Canon EOS 6D, arriva la full frame abbordabile tanto attesa

Canon EOS 6D, arriva la full frame abbordabile tanto attesa

di Alessandro Bordin , Andrea Bai , pubblicato il

“20,2 Megapixel su sensore full frame CMOS, ISO fino a 25600 ISO estendibili a 102400, corpo compatto e storage SD. Queste le principali credenziali con cui Canon propone la propria full frame di ingresso, molto attesa dagli appassionati”

Caratteristiche tecniche

Iniziamo con le caratteristiche più importanti: la nuova reflex EOS 6D dispone di un sensore CMOS full-frame di nuova concezione, accreditato di  20,2 megapixel, con una gamma ISO nativa di 100-25600 espandibile a 50-102400. Il corpo è realizzato parzialmente in magnesio, vantando la resistenza contro polvere e condensa, ma a costituire una vera novità (come per la Nikon D600), sono le dimensioni da "APS-C", abbandonando quindi il formato più pesante e ingombrante tipico dei modelli full frame visti fino ad oggi.

  Canon EOS 6D Nikon D600 Canon EOS 5D MkIII
Megapixel 20,2 24,3 22,3
Punti di fuoco 11 39 61
Gamma ISO

100-25600 standard
50-102800 espansa

100-6400 standard
50-25600 espansa

100-25600 standard
50-102800 espansa

Mirino

Copertura 97% - Ingrandimento 0,71x

Copertura 100% - Ingrandimento 0,70x Copertura 100% - Ingrandimento 0,71x
Schermo LCD 3,2" - 1040000 pixel LCD 3,2" - 921000 pixel LCD 3,2" - 1040000 pixel
Scatto raffica 4,5fps 5,5fps 6fps
Formato storage SD SD (2 slot) Compact Flash
Flash integrato no no

Dimensioni

145 x 111 x 71 mm 141 x 113 x 82 mm 152 x 116 x 76 mm
Peso 770g 850g 950g
Connettività wireless Wi-Fi + GPS no no

Le dimensioni della EOS 6D sono infatti di 145 x 111 x 71 mm, contro i 148 x 111 x 74 mm della 7D e 145 x 106 x 79 mm della 60D. Con un po' di elasticità, ma nemmeno tanta, immaginiamo di avere in mano una 60D full frame, almeno per quanto riguarda le dimensioni. Il peso è praticamente identico: 770 grammi per la 6D, 755 grammi per la 60D. Altre caratteristiche in comune con la 60D sono lo storage basato su SD (anche nelle varianti SDHC e SDXC, ovviamente) e la copertura del mirino che non arriva al 100% (97% per la EOS 6D, 96% per la EOS 60D).

Ricordiamo brevemente che la EOS 7D adotta rispettivamente schede CompactFlash e una copertura del 100%, scelte accantonate per la nuova full frame, a riprova di un desiderio di conquistare una fascia di utenza proveniente principalmente dalle fasce inferiori. EOS 6D vanta un display da 3,2 pollici da 1040000 pixel, identico a quello della 5D MarkIII. Anche il processore di immagine è mutuato dalla classe superiore, essendo il Digic 5+: a questo si deve probabilmente l'ampia estensione della gamma ISO.

La raffica di scatto arriva fino a 4,5 fps, mentre è da segnalare anche un nuovo sistema AF a 11 punti e la possibilità sottintesa, di poter godere delle funzioni video EOS Movie a 1080p  H.264. Presenti le funzioni Silent Drive, HDR in camera, nonché una comoda  livella elettronica ad asse singolo, accessibile attraverso il mirino o tramite lo schermo LCD.

Punto di forza è anche il modulo GPS e Wi-Fi integrato, una bella novità che non è presente nemmeno nel modello EOS 5D MkIII. Con la EOS 6D arriva anche un nuovo battery grip, BG-E13,  con utilizzabile o con due batterie LP-E6, oppure con batterie AA. Confermando il trend delle full frame Canon, non è previsto il flash integrato.

BenQ Monitor