Canon EOS 5D Mark II: full frame e Full-HD

Canon EOS 5D Mark II: full frame e Full-HD

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Con Canon EOS 5D Mark II il mondo del video Full-HD entra nel segmento delle reflex. Questa DSLR full frame offre ottimo contenimento del rumore agli alti ISO e non ha disatteso le aspettative di quanti attendevano il rinnovamento della vecchia Eos 5D”

Conclusioni

Canon Eos 5D mark II è una reflex digitale professionale che non ha disatteso le aspettative di quanti attendevano il rinnovamento della vecchia Eos 5D. Le innovazioni su questa DSLR sono tante e di sostanza, possiamo dire senza mezzi termini che la lunga vita (in termini di mercato) della Eos 5D ha lasciato il tempo di produrre una degna erede. Tropicalizzazione del corpo, display da 3" e 920.000 punti con regolazione automatica della luminosità, nuova batteria ed interfaccia dei menu sono solo i cambiamenti di più immediata visibilità su di una fotocamera che conserva gli artigli all'interno dello scheletro in lega di magnesio.

Il nuovo sensore gapless accoppiato al processore DiGiC IV permette di estendere la gamma di sensibilità fino a 25600 ISO, valore da tenere in considerazione solo in caso di "emergenza" a causa del rumore sofferto. Basta scendere alla sensibilità di 12800 ISO per ottenere un file utilizzabile e da 6400 ISO a scendere non bisogna preoccuparsi della formazione di grana o cromatismi fantasma che vengono ottimamente contenuti così da rendere le alte sensibilità effettivamente delle "sensibilità di lavoro".

Peccato che il modulo AF non supporti obiettivi con apertura inferiore ad F/6,3 e che la raffica di scatto non possa dirsi propriamente "sportiva". Live view con autofocus a rilevazione di contrasto e possibilità di girare filmati Full-HD sono soluzioni che estendono l'essenza fotografica di questa professionale. La libertà di azione concessa dall'ultimo firmware fugherà di certo i dubbi di tutti quegli appassionati che non vedono di buon occhio la ripresa video su di una DSLR. Filmati nitidi ed incisivi invitano alla produzione video anche chi si imbatte per la prima volta nell'acquisizione di "immagini" in movimento.

Il mercato full frame sta finalmente prendendo piede con diversi modelli tra i quali optare. Di certo la scelta di una determinata marca di fotocamera non si basa solamente sul corpo macchina ma, è pur vero che tra Sony Alfa 900, Nikon D700, D3 e Canon Eos 5D Mark II la scelta deve essere ben ponderata. Gamma dinamica di Sony e performance dell'autofocus di Nikon fanno pendere l'ago della bilancia verso la concorrenza; d'altra parte estensione della sensibilità ISO e sua effettiva usabilità sono aspetti che non passano inosservati proprio ora che la richiesta dei fotografi è "contenimento del rumore ed estensione di gamma dinamica". Aspetti che vanno di pari passo con il prezzo di vendita e che pongono Canon Eos 5D Mark II un gradino avanti.

Tanti piccoli aspetti concorrono a rendere la nuova 5D un prodotto ex novo e non solamente un upgrade. Aspetti che tornano utili nell'utilizzo giornaliero della fotocamera come l'estensione delle informazioni all'interno del mirino, interfaccia dei menu maggiormente fruibile, sistema di riduzione della polvere e modalità avanzate e selezionabili di riduzione del rumore immagine. In conclusione Canon Eos 5D Mark II è una professionale che si pone a diritto tra le top level del settore full frame e che può essere presa come riferimento sicuro da chi intende fare fotografia ad alto livello.

BenQ Monitor