Leica M-P, più prestazioni per l'evoluzione della M Typ 240

Leica M-P, più prestazioni per l'evoluzione della M Typ 240

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“Leica porta al debutto la nuova M-P Typ 240, evoluzione dell'attuale M che raddoppia la memoria buffer per prolungare la raffica in scatto continuo. ”

Leica ha fatto debuttare quasi sotto silenzio la nuova Leica M-P, ultima evoluzione e attuale top di gamma del sistema a telemetro M. Il nome completo è M-P Typ 240, e sottolinea la stretta parentela con la M Typ 240 da cui deriva.

La M-P rappresenta, in effetti, solo un affinamento del precedente modello, con poche modifiche tangibili. La principale di queste è il raddoppio della memoria buffer, da 1 a 2 GB, il che le consente di essere - parole di Leica - "due volte più veloce nel catturare immagini in sequenza". In realtà, la cadenza di scatto rimane esattamente la stessa del modello precedente, 3 fps, ma ora la raffica passa dagli 8 scatti della M al riempimento del buffer da 2 GB (il DNG non compresso occupa circa 48 MB).

La copertura del display posteriore in Gorilla Glass della M è stata qui sostituita da un cristallo zaffiro resistente ai graffi, "praticamente indistruttibile" secondo il costruttore, e dotato di copertura antiriflesso da ambo i lati. Inoltre, è stata aggiunta una levetta per la selezione delle cornici di inquadratura all'interno del mirino. Tre cornicette simulano l'inquadratura per le ottiche 28/90mm, 35/135mm, 50/75mm.

A livello estetico, la M-P è ancora più discreta della precedente, tanto da rinunciare al noto "bolino rosso" in favore di una semplice scritta sulla calotta superiore. Per usare ancora una volta le parole del costruttore, "perfect understatement".

Tutto il resto è rimasto inalterato rispetto alla M, a cominciare dal gruppo sensore-processore d'immagine che vede ancora protagonista il CMOS da 24 Mpixel Leica MAX 24 MP e il processore Maestro. Il nuovo modello costerà circa 1000 dollari più della M Typ 240.       


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Taurus19-T-Rex2 pubblicato il 23 Agosto 2014, 11:20
Aggiungo che è anche dotata di guarnizioni contro infiltrazioni di polvere e acqua.
Commento # 2 di: GiulianoPhoto pubblicato il 23 Agosto 2014, 17:43
1000 euro in più???? la vecchia costava 6500 euro, quindi arriviamo a 7500. sono pazzi anche se ovviamente il bollino rosso lo paghi...ah ma non c'è più :lol:

Commento # 3 di: opelio pubblicato il 27 Agosto 2014, 10:36
[QUOTE=GiulianoPhoto;41435175]1000 euro in più???? la vecchia costava 6500 euro, quindi arriviamo a 7500. sono pazzi anche se ovviamente il bollino rosso lo paghi...ah ma non c'è più :lol:[/QUO
. Si ricomincia insomma
BenQ Monitor