Sony A7 II: torna la Full Frame versatile, stabilizzata e più ergonomica

Sony A7 II: torna la Full Frame versatile, stabilizzata e più ergonomica

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Sony aggiorna la sua Full Frame di risoluzione intermedia, affinando l'ergonomia e introducendo per la prima volta su una mirrorless 35mm la stabilizzazione a 5 assi. ”

Risultati dei test

I test di Fotografi Digitali vengono effettuati con tutte le ottiche messe a disposizione dal produttore, a tutte le focali principali e a tutte le aperture di diaframma. Vengono pubblicati i risultati a 50mm f/8 (Full Frame) o f/5.6 (APS-C o inferiore) per la migliore combinazione ottica/fotocamera a nostra disposizione.   
La Sony A7 II è stata testata con l'obiettivo Zeiss Sonnar FE 1.8/55mm T*.

Seppur migliorate rispetto al primo modello, le prestazioni non sono il fiore all'occhiello della A7 II. Sopra la media il tempo di accensione, e la cadenza di scatto di 5 fps non è da fotocamera sportiva. Buona, però, la durata della raffica, soprattutto JPEG - con numeri di questo tipo, agli effetti pratici può essere considerata infinita. Un po' lento lo svuotamento del buffer, mentre il sistema AF ha guadagnato un pizzico di velocità ma, soprattutto, sicurezza nell'agganciare il soggetto, risultando del tutto soddisfacente nell'utilizzo sul campo.

La risoluzione reale di questa fotocamera è la più elevata mai raggiunta da una mirrorless nelle nostre prove e, senza sorprese, rivaleggia ad armi pari con quella delle migliori reflex Full Frame. Ottima anche la nitidezza al centro del JPEG, mentre gli elevati punteggi ai bordi sottolineano la bontà dell'obiettivo utilizzato.

L'ottica fa un buon lavoro nel contenere le aberrazioni cromatiche, che risultano invisibili al centro dell'immagine e al limite del visibile agli angoli estremi. Contenuto in assoluto, ma superiore alle attese, il rumore del RAW rilevato senza attivare filtri de-noise.

Buona fedeltà cromatica, tanto per il RAW quanto per il JPEG, penalizzato solamente da un punto di bianco non sempre perfetto. Leggera sottoesposizione, inferiore a 1/3 EV.

 

BenQ Monitor