Terzetto di compatte Coolpix colorate per Nikon

Terzetto di compatte Coolpix colorate per Nikon

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Tanto colore e sensori CCD (video quindi limitati al formato HD 720p) per le nuove Nikon Coolpix S3700, S2900 e L31. In particolare l'ultima punta sulla massima compattezza per farsi notare”

Nikon, dopo aver presentato al CES di Las Vegas interessanti novità per quanto riguarda il mondo delle reflex (trovate qui il nostro primo contatto con Nikon D5500 e con le ottiche 55-200mm collassabile e 300mm F4 diffrattivo) ora arricchisce la gamma di fotocamere compatte COOLPIX con tre nuovi modelli: COOLPIX S3700 con Wi-Fi integrato e supporto NFC, COOLPIX S2900 da 20 megapixel e la COOLPIX L31 da 16 megapixel.

Nikon COOLPIX S3700 offre sensore CCD da 20 megapixel ed è pensata per quegli utenti che amano condividere foto di alta qualità semplicemente collegando la fotocamera a uno smart device, grazie alla tecnologia Wi-Fi e NFC. Lo zoom ottico si attesta 8x e la risoluzione dei filmati al formato HD 720p.

Sensore CCD da 20 megapixel anche per Nikon COOLPIX S2900, proposta in differenti colori e facile da tenere comodamente in tasca o in una borsa. Lo zoom ottico ha estensione 5x mentre le impostazioni consigliate dalla modalità Selezione scene auto dovrebbero garantire belle foto anche ai neofiti con il semplice tocco di un pulsante.

Punta sulla massima compattezza la nuova COOLPIX L31: anche questo nuovo modello è pensato per essere facile da usare. Lo zoom ottico ha estensione 5x e anche qui, visto l'utilizzo di un sensore CCD la registrazione di filmati si ferma al formato HD 720p. Come abbiamo visto già al CES il segmento delle compatte si conferma come ormai assorbito dalla massa dei prodotti dell'elettronica di consumo e non in grado, soprattutto sulla gamma bassa, di presentare novità di rilievo con il passare delle generazioni.


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 14 Gennaio 2015, 23:57
ma con tutti gli smartphone in giro sta robaccia ha ancora mercato??
Commento # 2 di: Vestar pubblicato il 15 Gennaio 2015, 00:04
Mnm... ad occhio e croce è un prodotto abbastanza scarsino.
Voglio dire, non dico che il mio cellulare vecchio di 5 anni sia meglio, ma siamo lì...
Commento # 3 di: emanuele83 pubblicato il 15 Gennaio 2015, 08:34
Diciamo che forse la nuova generazione di smartphone con zoom ottico integrato potrebbero mandarle in pensione definitivamente. Rimangono nicchie di mercato per utenti... come definirli? under-enthusiast? penso a mia madre che vuole una macchina fotografica digitale ma non sa usare uno smartphone. proprio in questi giorni è riuscita a rompere (autofocus andato, chissà come) la sua nikon da 7Mpx vecchia di 7 anni, forse 8. cosa faccio, le regalo uno smartphone e poi mi devo subire mesi di training per riuscire a farle scattare 4 foto in croce tutte sfuocate e con lo zoom digitale? Meglio comprarle una compatta medion da 30 euro che romperà nel giro di due anni.

Edit: in ogni caso, sebbene siano anni che non mi interesso a questo mercato, spero bene che i produttori abbiano investito per renderle concorrenziali con i nuovi smartphone. raffica elevata, rumore basso, molti MPx, stabilizzatori di immagine coi controcazzi e velocità di scatto/fuoco/accensione degni, filmati a 1080p, HDR... Insomma se devo portarmi dietro undevice in più deve esserci un motivo. Non basta avere lo zoom ottico 4x (che già è un insulto!)
BenQ Monitor