Marksta: applicare un watermark prima di condividere una foto da iPhone

Marksta: applicare un watermark prima di condividere una foto da iPhone

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Il riutilizzo non autorizzato delle foto interessa sempre di più anche le immagini scattate con gli smartphone: Marksta è tra le app che permette di applicare in modo veloce un watermark”

Il riutilizzo non autorizzato delle foto è un problema molto sentito, soprattutto dopo l'avvento del digitale. Per questo motivo molti fotografi scelgono di integrare nelle foto che pubblicano sul web un watermark, una filigrana che rende le immagini direttamente ricondubicili al fotografo. Per questa operazioni in molti utilizzano le funzionalità dei software di foto editing oppure si affidano a programmi che in batch applicano il segno distintivo a un intero catalogo di immagini.

Con l'aumento vertiginoso degli scatti pubblicati sul web da smartphone e telefonini il problema interessa sempre di più anche i phoneografi. I diversi Application Market si sono popolati di molte proposte che offrono simili funzionalità, è il caso ad esempio di Google Play per i telefonini Android. Nel caso del cellulare, dove l'istantanea condivisione dell'immagine gioca un ruolo chiave, è molto importante che anche l'app che effettua il watermark sia intuitiva e veloce.

Per gli utilizzatori di iPhone Marksta pare avere le carte in regola: ampie possibilità di personalizzazione, unite a un menu intuitivo, oltre alla possibilità di condivisione diretta sui principali social network sono le caratteristiche che l'hanno portata all'attenzione dei fotografi da smartphone.


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Lithios pubblicato il 04 Gennaio 2013, 14:07
Per i professionisti sicuramente una funzione utile per tutelare le loro proprietà intellettuali
Commento # 2 di: sna696 pubblicato il 04 Gennaio 2013, 14:29
i professionisti non usano i cellulari per fare foto, è una nuova trovata per bambinetti e 'postatori' di facebook assidui per autoesaltare il proprio impedimento nel fare fotografie
Commento # 3 di: CyborgW pubblicato il 04 Gennaio 2013, 14:43
Originariamente inviato da: sna696
i professionisti non usano i cellulari per fare foto, è una nuova trovata per bambinetti e 'postatori' di facebook assidui per autoesaltare il proprio impedimento nel fare fotografie


Oltre alle folte schiere di "bambinetti" ci sono molti fotografi, professionisti e non, che utilizzando lo smartphone tirano fuori cose che il 90% di "Fotografi seri" con le loro reflex da millemila euro si sogna... Il mezzo conta, ma il manico di più.
Commento # 4 di: roccia1234 pubblicato il 04 Gennaio 2013, 14:57
Originariamente inviato da: CyborgW
Oltre alle folte schiere di "bambinetti" ci sono molti fotografi, professionisti e non, che utilizzando lo smartphone tirano fuori cose che il 90% di "Fotografi seri" con le loro reflex da millemila euro si sogna... Il mezzo conta, ma il manico di più.


Probabilmente quei fotografi professionisti o comunque bravi, prima di pubblicare una foto, ci lavorano un minimo in postproduzione o la caricano sul pc anche solo per guardarla su uno schermo di dimensioni degne e il watermark lo aggiungono tramite pc, dubito fortemente che inviino direttamente a FB o chi per lui lo scatto senza prima dargli una controllatina.
Commento # 5 di: Solid Snake pubblicato il 04 Gennaio 2013, 17:59
App interessante, attualmente uso "Phonto" per inserire il watermark sulle mie foto (in mancanza del pc quando sono in giro e scatto con l'iphone). Vedremo se rispetto a "Phonto" permette di salvare più watermark da utilizzare in diverse occasioni, senza doverli scrivere ogni volta a mano...
Commento # 6 di: maxmax80 pubblicato il 05 Gennaio 2013, 01:35
Originariamente inviato da: sna696
i professionisti non usano i cellulari per fare foto, è una nuova trovata per bambinetti e 'postatori' di facebook assidui..


questo è poco, ma sicuro.

i fotografi seri non usano ne gli smarphone ne i tablet per fare foto serie.
Commento # 7 di: Cristiano® pubblicato il 05 Gennaio 2013, 14:43
you are a cretins man

Originariamente inviato da: sna696
i professionisti non usano i cellulari per fare foto, è una nuova trovata per bambinetti e 'postatori' di facebook assidui per autoesaltare il proprio impedimento nel fare fotografie


Sì sì, come dici tu, forse sei tu che come al solito non sai niente prima di parlare. Povero mondo costellato da gente del genere, perdonali, non sanno quello che dicono.
Commento # 8 di: blobb pubblicato il 05 Gennaio 2013, 14:56
Originariamente inviato da: Cristiano®
Sì sì, come dici tu, forse sei tu che come al solito non sai niente prima di parlare. Povero mondo costellato da gente del genere, perdonali, non sanno quello che dicono.


fai foto professionali con il cell?
Commento # 9 di: Lian_Sps_in_ZuBeI pubblicato il 06 Gennaio 2013, 10:44
ma sro watermark ti piazza una firma e basta?no xke 2 minuti con Ps e la firma è sparita..
Commento # 10 di: maxmax80 pubblicato il 06 Gennaio 2013, 14:38
la differenza che c'è fra fare foto con una reflex e quelle "tocca&scatta" degli smartphone/tablet,
è la stessa che intercorre fra giocare con un PC gamers spinto o una PS3 e,
giocare con i giochini apps con il touch e gli schermi minuscoli di smarphone & tablet..

se non te ne frega nulla e non hai tempo di usare roba seria va benissimo ciò che si può fare con lo smartphone/tablet..
per tutto il resto (qualitativamente) più serio passare oltre grazie.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor