DJI Spark, in arrivo un nuovo drone ancora più piccolo di Mavic Pro?

DJI Spark, in arrivo un nuovo drone ancora più piccolo di Mavic Pro?

di Davide Fasola, pubblicata il

“Nel corso delle ultime ore sono comparse online alcune nuove informazioni riguardanti un possibile nuovo drone di DJI, ormai in una fase avanzata della progettazione, che potrebbe avere dimensioni ancora inferiori rispetto al fratello Mavic Pro”

Stando ad alcune indiscrezioni comparse online in queste ore la nota azienda produttrice di droni DJI sarebbe in procinto di annunciare e lanciare un nuovo dispositivo addirittura più piccolo dell'ormai noto Mavic Pro. Probabilmente denominato Spark, il piccolo drone è stato visto ormai in diverse immagini su differenti siti web nonostante ancora non sia stato ufficialmente annunciato.

Dalle immagini comparse online, Spark sembra essere sensibilmente più piccolo rispetto a Mavic Pro, specie quando i supporti per le eliche di quest'ultimo sono estese. Il piccolo Spark sembrerebbe avere braccia fisse e motori brushless esattamente come quelli di Mavic Pro, solo di dimensioni inferiori.

La parte inferiore del drone sembra avere dei sensori utili per assistere il drone nel posizionamento. Le foto mostrano anche un pannello nella parte frontale sopra la fotocamera che potrebbe celare un'altra serie di sensori, probabilmente quelli per riconoscere e evitare gli ostacoli.

Sotto il pannellino di cui sopra troviamo montata la gimbal collegata alla fotocamera che sembra differire leggermente da quella del Mavic. Su Spark, in particolare, la videocamera sembra in grado di muoversi solamente verso l'alto e verso il basso. Per un panning laterale sarà probabilmente necessario far ruotare il drone sul suo asse. Le specifiche della videocamera non sono ancora note.

Sui forum di appassionati dell'argomento si sprecano ormai le speculazioni a proposito di questo Spark. C'è chi pensa che si tratti di un selfie-drone, mentre per altri parliamo di un drone da corsa. Effettivamente, un dispositivo di queste dimensioni con le funzionalità di controllo proprie di Mavic e Phantom, potrebbe risultare un selfie-drone quasi definitivo.

Anche per quanto riguarda il prezzo non abbiamo indicazioni nemmeno approssimative, ma pensaiamo possa trattarsi di un prodotto dal costo sensibilmente inferiore a quello di Mavic Pro, comunque già economico per la categoria di appartenenza.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: jined pubblicato il 07 Aprile 2017, 19:26
E' una bella cosa, perchè con un drone cosi' avanzato, ma piccolissimo e leggero, ci saranno meno balzelli su patentino e assicurazione e proibizioni Enac, che appunto iniziano a toccare qualsiasi cosa che superi il mezzo chilo...
BenQ Monitor