Voigtländer torna con due obiettivi per Nikon e Pentax

Voigtländer torna con due obiettivi per Nikon e Pentax

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Lo storico marchio si presenta sul mercato con due obiettivi con attacco Nikon e Pentax”

Voigtländer è un marchio storico nel campo della fotografia e a molti riporta alla mente alcune serie di fotocamere a soffietto che hanno accompagnato i fotografi del secolo scorso.

Ora Cosina annuncia, come riporta Digital Photography Review, due lenti con attacco Nikon e Pentax marchiate Voigtländer. Si tratta del Voigtländer Ultron 40mm F2 SLII Aspherical che adotta un design molto compatto, del tipo 'pancake', con una sporgenza dal corpo macchina di soli 24,5 millimetri.

Il secondo obiettivo è un Voigtländer Nokton 58mm F1.4 SLII, che dovrebbe fornire, montato su fotocamere con sensore in formato APS-C, un angolo di campo pari a quello di un 85mm su reflex a pellicola.

Nel caso di attacco Nikon gli obiettivi rispondono alle esigenze delle specifiche Ai-s e sono dotati di CPU interna, mentre per l'attacco Pentax è data la compatibilità per il sistema KA. Al momento sono disponibili i prezzi solo in valuta giapponese, pari a ¥50.000, che in valuta europea attualmente corrispondono a circa € 300.


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: ciop71 pubblicato il 05 Novembre 2007, 15:04
Ottiche molto luminose, 300€ sarebbe un prezzo molto interessante.
Le lunghezze focali sono un po' atipiche, soprattutto il 40mm che su APS-C diventa un 60mm direi che è unico.
Speriamo che facciano versioni anche per altri marchi.
Commento # 2 di: matic pubblicato il 05 Novembre 2007, 15:29
Io ho imparato a scrivere con la luce con una Voigtländer Vitoret a pellicola e senza esposimetro. Cell'ho ancora, ma non credo che la digitale che gli riposa a fianco sarà ancora al suo posto fra quarant'anni come questa!
Commento # 3 di: Puddus pubblicato il 05 Novembre 2007, 16:20
Dunque, in giappone costano l'equivalente di 300 euro, qui costeranno almeno il 20% in più.
Supponendo che rimanga 300 euro, nel caso del 58mm F:1.4, a quel prezzo mi prendo l'ottica originale nikon (50 F:1.4)...
Commento # 4 di: morph_it pubblicato il 05 Novembre 2007, 18:29
come fai a sapere che il 50/1.4 nikon sia migliore di questo?
Senza contare che quei 16mm (su aps) sono anche utili, avresti un'ottima ottica da ritratto.
Commento # 5 di: krokus pubblicato il 05 Novembre 2007, 20:00
Originariamente inviato da: Puddus
Dunque, in giappone costano l'equivalente di 300 euro, qui costeranno almeno il 20% in più.
Supponendo che rimanga 300 euro, nel caso del 58mm F:1.4, a quel prezzo mi prendo l'ottica originale nikon (50 F:1.4)...


E indovina un po' chi costruisce il Nikon "originale"?
Commento # 6 di: krokus pubblicato il 05 Novembre 2007, 20:03
Volendo dirla tutta poi, Voigtländer è da un pezzo che è tornata, con le fotocamere Bessa...
Commento # 7 di: matiaij pubblicato il 05 Novembre 2007, 23:04
Originariamente inviato da: ciop71
Ottiche molto luminose, 300€ sarebbe un prezzo molto interessante.
Le lunghezze focali sono un po' atipiche, soprattutto il 40mm che su APS-C diventa un 60mm direi che è unico.
Speriamo che facciano versioni anche per altri marchi.


ti ricordo anche il DA 40mm F2.8 limited Pentax, un'ottima lente, sempre pancake e di dimensioni ancora più ridotte, sebbene leggermente meno luminosa.
http://www.photozone.de/8Reviews/le...40_28/index.htm

peccato che per Pentax queste due lenti credo siano manual-focus ["è data la compatibilità per il sistema KA"]...
Commento # 8 di: Puddus pubblicato il 06 Novembre 2007, 10:35
Originariamente inviato da: krokus
E indovina un po' chi costruisce il Nikon "originale"?


Comunque non lo prendo in considerazione se non mi da 4 anni di garanzia come fa la nital

Poi anche se lo costruisce la nasa poco mi interessa;
il 90% della qualità della foto la fa l'abilità del fotografo
Commento # 9 di: krokus pubblicato il 06 Novembre 2007, 18:52
...garanzia su...cosa? Normalmente un obiettivo non è soggetto a usura (a meno che tu non sia un professionista, ma anche lì non ci vedo grossi problemi)
Lo chiedo davvero, non saprei indicare un motivo di garanzia che vada oltre il difetto di costruzione.
Siamo d'accordo sul 90% della qualità, era solo per ricordare che notoriamente sono anni che Nikon si fa produrre la fascia bassa dei suoi prodotti direttamente da Cosina.
Anzi, in realtà Cosina costruisce prodotti un po' per tutti, e così si spiega il fatto delle mooooolte similitudini tra apparecchi di marche diverse.
In fondo, perchè comprare una Rollei 35 RF a un prezzo spropositato quando questa è praticamente identica alla Bessa R? Nessuno crede più alla qualità data dal marchio, anche se sulla carta ti garantiscono privilegi ed esclusività. Un po' come le lenti Zeiss delle compattine digitali Sony....
Commento # 10 di: savel pubblicato il 16 Dicembre 2007, 00:48
obbiettivi per nikon aps

Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/fotogr...ntax_23138.html

Lo storico marchio si presenta sul mercato con due obiettivi con attacco Nikon e Pentax

Click sul link per visualizzare la notizia.


e obbiettivi compatibili con nikon formato aps ?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor