Dalla Cina con (luminoso) furore: ecco Fzero 25mm F0.95

Dalla Cina con (luminoso) furore: ecco Fzero 25mm F0.95

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Fzeros 25mm f/0.95 ha uno schema ottico che prevede 11 lenti in 9 gruppi con ben 6 elementi Ultra-low Dispersion e diaframma a 11 lamelle. Ha un movimento di messa a fuoco molto preciso e lungo, che va da 17 centimetri a infinito in ben 355° di rotazione. Sulle fotocamere Micro Quattro Terzi ha angolo di visione di 47,3° presentandosi come 'normale' super luminoso. Non è un peso piuma, facendo fermare la bilancia a ben 640 grammi”

Uno dei trend maggiormente in voga nel campo delle mirrorless è quello delle ottiche superluminose, con il valore di f/0.95 ormai stampato su diversi obiettivi in giro per il mondo. Una delle ultime proposte arriva dalla Cina ed è dedicata alla senzaspecchio del consorzio Micro Quattro Terzi: verrebbe da pensare subito a Olympus e Panasonic, ma vista la declinazione cinematografica, per la presenza delle ghiere dentate, va aggiunta anche BlackMagic alla lista.

Fzeros 25mm f/0.95 ha uno schema ottico che prevede 11 lenti in 9 gruppi con ben 6 elementi Ultra-low Dispersion e diaframma a 11 lamelle. Ha un movimento di messa a fuoco molto preciso e lungo, che va da 17 centimetri a infinito in ben 355° di rotazione. Sulle fotocamere Micro Quattro Terzi ha angolo di visione di 47,3° presentandosi come 'normale' super luminoso. Non è un peso piuma, facendo fermare la bilancia a ben 640 grammi e nemmeno un'ottica che non si fa notare, con un diametro esterno che arriva a 12cm nel punto massimo. Non è nemmeno regalato, con un prezzo di listino negli USA di $899.


Commenti (19)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Marok pubblicato il 12 Agosto 2016, 09:08
A f0.95 la nitidezza sarà l'ideale per fare l'effetto sogno...
Commento # 2 di: roccia1234 pubblicato il 12 Agosto 2016, 10:34
Il tutto per rendere immagini suppergiù simili ad un 50 f/1.8 montato su sensore FF
Commento # 3 di: Lanfi pubblicato il 12 Agosto 2016, 11:44
Sul piano della pdc. Però rimane molto più luminoso....anche se (come per i vari prodotti simili) secondo me il gioco non vale la candela viste le dimensioni, il peso, la mancanza di af e soprattutto il prezzo.
Commento # 4 di: Tedturb0 pubblicato il 12 Agosto 2016, 13:17
899$ per un pezzo di plastica cinese?
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 12 Agosto 2016, 13:20
Originariamente inviato da: Lanfi
Sul piano della pdc. Però rimane molto più luminoso....anche se (come per i vari prodotti simili) secondo me il gioco non vale la candela viste le dimensioni, il peso, la mancanza di af e soprattutto il prezzo.


L'equivalenza andrebbe fatta tutta o non andrebbe fatta .
Rimane sì più luminoso, ma un sensore FF sale molto meglio rispetto ad un u4/3 (ovviamente a parità di generazione).

Guardando i dati misurati da dxomark e basandosi sulla sensibilità effettiva che hanno misurato, un sensore FF ha circa 2 stop di vantaggio su un u4/3.
2 stop di vantaggio che compensano la maggiore luminosità di quest'ottica.
Alla fine, siamo suppergiù pari (da un punto di vista prettamente tecnico, eh).
Commento # 6 di: AleLinuxBSD pubblicato il 12 Agosto 2016, 16:51
Fosse realizzato in Europa (Germania o magari in Svizzera) e se fossero disponibili videocamere su base m43 potrebbe pure avere un suo spazio considerando gli enormi costi di ottiche specifiche per il segmento.
Anche se le dimensioni sono tali da risultare una sorta di negazione del concetto di piccolo e bello tipico del segmento m43 (nonostante diverse eccezioni che infatti trovo scarsamente ergonomiche e sproporzionate).
Commento # 7 di: demon77 pubblicato il 12 Agosto 2016, 18:50
Originariamente inviato da: Tedturb0
899$ per un pezzo di plastica cinese?


Non laciamoci in inflazionati stereotipi.
Ti ricordo che il 95% di ciò che ti circonda ogni giorno è prodotto in Cina.

900 dollari è pure poco se stiamo a guardare quanto costa in media un obiettivo con valori così estremi.
ovviamente è necessaria una prova e dei paragoni per capire quanto effettivamente vale.. potrebbe essere una bioata inutilizzabile ma potrebbe essere anche valido.
Commento # 8 di: Persilù pubblicato il 12 Agosto 2016, 21:08
Originariamente inviato da: Tedturb0
899$ per un pezzo di plastica cinese?




ha uno schema ottico che prevede 11 lenti in 9 gruppi con ben 6 elementi Ultra-low Dispersion e diaframma a 11 lamelle.


Il barilotto di tutti gli obiettivi è da un bel pezzo in plastica, non vedo dove sarebbe lo scandalo.
Quello che fa salire il prezzo, è lo schema ottico e la "generosa" apertura di diaframma.
A me, tutti gli obiettivi luminosi che ho acquistato, non me li hanno mai regalati.
Se te riesci a produrre lo stesso pezzo di plastica della news alla metà del prezzo, accomodati.
Ne prendo due al prezzo di uno...
Commento # 9 di: marchigiano pubblicato il 12 Agosto 2016, 21:32
Originariamente inviato da: demon77
Non laciamoci in inflazionati stereotipi.
Ti ricordo che il 95% di ciò che ti circonda ogni giorno è prodotto in Cina.

900 dollari è pure poco se stiamo a guardare quanto costa in media un obiettivo con valori così estremi.
ovviamente è necessaria una prova e dei paragoni per capire quanto effettivamente vale.. potrebbe essere una bioata inutilizzabile ma potrebbe essere anche valido.


quoto... certa gente vede solo canon e nikon pro... poi scatta in auto...

per il prezzo potrei dargli ragione perchè un noktor viene poco di più...
Commento # 10 di: Eress pubblicato il 12 Agosto 2016, 21:48
Tante ipotesi e chiacchiere, ma sarei curioso di vedere qualche scatto ottenuto con quell'obiettivo. Magari anche qualche scatto di cielo notturno a lunga posa
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor