Droni: anche Canon si butta nel settore

Droni: anche Canon si butta nel settore

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Il drone PD6E2000-AW-CJ1 nasce per portare a spasso un modulo di ripresa ME20F-SH, particolare prodotto che registre filmati Full HD 1920x1080 60p tramite un sensore full frame 35mm da circa 2,26 milioni di pixel. Grazie all'ampia superficie dei fotodiodi (19 micron di lato) il modulo riesce ad arrivare a sensibilità equivalenti a 4 milioni di IS”

Quello dei droni è un settore che già ora muove importanti cifre a livello globale. Il principale utilizzo al momento è militare, ma il mercato dei droni per uso civile è destinato a valere diversi miliardi di dollari nel giro di pochissimi anni.

È facile quindi capire perché in molti si stanno affacciando in questo settore: abbiamo parlato degli investimenti in ricerca e sviluppo fatti da Intel, abbiamo visto l'impegno di Nokia in questo mercato e ora registriamo anche l'interesse di Canon, che ha mostrato recentemente una sua soluzione.

Il drone PD6E2000-AW-CJ1 è apparso nel sito giapponese dell'azienda e la sua comparsa segue di pochissimi mesi l'investimento fatto da Canon nella compagnia nipponica Prodrone Co., produttrice di droni.

Il drone nasce per portare a spasso un modulo di ripresa ME20F-SH, particolare prodotto che registra filmati Full HD 1920x1080 60p tramite un sensore full frame 35mm da circa 2,26 milioni di pixel. Grazie all'ampia superficie dei fotodiodi (19 micron di lato) il modulo riesce ad arrivare a sensibilità equivalenti a 4 milioni di ISO.

L'esacottero, armato di gimbal a due assi e di fotocamera (che può ospitare ottiche Canon EF) vede il suo primo mercato di riferimento quello dei soccorsi in situazioni di emergenza, come quelle relative a disastri ambientali, incidenti e simili.

Il drone ha un carico utile di ben 10kg e può volare a velocità fino a 65km/h. Il prezzo non è stato ancora ufficializzato, ma vi ricordiamo che da solo il modulo di ripresa ha un costo di circa 20.000$.


Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: TheZeb pubblicato il 07 Aprile 2017, 13:30
10 kg di payload sono tanti
In Italia solo per piloti abilitati alle operzioni specializzate critiche.
Commento # 2 di: MisterG pubblicato il 07 Aprile 2017, 17:53
Se investi 20mila$ in un elicottero cosi forse hai anche il brevetto per usarlo non credi?
BenQ Monitor