Samsung punta sul Wi-Fi per le sue mirrorless NX20, NX210 e NX1000

Samsung punta sul Wi-Fi per le sue mirrorless NX20, NX210 e NX1000

di Roberto Colombo , pubblicato il 19 Aprile 2012

“Tutte basate su sensore CMOS APS-C da 20,3 megapixel, le nuove Samsung NX20, NX210 e NX1000 puntano tutto sulla connettività Wi-Fi. Trasferimento foto senza fili, condivisione sui social tramite smartphone e visione wireless degli scatti sul televisore di casa sono tra gli utilizzi più interessanti”

La fotografia diventa senza fili

Giornata decisamente ricca per il mondo della fotografia, dopo la presentazione della nuova reflex Nikon D3200 e dell'ottica Nikkor 28mm F1.8, arrivano dalla Corea del Sud del notizie relative alla nuova gamma mirrorless Samsung. Si conferma il trend che abbiamo sottolineato negli ultimi tempi: con il successo crescente dei cameraphone, grazie alle loro capacità di condivisione immediata degli scatti, il 2012 sarà l'anno dello sbarco su ampia scala della connettività Wi-Fi sulle fotocamere. Samsung aveva già messo in mostra alcune delle sue carte al Photoshow, ma ora presenta una grande novità integrando la connettività Wi-Fi all'interno di tutte le sue nuove mirrorless.

Se Nikon ha scelto una via ibrida, lanciando con la sua D3200 anche il nuovo adattatore wireless per la comunicazione con dispositivi mobili WU-1a, Samsung ha invece scelto l'integrazione totale del modulo Wi-Fi sulle nuove mirrorless, confermando i rumors che circolavano da qualche tempo. Wi-Fi SMART è una delle parole d'ordine del terzetto rappresentato dalla nuove compact system camera Samsung NX20, NX210 e NX1000.

La connettività Wi-Fi trova diverse applicazioni sulle tre CSC di casa Samsung: non solo permette il trasferimento senza fili delle immagini scattate al PC quando ci si trova sotto la copertura della rete casalinga, ma consente anche una simile operazione per visualizzare le foto sul televisore di casa (se dotato di pari tecnologia) senza dover andare alla ricerca del cavo giusto.

Le possibilità più interessanti sono però forse quelle in mobilità: sfruttando la connessione a un cellulare in grado di effettuare tethering Wi-Fi, è possibile direttamente dalla macchina condividere le immagini sui social network, oppure inviarle via email ad amici e parenti. Oppure, sempre usando lo smartphone, posso essere scaricate, editate e poi condivise in rete. Infine la connettività può risultare utile anche per liberare spazio dalla scheda anche quando si è fuori casa utilizzando servizi cloud o la funzione Auto Backup.