Samsung Gear 360 (2017) introduce il supporto al 4K per i video VR

Samsung Gear 360 (2017) introduce il supporto al 4K per i video VR

di Nino Grasso, pubblicata il

“Samsung espande la sua line-up di prodotti e soluzioni per la realtà virtuale con una nuova videocamera da 360° che registra anche alla risoluzione 4K. Ecco la nuova Gear 360 (2017)”

Con un design rinnovato e nuove funzionalità per il live streaming, la Samsung Gear 360 (2017) permette di realizzare video a 360° anche per la realtà virtuale anche alla risoluzione 4K. I coreani hanno puntato tutto su portabilità e facilità d'utilizzo, con dimensioni e peso estremamente contenuti per un facile trasporto. La nuova videocamera tascabile completa l'ecosistema delle soluzioni Samsung per la realtà virtuale con un consistente aumento nella qualità video.

Il supporto alla risoluzione 4K è indubbiamente la novità più succulenta della nuova videocamera per video a 360°, ed è dovuto principalmente all'uso di nuovi sensori da 8,4 megapixel per i due moduli installati l'uno alle spalle dell'altro. Gli obiettivi utilizzano lenti fisheye con apertura di diaframma f/2.2 ma oltre alla qualità delle immagini è stato dato spazio anche a nuove funzionalità di condivisione, visualizzazione e modifica immediata dei contenuti a 360 gradi.

Gli utenti avranno la possibilità di accedere a diverse modalità di visualizzazione, strumenti per l'editing, effetti e filtri per creare contenuti personalizzati. I video a 360 gradi potranno inoltre essere convertiti facilmente a video standard per una condivisione dei contenuti anche con i sistemi tradizionali. La funzione 360 Social Live Broadcast consente inoltre di condividere una registrazione in tempo reale attraverso l'abbinamento con uno smartphone o computer compatibile.

Le esperienze in diretta possono dunque essere condivise con alcuni social network, fra cui Facebook, YouTube e Samsung VR. Per la prima volta per la famiglia Gear 360 il nuovo modello del 2017 sarà compatibile anche con iPhone. La lista di compatibilità prevede, infatti: Galaxy S8 e Galaxy S8+, Galaxy S7, Galaxy S7 edge, Galaxy S6 edge+, Galaxy S6, Galaxy S6 edge e Galaxy A5 (2017), sul fronte Android, e su iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus e iPhone SE, con iOS.

La videocamera supporta anche i personal computer con Windows e i sistemi che fanno uso di macOS, oltre che una vasta gamma di accessori e supporti di terze parti. 

Ancora sconosciuti prezzo e disponibilità, anche se probabilmente arriveranno a breve ulteriori informazioni sul dispositivo.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Drogheno pubblicato il 30 Marzo 2017, 08:56
Video 4K

Ma già il modello attuale permette di girare video in 4K.
Quale sarebbe la novità a parte la nuova forma?

BenQ Monitor