Supporto Lightroom aggiornato a Lumix GH5, Fujifilm GFX-50S e altre nuove fotocamere

Supporto Lightroom aggiornato a Lumix GH5, Fujifilm GFX-50S e altre nuove fotocamere

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Come nel caso di ACR 9.9 vengono aggiornati anche il profili delle ottiche per le correzioni automatiche e ora la lista include anche iPhone 7 e il drone DJI Mavic Pro FC220, oltre alle recenti ottiche presentate da Canon e Nikon. Parliamo anche di un 'hack' che interesserà chi scatta con la nuova medio formato Fujifilm GFX-50S e vorrebbe sviluppare i file in Capture One”

Gli aggiornamenti dei software di gestione ed editing dei file RAW sono spesso molto attesi dai fotografi, soprattutto da quelli che possono sfoggiare una nuova e fiammante fotocamera di recentissima presentazione. A dire la verità l'aggiornamento di Adobe Lightroom CC 2015.9 era molto atteso anche qui in redazione: per chiudere le recensioni di Panasonic Lumix GH5 e Fujifilm X100F, che aspettavano solo l'analisi dei file RAW per tirare le conclusioni.

Sotto il profilo del supporto RAW l'aggiornamento ricalca quello di Adobe Camera RAW 9.9 e aggiunge alla lista delle fotocamere supportate i seguenti modelli:

  • Canon PowerShot G9 X Mark II
  • Casio EX-ZR3200
  • Fujifilm GFX 50S, Fujifilm X100F, Fujifilm X-A10 e Fujifilm X-T20
  • Leica M10
  • Olympus E-M1 Mark II
  • Panasonic DC-FZ80, Panasonic DC-GF9, Panasonic DC-GH5 e Panasonic DMC-TZ82
  • Phase One IQ3 100MP
Come nel caso di ACR 9.9 vengono aggiornati anche il profili delle ottiche per le correzioni automatiche e ora la lista include anche iPhone 7 e il drone DJI Mavic Pro FC220, oltre alle recenti ottiche presentate da Canon e Nikon. Ci sono poi diverse correzioni software che vanno a risolvere alcuni problemi della versione precedente, trovate tutti i dettagli sul blog Adobe.
La comunità dei fotografi Fujifilm ha già trovato il modo di sfruttare il supporto ai file RAW della medio formato Fujifilm GFX-50S e con un 'hack' ora è anche possibile utilizzare il software Capture One per lo sviluppo dei negativi digitali. In ambito professionale Capture One è molto utilizzato e il mancato supporto alla medio formato di casa Fuji era per alcuni motivo di delusione (Fujifilm ha scelto di stringere una partnership più stretta con Adobe). Convertendo i file RAF (formato proprietario Fujifilm) in DNG con Adobe DNG Converter e cambiando il nome della fotocamera nei metadati (utilizzando ad esempio quello di un dorso digitale medio formato da 50 megapixel equivalente alla Fuji) è possibile aprire i negativi digitali in Capture One e utilizzare tale programma per il proprio flusso di lavoro.
[HWUVIDEO="2256"]Tutti i segreti di GFX 50S, la medio formato Fujifilm[/HWUVIDEO]

Commenti

BenQ Monitor