Fotografia: uno sguardo ai distributori italiani

Fotografia: uno sguardo ai distributori italiani

di Matteo Cervo, pubblicata il 01 Aprile 2009, alle 16:43

“Una carrellata dei maggiori distributori di attrezzatura fotografica che abbiamo incontrato al Photoshow. Chi sono e cosa propongono”

I distributori che abbiamo incontrato al Photoshow sono stati tanti e probabilmente neanche la totalità. Fra quelli che vi presentiamo nei prossimi video troviamo Aproma, Bogen Imaging, Fowa, Mamiya Trading, Polyphoto e Rinowa. Alcuni sono importatori e distributori esclusivi, altri condividono alcuni prodotti. Scopriamo in una breve carrellata testuale cosa riserva ognuno di loro per lasciare spazio all'intervista video e dare la parola ai responsabili.

Aproma è una azienda situata a Cormano in provincia di Milano che serve una variegata tipologia di prodotti: dall'acquisizione dell'immagine con le fotocamere Hasselblad, all'illuminazione con sistemi luce da studio e portatili fino al supporto hardware alla postproduzione con gli schermi Eizo, i software Niksoftware ed i sistemi Datacolor.

Tra gli altri prodotti distribuiti elenchiamo Crumpler, Moab, Elinchrom, Expodisc, Grafilite, Harman, Piezography, Superior, Photoflex e Xrite. A presentarci le novità proposte al Photoshow è Roberto Marini, titolare dell'azienda.

Oltre all'attività commerciale, Aproma incentiva anche la cultura fotografica come partner del Photoflex Lighting School Italia

Bogen Imaging è forse conosciuta maggiormente come distributore di Manfrotto e Gitzo, ma non sono solo questi i marchi che formano la scuderia di Bassano del Grappa: Avenger, Kata, National Geographic, IFF, ABC, Lastolite, Quantum, Sekonic, The Pod, Visible Dust, Colorama e Litepanels. La casa si divide in due grandi compartimenti gestiti da tecnici specializzati nel settore foto oppure video. Abbiamo intervistato Tullio Parrella, comunication manager del settore foto.

Anche Bogen Imaging è pienamente inserita in un percorso di formazione e didattica fotografica tramite la proposta Bogen Café: un insieme di workshop e seminari itineranti per l'Italia da Milano a Palermo, dedicati agli studenti delle scuole di fotografia. Ce ne parla Emilio Casi, fotografo e regista.

Fowa l'abbiamo già incontrata durante il report live di questo Photoshow come nuova distributrice del marchio Pentax. In realtà chi segue il mondo fotografico da qualche tempo, conoscerà di certo un marchio storico che da cinquanta anni opera nel settore professionale. Fowa ha sede a Torino ed assieme a Nital, L.T.R. Service e P.M.A rappresenta uno dei più importanti distributori italiani in ambito fotografico.

I marchi distribuiti da Fowa sono: Cokin, Delsey, Hasselblad, Kenko, Metz, Panasonic, Reflecta, Tokina, Samsung, YashicaZeiss, Apacer, Braun, Pentax e Vanguard. Ci presenta i diversi prodotti Claudio Pelanti.

Mamiya Trading prende il nome dall'omonimo marchio di fotocamere professionali, delle quali inizia la distribuzione nel 1985. Da allora i prodotti promossi dall'azienda pavese sono via via aumentati fino alla schiera che oggi può vantare, tra i vari marchi citiamo: Anne Geddes, B+W, Ben, Braun, Fotonical, Hama, Joby, Keith Haring, Mamiya, Mamy, Rachel Hale, Ricoh, Samsonite, Sandisk, Sigma e Thomson. Ci parla dell'azienda il direttore generale Claudio Bosatra.

Polyphoto è il distributore ufficiale per l'Italia di Olympus, Leica, Tamron e Tamrac. Abbiamo visto durante il Photoshow le novità come la reflex Olympus E-450, la compatta rugged miu-Tought8000. Anche sul fronte obiettivi, Polyphoto si fa tramite per Tamron dell'ultimo nato Macro SP AF60 mm F/2 Di II LD (IF).

Rinowa è il distributore toscano che abbiamo conosciuto durante l'ultima comparativa di cavalletti. Presente anch'esso al Photoshow, propone al pubblico le grandi novità di Benro, Cullman e Gimbal. Non solo queste le case distribuite da Rinowa, che tratta anche i prodotti Rebherg, Nissin, Minox, Optech, Kenro ed accessoristica varia. Ecco l'intervista con Fabio Augugliaro, marketing manager del gruppo.


Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 01 Aprile 2009, 16:49
ecco a cosa stavi lavorando!

bel lavoro! dopo me li guardo... ma i distributori sono accessibili direttamente anche ai privati per un acquisto o sono solo gli intermediari tra i costruttori stranieri e i negozi?
Commento # 2 di: Haran Banjo pubblicato il 01 Aprile 2009, 17:51
Si vabbé... ché, mi prendo mezza giornata di ferie per guardare tutti sti filmati?
Commento # 3 di: Roberto Colombo pubblicato il 01 Aprile 2009, 18:00
Paganetor,
giro la tua domanda direttamente a loro e ti faccio sapere!
Commento # 4 di: Willy_Pinguino pubblicato il 02 Aprile 2009, 03:28
scusate... è in onore del photoshow l'effetto strecchato 16:9 in 4:3 delle anteprime dei video? o lo vedo solo io???
e si che a guardare i video sembrano corretti, non deformati malamente...
Commento # 5 di: DodoAlien pubblicato il 02 Aprile 2009, 07:53
io non vedo nessun 16:9 o_O
Commento # 6 di: Paganetor pubblicato il 02 Aprile 2009, 09:16
Originariamente inviato da: Roberto Colombo
Paganetor,
giro la tua domanda direttamente a loro e ti faccio sapere!


grazie!

al limite uno "spaccio", roba da ex esposizione o simili...

basta spendere poco!
Commento # 7 di: redshark_75 pubblicato il 27 Dicembre 2009, 17:02
Olympus miu 8000 tough

Ciao a tutti!
Sono un felice possessore di una Olympus miu 8000 tough,purtroppo sono sprovvisto del libretto di istruzioni in lingua italiana perchè l'ho acquistata on line(risparmiando un bel pò di soldi),ho provato ad andare sul sito della Olympus per provare a scaricarlo,ma indovinate un pò? Lo si può scaricare in quasi tutte le lingue del mondo gratuitamente,ma in italiano NO!
Ho chiesto informazioni all'assistenza Olympus e mi hanno detto che debbo fare un bonifico di 15 Euro,e credo che questo sia vergognoso!
C'è qualcuno di voi che può gentilmente aiutarmi?
Grazie a tutti. Vi lascio la mia mail: [email]cherubini.fabio@libero.it[/email]