Panasonic FZ1000, la bridge con sensore da 1 pollice

Panasonic FZ1000, la bridge con sensore da 1 pollice

di Alberto De Bernardi , Roberto Colombo , pubblicato il

“La bridge Lumix FZ1000 prova a coniugare super-zoom (16x equivalente a 25-400mm) e qualità, con ottica pregiata e sensore da 1 pollice. Video 4K e messa a fuoco DFD altre due sue attrattive importanti. ”

Anche la bridge Panasonic allarga il sensore

Panasonic presenta oggi la nuova bridge Lumix FZ1000. Non si tratta di un aggiornamento di un prodotto esistente, ma della capostipite di un'inedita famiglia fotocamere superzoom a ottica fissa caratterizzata da un sensore di dimensioni generose: 1 pollice, al pari di compatte "premium" come Sony RX100. Con i suoi 13.2x8.8mm e un'area totale di circa 116 mmq, questo sensore è circa quattro volte più grande dei sensori che comunemente si trovano sulle compatte di buona qualità (1/1.7"). La risoluzione è pari a 20.1 MPixel, ed è assistito da un processore Venus Engine, anch'esso inedito, che consente gli consente di arrivare a 12.800 ISO di sensibilità massima nativa (25.600 ISO in estensione).


Ci sono dunque i presupporti per ottenere il "giusto compromesso" funzionale e qualitativo tra le bridge come le conosciamo oggi, con zoom estremo, ma dalla qualità ottica non impeccabile, e compatte come la RX100, qualitativamente ineccepibili ma dallo zoom poco versatile. Questo è, in effetti, lo scopo con cui è nata la FZ1000. L'ottica, va da sé, è anch'essa un compromesso tra zoom e qualità: si tratta di un 16x (Leica DC Vario-Elmarit) equivalente a 25-400mm, con apertura massima f/2.8-4.

La costruzione è insolitamente complessa per una compatta: 15 elementi in 11 gruppi, tutti in vetro, con 5 elementi asferici (8 superfici asferiche in totale) e 4 elementi frontali a bassa dispersione per minimizzare le aberrazioni cromatiche all'estremo tele. La minima distanza di messa a fuoco va da 3 a 100 cm, e non manca ovviamente uno stabilizzatore ottico, in questo caso un sofisticato modello a 5 assi. I grafici MTF mostrati alla stampa da Panasonic mostrano un contrasto e una "tenuta" di nitidezza ai bordi superiori a quelle esibite da un buon obiettivo MQT come il 14-140mm f/3.5-5.6. Non vediamo l'ora di metterla alla prova sul campo.

BenQ Monitor