PMA 2009: la crisi come occasione?

PMA 2009: la crisi come occasione?

di Matteo Cervo , Roberto Colombo , pubblicato il

“Mancando dal palcoscenico novità eclatanti da parte dei grandi marchi della fotografia il PMA 2009 ha messo in luce tutto il sottobosco di produttori di accessori, riscoprendo in parte quella filosofia di scatto che era tipica dei tempi della pellicola. Ecco tutte le novità nel nostro report dalla fiera staunitense”

Accessori - Illuminatori, pannelli, cavalletti

Gli accessori utilizzati in fotografia possono essere molti, forse i più utilizzati sono i sistemi che aiutano a creare, direzionare, diffondere, modificare la luce. D'altra parte fotografare significa scrivere con la luce. Sul fronte illuminatori, due stand hanno attirato la nostra attenzione: Nissin e Metz. Nissin è una ditta giapponese che produce flash cobra universali. L'ultimo modello presentato dalla ditta nipponica, che vedremo anche in Italia, distribuito da Rinowa, ha delle caratteristiche interessanti.

In primo luogo è adattabile sistemi TTL Nikon, Canon e Pentax, in secondo luogo supporta i comandi wireless delle stesse case, potendo lavorare come master o come slave. Il numero guida pari a NG60 ne fa uno dei più potenti flash cobra in commercio, anche se lo vedremo in Italia solo verso la fine di maggio. Lo schermo LCD a colori riporta in maniera schematica e semplificata tutte le funzioni di controllo del flash e attraverso degli accelerometri segue l'orientamento orizzontale o verticale della macchina.

L'esposizione TTL può essere regolata sia sul singolo cobra posizionato sulla slitta che su interi gruppi di flash comandati in remoto. Oltre alla lettura TTL, Nissin Di-886 gode di una cellula per rilevazione della luce senza l'ausilio della lettura through the lens, così come avveniva in passato. Il firmware può facilmente essere aggiornato via USB. Il prezzo indicativo e non confermato è di 400 dollari.

Non potevamo mancare all'appuntamento presso lo stand Metz, il più noto produttore di sistemi di illuminazione. Non sono state presentate novità, d'altra parte il flash circolare Metz 15MS-1 sta spopolando tra gli appassionati, a partire dal suo lancio allo scorso Photokina.

Metz 15 MS-1 è un flash dedicato alla macrofotografia che gode di due riflettori attivabili separatamente. Numero guida Ng15, lettura TTL, controllo wireless ed aggiornamento USB ne fanno uno strumento completo ed affidabile.

Per quanto riguarda riflettori, bank e diffusori di vario genere, Westcott e California Sun Bounce, hanno dichiarato che si stanno muovendo per iniziare la distribuzione italiana nel corso del 2009.

Una notizia che farà felici molti è la produzione del nuovo Sun-Mover in permatense di SunBounce, il riflettore è stato rinforzato pur conservando la proprietà di essere ripiegabile. La struttura è molto più rigida dei modelli precedenti ed il costo di 97 dollari, ne fa un investimento avvicinabile anche dagli amatori che non vogliono spendere una fortuna in accessori di questo tipo.

Per concludere la carrellata di produttori legati all'illuminazione vi proponiamo il set completo di accessori per flash cobra di Expoimaging, il sistema HONL utilizza dei nastri di velcro per trasformare il flash in un illuminatore polivalente, capace di supportare snooter, grid spot, gobos, diffusori e filtri colorati.

Sempre di Expoimaging è l'adattatore Ray Flash, che trasforma il normale flash cobra in un flash ad anello da ritratto. Entrambe le idee di Expoimaging sono nate dalla collaborazione con professionisti che necessitano di sistemi versatili, che consentano di viaggiare leggeri senza dover acquistare e portare con se una luce per ogni esigenza. L'idea di fondo è che il flash cobra sia lo strumento migliore da utilizzare.

Infine spendiamo qualche parola su Vanguard, la marca di cavalletti che avevamo testato lo scorso anno durante una comparativa. La gamma dei prodotti è stata rinfrescata con l'introduzione dell'ultima serie di cavalletti Alta+ e dal lancio della serie professionale AltaPro. Utilizzo di fibra di carbonio per ridurre i pesi, nuove teste a sfera della serie S&B e l'adozione di piccole migliorie che fanno la differenza nell'uso sul campo. Vi rimandiamo alla news per approfondire l'argomento.

Segue: Software  Pagina successiva
BenQ Monitor