Canon EOS 5D Mark II: full frame e Full-HD

Canon EOS 5D Mark II: full frame e Full-HD

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Con Canon EOS 5D Mark II il mondo del video Full-HD entra nel segmento delle reflex. Questa DSLR full frame offre ottimo contenimento del rumore agli alti ISO e non ha disatteso le aspettative di quanti attendevano il rinnovamento della vecchia Eos 5D”

Introduzione

Gli affezionati Canon hanno trovato nella Eos 5D un riferimento sicuro già poche settimane dopo il suo lancio avvenuto oramai più di tre anni fa. Una DSLR full frame solida, dal mirino luminoso ed ampio che ha il grande pregio di rispondere in maniera molto precisa alle impostazioni date dal fotografo. Una fotocamera professionale che ha subito conquistato anche gli amatori evoluti, felici di tenere tra le mani una delle prime 24x36 ad un prezzo abbordabile.

In questi tre anni il mercato reflex ha fatto dei buoni passi in avanti, la stessa Canon ha visto un susseguirsi di ammiraglie e le concorrenti Nikon e Sony non hanno perso tempo ad affilare gli artigli proponendo soluzioni nettamente competitive.

Ad inizio 2009 Canon parte al contrattacco e rinnova la Eos 5D con il modello Canon Eos 5D Mark II. Non si è trattato di un semplice upgrade ma è stata una vera innovazione, meditata per offrire un prodotto che portasse il rango della vecchia 5D ad un gradino superiore. Sensore da 21 Mp, contenimento del rumore estremamente funzionale, estensione della sensibilità fino a 25600 ISO e possibilità di girare filmati in qualità Full-HD sono solo le caratteristiche di spicco di un sistema votato al lavoro.

Il modello precedente è rimasto pressoché invariato fino alla sua sostituzione con la Eos 5D Mark II; anche da quest'ultima ci si aspetta un periodo di vita che contrasti con il susseguirsi di modelli che vivono le fasce di mercato più basse. Quello che ci sia aspetta sono al massimo degli aggiornamenti firmware.

Presto detto, con l'imperversare della modalità video sulle DSLR di fascia pro e i rumors sempre più consistenti sulle potenzialità manuali dei prossimi modelli, Canon lancia il 2 giugno l'aggiornamento firmware v.1.1.0 che consente di impostare manualmente i parametri di ripresa quali sensibilità ISO e valore di diaframma sulla Eos 5D Mark II.

Grazie a questo aggiornamento le potenzialità di ripresa video offerte dalle ottiche intercambiabili e dal contenimento del rumore della full frame Eos vengono espanse fino a consentire effetti cinematografici che in molti si aspettavano.

Abbiamo aggiornato una Canon Eos 5D Mark II e la abbiamo messa alla prova in questa sua seconda nascita, sia dal punto di vista fotografico che video. Le innovazioni apportate dall'aggiornamento sono molteplici: la più attesa è sicuramente al possibilità di gestire manualmente l'esposizione video, ma non è la sola, infatti alcuni bachi sono stati risolti. La compensazione della vignettatura ora funziona correttamente così come l'utilizzo contemporaneo della priorità alte luci e dell'ottimizzazione automatica della luce. Sono state corrette alcune imprecisioni linguistiche e il tasto di previsualizzazione della profondità di campo non è più attivo durante la registrazione video.
 

BenQ Monitor