-105 vr che è una buona lente ed è sufficiente per un'utilizzo normale, il tele lo prenderai in un secondo momento se ne dovessi avereproprio bisogno, stesso discorso per il canon 18-135 anche se qualitativamente è poco sotto al Nikon
In generale comunque ti consiglierei per entrambi il classico 50ino 1.8 nel caso della canon ha anche un costo inferiore, è una lente stupenda per i 100/120€ e ti farà apprezzare la fotografia per la luminosità, nitidezza e lo sfocato che restituisce.

Non credere che le nikon sono le migliori, come avrai capito ogni sistema ha i suoi punti di forza e le sue debolezze, comunque non tali da avere un vincitore, Delle Nikon apprezzo il grip e il sistema af, delle Canon i colori e i menù, ma sono cose soggettive.

In generale il mio consiglio è: hai un parente che possiede l'una o l'altra marca? ha già delle ottiche? se si scegli quella marca, nelle reflex la differenza lo fanno gli obiettivi, se hai la possibilità di scambiarli o comunque di provarli vedrai che troverai un bel vantaggio.

ok mi sono allungato, taglio qui.

ah, per il microfono trovi le specifiche sui vari siti, in generale per un utilizzo amatoriale va bene quello incorporato, se invece hai necessità di qualcosa di meglio, ci sono ottime alternative a costi nettamente inferiori di quelli proposti dalle case produttrici di reflex, e a volte sono anche migliori.
Commento # 7 di: iorfader pubblicato il 13 Settembre 2012, 13:17
Originariamente inviato da: Icarium
Ti rispondo in maniera veloce..

Parlando di Reflex,allo stato attuale le più convenienti in rapporto prezzo prestazioni sono alcuni modelli di pentax, Nikon e Canon rimangono comunque molto competitive e con un parco ottiche vastissimo, anche Sony sta producendo ottimi modelli e dal costo più abbordabile, Canon ha la possibilità di montare qualsiasi vecchio (vintage) obiettivo tramite adattatori (utile se hai vecchie lenti, ma solo in modalità manuale, non proprio semplice per uno alle prime armi).
Qualitativamente parlando a parità di modelli bene o male si equivalgono un pò tutte, a meno che tu non faccia crop delle immagini e le confronti aal dimensione nativa, per le classiche stampe 13x17/19 non noterai differenze.

Per stare entro i 1000€ puoi scegliere una Canon 650D o una Nikon D5100 con a corredo ottica di base +55-250 Canon o 50-200 Nikon giusto per coprire tutta la fascia, Nel caso della Nikon ti consiglierei ache il 18-105 vr che è una buona lente ed è sufficiente per un'utilizzo normale, il tele lo prenderai in un secondo momento se ne dovessi avereproprio bisogno, stesso discorso per il canon 18-135 anche se qualitativamente è poco sotto al Nikon
In generale comunque ti consiglierei per entrambi il classico 50ino 1.8 nel caso della canon ha anche un costo inferiore, è una lente stupenda per i 100/120€ e ti farà apprezzare la fotografia per la luminosità, nitidezza e lo sfocato che restituisce.

Non credere che le nikon sono le migliori, come avrai capito ogni sistema ha i suoi punti di forza e le sue debolezze, comunque non tali da avere un vincitore, Delle Nikon apprezzo il grip e il sistema af, delle Canon i colori e i menù, ma sono cose soggettive.

In generale il mio consiglio è: hai un parente che possiede l'una o l'altra marca? ha già delle ottiche? se si scegli quella marca, nelle reflex la differenza lo fanno gli obiettivi, se hai la possibilità di scambiarli o comunque di provarli vedrai che troverai un bel vantaggio.

ok mi sono allungato, taglio qui.

ah, per il microfono trovi le specifiche sui vari siti, in generale per un utilizzo amatoriale va bene quello incorporato, se invece hai necessità di qualcosa di meglio, ci sono ottime alternative a costi nettamente inferiori di quelli proposti dalle case produttrici di reflex, e a volte sono anche migliori.


e riguardo la registrazione video a 1080p veri con audio??
Commento # 8 di: Chelidon pubblicato il 13 Settembre 2012, 13:34
C'è una sezione apposta del forum, dove rispondere all'infinito alle solite richieste, invece che parlarne dentro una notizia...
Originariamente inviato da: Roberto Colombo
Sony Alpha A850 l'ho ben presente, l'ho anche provata, ma devi ammettere che il suo annuncio non ha avuto la portata di quello odierno di Nikon: il clima è decisamente differente.

Quello era 'un' prodotto che provava a piazzare la zampata, qui abbiamo un chiaro trend di mercato.


Certo che il clima è differente, sappiamo tutti quanta più risonanza si è fatta dietro, ma la portata della voce è un aspetto, mentre, il fatto che l'annuncio nei fatti sia al livello delle aspettative o ci siano novità oggettive sul prezzo minimo di una FF al lancio, be' quello trovo forse sia un altro.

Ammetto all'epoca della mark3 pensavo, sbagliando, volessero rialzare la posta. Sul trend sicuramente lo stanno dettando, ma già da qualche mese: da allora (forse in secondo piano ma ci avete giustamente fatto la notizia), è evidentemente rimasta in produzione (a differenza della D700) una 5Dmark2 e mi verrebbe da chiedermi quale sia la ragione o chi stia rincorrendo chi...

Capisco anche che certe le si tratti come "notizie di portata" ed è normale che altre siano più di "secondo piano", però allargando la visione oggettivamente, il sogno che altri possano fare concorrenza e s'inneschi una corsa al ribasso resta tale com'era prima.. Mia opinione ovviamente voi scrivete le vostre e le trovo interessanti anche se non tutte le condivido nei commenti (ovviamente uno di solito non scrive quando è d'accordo per ripetere le stesse cose).
Commento # 9 di: raptus pubblicato il 13 Settembre 2012, 14:07
@efrite: La D700, senz'altro un ottima macchina viene online sui 1900 euri. La D800 circa 600 euro in più. Non sono certonoccioline, ma io puttosto non mangio per 6 mesi!
Commento # 10 di: Pung pubblicato il 13 Settembre 2012, 14:13
Nikon, grave errore

L'idea di produrre una FF dal prezzo aggressivo è naufragata miseramente. La D600 semplicemente sostituisce la D700. Se avessero fatto la FF a 1500$ come nei piani originali avrebbero avuto un ritorno commerciale e pubblicitario enorme. A livello di costi di produzione, non ci sono 1000 euro di differenza con la D7000, entrambe costruite in Tailandia, e per non intaccare la fascia della D800, sarebbe stato sufficente seguire l'idea originale, fare D600 SENZA il MAF interno, come la D5100. Questo avrebbe consentito a tenere il prezzo basso (non certo per il mero costo del MAF) e oltre a vendere vagonate di D600, avrebbe incrementato le vendite delle ottiche FF con il motore interno, per coloro che non possono vivere senza l'autofocus. La Nikon ha sciupato una grande occasione.