Nikon D750, punto di riferimento per gli appassionati

Nikon D750, punto di riferimento per gli appassionati

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“"Mai prima d'ora [Nikon] ha offerto questo livello di funzionalità e caratteristiche in una reflex Full Frame a un prezzo così conveniente" - parola di Nikon, che chiarisce così il posizionamento della nuova reflex FX D750: appassionati e professionisti alla ricerca di un secondo corpo. I nuovi AF-S 20mm f/1.8G e Speedlight SB-500 completano il kit. ”

Introduzione

Nikon annuncia oggi la sua nuova reflex prosumer D750. Sensore Full Frame (FX), la D750 unisce alcune caratteristiche dei modelli professionali con nuove funzioni creative e di connettività (Wi-Fi integrato) dedicate a un pubblico più consumer. Come si può desumere dalla sigla, si posiziona in effetti tra la "pro" D810 e la D610, prendendo alcune caratteristiche da entrambe.


Il sensore CMOS da 24.3 Mpixel è analogo a quello della D6xx, il che significa che non richiederà le attenzioni e il "mestiere" richiesti invece da un sensore di altissima risoluzione come quello delle D8xx; una buona notizia per l'appassionato. Processore d'immagine EXPEED 4, modulo esposimetrico 3D Color Matrix III da 91.000 pixel e modulo AF Advanced Multi-Cam 3500-FX a 51 punti derivano invece dai modelli professionali. Quest'ultimo, in particolare, è stato ulteriormente affinato e, alle buone doti che tutti già conoscono (15 punti a croce, 11 dei quali utilizzabili fino a f/8) unisce un'ancora maggiore sensibilità in basse luci: -3EV. Se si considera che 0EV è la luce che richiede la coppia 1sec - f/1 a 100 ISO, si intuisce come la D750 sia un vero "animale notturno".

La sensibilità nativa della D750 è compresa tra 100 e 12.800 ISO, con la possibilità di raggiungere, in espansione, i 50 ISO a un estremo e i 51.200 ISO all'estremo opposto. Uno stop in più di sensibilità massima rispetto alla D610. Simile alle D6xx, invece, il tempo minimo di scatto: 1/4000 sec. Questo, unito alla minor durata garantita dell'otturatore (150.000 cicli contro 200.000), potrà far storcere un po' il naso ai professionisti.

La cadenza di scatto è pari a 6,5 fps, quindi superiore tanto alla D610 quanto alla D810. Il mirino, analogo al quello della serie 6xx, copre il 100% del campo inquadrato e offre un ingrandimento 0,7x, con eye-point di 21mm.

BenQ Monitor