Nuovo progetto su Kickstarter per resuscitare un'ottica vintage, al modico prezzo scontato di 750$

Nuovo progetto su Kickstarter per resuscitare un'ottica vintage, al modico prezzo scontato di 750$

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Nuovo progetto su Kickstarter che mira a riportare in vita l'obiettivo Glaukar 3.1, un'ottica da ritratto datata 1910 e nata per le fotocamere a lastra da 13x18cm per mano dell'azienda tedesca Emil Busch AG. I fotografi tedeschi Benedikt Ernst e Firat Bagdu hanno ricreato un'ottica di simili caratteristiche e con la stessa apertura, questa volta però facendo sì che l'angolo di campo originale fosse lo stesso sulle fotocamere attuali, adottando una focale da 97mm”

Il tema 'Kickstarter e i progetti vintage' e più in generale quello dei 'Progetti Vintage' hanno creato nella chat di redazione un'animata discussione, di cui purtroppo non posso riportarvi i contenuti, decisamente virati all'Explicit Content e coperti da Parental Advisory.

Tutto nasce dal nuovo progetto apparso su Kickstarter, quello che mira a riportare in vita l'obiettivo Glaukar 3.1, un'ottica da ritratto datata 1910 e nata per le fotocamere a lastra da 13x18cm per mano dell'azienda tedesca Emil Busch AG. Lo schema ottico originale è basato un un tripletto, con ampia apertura e con una buona correzione dell'astigmatismo. I fotografi tedeschi Benedikt Ernst e Firat Bagdu hanno ricreato un'ottica di simili caratteristiche e con la stessa apertura, questa volta però facendo sì che l'angolo di campo originale fosse lo stesso sulle fotocamere attuali, adottando una focale da 97mm.

Glaukar 3.1 Old&New

Per la costruzione hanno usato vetri provenienti da Schott e O'Hara e un diaframma a 12 lamelle. La produzione avviene - curiosamente - a Wetzlar, patria di Leica e attuale luogo di produzione delle fotocamere e delle ottiche del marchio tedesco. La startup de due fotografi non nasconde i legami con Meyer-Optik-Görlitz, storico marchio resuscitato, proprio grazie a Kickstarter, ammodernando vecchie ottiche dei tempi che furono.

Un'immagine ripresa con il prototipo dell'obiettivo

Se volete supportare il progetto potete preordinare l'ottica al costo di circa a partire da $749 (disponibili praticamente tutti gli innesti reflex, mirrorless e a telemetro), con stima di spedizione nell'estate del 2018. Il prezzo di listino poi dovrebbe aggirarsi sui $2.000.

Ora se volete potete dire la vostra sui 'Progetti Kickstarter in salsa Vintage'.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Gundam.75 pubblicato il 21 Luglio 2017, 13:57
Sinceramente con la qualità delle attuali ottiche (zeiss in primis ma anche le prime lens di canikonsonyfujiolumpus) non riesco a capire la necessità di spendere 2000 euro per questo 97mm o i 1500 del 100 trioplan. E sono pure manual focus.
Sicuramente un affare, per loro.

Commento # 2 di: PietroGiuliani pubblicato il 21 Luglio 2017, 14:31
E' pieno di kickstarter di questo genere, e che ne continuino a venire fuori è indice del fatto che qualche fesso che le compra c'è.

I prezzi dell'usato di roba con flare assurdi e - principalmente - bokeh "strano" (cat's eye, bolle di sapone etc.) sono ridicoli... io per quanto mi riguarda son contento di essermi comprato uno Helios a venti euro, e mi diverto un mondo con quello.
Commento # 3 di: Gundam.75 pubblicato il 21 Luglio 2017, 14:35
Infatti se spendi 20 euro va bene (anche 100 dai) ma spendere tutti questi soldi non ha senso.
Io mi ritrovo delle lenti CY perchè me la ha regalate un amico altrimenti non avrei speso un centesimo (ho 24, 50 e 135)
Commento # 4 di: PietroGiuliani pubblicato il 21 Luglio 2017, 17:57
Originariamente inviato da: Schwarzkopf
Io non sarei così drastico.
Ci sono obbiettivi che hanno caratteristiche particolari e che vengono preferite da chi li usa.
Tra questi, c'è anche il bokeh strano che è difficilmente ottenibile in post-produzione.
Io ad esempio prediligo vecchie ottiche con diaframma di almeno 9 lamelle dove si ottengono stupendi effetti a stella quando fotografi le cromature di qualche moto.
Cosa impossibile da ottenere con molte delle ottiche moderne che hanno diaframmi completamente rivisti.
So gusti...certo che 2000€ per una rivisitazione di un ottica Tedesca, so tanti anche per me...


Beh ma mica ho detto che il bokeh strano sia un male di per sé... è che per ottenerlo basta usare una lente da proiettore, o qualche specifica lente vecchia di cinquant'anni.
Ora se però quella ferraglia me la trovo su ebay a 150E invece che a 30E (perché questa moda del cavolo ha fatto alzare i prezzi oltre ogni logica) capisci bene che la cosa non mi torna.

Che poi va a finire che chi la compra 90/100 la userà per fare foto di solo sfocato, credendo di fare l'artista...
Commento # 5 di: alb.dg pubblicato il 23 Luglio 2017, 10:51
Se la fotografia dipende dal tipo di bokeh...

...allora siamo ridotti davvero malissimo, e spendere 2000 € per degli obiettivi che promettono sfocati miracolosi è semplicemente da stupidi!
Suggerisco di guardare le foto di Vivian Maier (prese con la Rolleiflex biottica il cui obiettivo aveva un diaframma che non aveva neppure le lamelle arrotondate).
Conclusione (ovvia): la Grande Fotografia non nasce da obiettivi miracolosi, ma da Grandi Fotografi!
(...e siano maledetti photoshop e suoi parenti!!!)
BenQ Monitor