USB 3.0: maggiore diffusione tra videocamere e macchine fotografiche

USB 3.0: maggiore diffusione tra videocamere e macchine fotografiche

di Andrea Bai, pubblicata il

“In-Stat stima una maggiore diffusione dell'interfaccia SuperSpeed USB tra le videocamere e le fotocamere rispetto a qualunque altro dispositivo CE”

La società di analisi di mercato In-Stat elabora una stima che vede di particolare successo la nuova interfaccia di comunicazione SuperSpeed USB per i dispositivi elettronici come macchine fotografiche digitali e fotocamere, prevedendo un tasso di penetrazione sul mercato rispettivamente del 50% e del 60% entro il 2014.

Con l'incremento delle dimensioni dei file immagine dovuto all'innalzamento della risoluzione delle macchine fotografiche e con il passaggio dai video in definizione standard a quelli in alta definizione, una tecnologia di connessione ad alta velocità diventa sempre più appetibile sul mercato, dal momento che gli utenti non vogliono trascorrere troppo tempo a trasferire dati sul proprio PC per salvare le proprie foto o i propri filmati.

Brian O'Rourke, analista per In-Stat, ha commentato: "La tecnologia SuperSpeed USB è capace di trasferire un volume di dati di 25GB in 70 secondi: utilizzando una connessione HighSpeed USB (USB 2.0) la stessa quantità di dati richiederebbe circa un quarto d'ora. Questo balzo avanti nei tempi di trasferimento renderà l'adozione di SuperSpeed USB molto più rapida nelle videocamere e nelle fotocamere digitali rispetto a qualunque altro dispositivo consumer. Ci aspettiamo di vedere sul mercato le prime videocamere SuperSpeed USB nel corso della seconda metà del 2011".

L'interfaccia USB 3.0 raggiungerà il 40% della penetrazione nel mercato dei riproduttori portatili multimediali nel giro di 5 anni circa. Per quanto riguarda i flash drive SuperSpeed USB si prevede un volume di consegne di 225 milioni di unità nel 2014 che rappresenterebbe un CAGR (compound annual growth rate - tasso di crescita annuale composto) del 791,8% dal 2009 al 2014.

Con uno sguardo più generale, In-Stat prevede che circa 160 milioni di televisori saranno provvisti di connesisone USB nel 2014 e che circa 7 milioni di set top box saranno dotati di connessione SuperSpeed USB. Nel corso del 2009 sono stati commercializzati più di tre miliardi di dispositivi USB generici, entro il 2012 si arriverà ai 4 miliardi.


Commenti (37)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Pier de Notrix pubblicato il 02 Settembre 2010, 09:28
"USB 3.0: maggiore diffusione tra videocamere e macchine fotografiche"

andiamo bene... già saturano la connessione USB 2.0, c'era proprio bisogno della nuova interfaccia su questi dispositivi.

Ma strarre le memorie e inserirli in appositi lettori no, eh?!?
Commento # 2 di: sidewinder pubblicato il 02 Settembre 2010, 09:41
hai detto tutto...

Purtroppo l'utente quadratico medio e' talmente pigro per fare una cosa cosi ovvia...
Commento # 3 di: Zerk pubblicato il 02 Settembre 2010, 09:47
Originariamente inviato da: Pier de Notrix
"USB 3.0: maggiore diffusione tra videocamere e macchine fotografiche"

andiamo bene... già saturano la connessione USB 2.0, c'era proprio bisogno della nuova interfaccia su questi dispositivi.

Ma strarre le memorie e inserirli in appositi lettori no, eh?!?


Guarda che è retrocompatibile, quindi non ti cambia assolutamente nulla.
Anzi certe volte le nuove schedine di memoria HD non funzionano nei vecchi lettori.
In più si evita la produzione di migliaia/oni di lettori che prima o poi finiranno ad inquinare nelle discariche.
Commento # 4 di: coschizza pubblicato il 02 Settembre 2010, 10:08
Originariamente inviato da: Zerk
Guarda che è retrocompatibile, quindi non ti cambia assolutamente nulla.
Anzi certe volte le nuove schedine di memoria HD non funzionano nei vecchi lettori.
In più si evita la produzione di migliaia/oni di lettori che prima o poi finiranno ad inquinare nelle discariche.


quotone

vistoo che alla fine il controller costa piu o meno uguale vedo solo vantaggi a usare una nuova connessione e visto la quantita di dati che generano i dispositivi di oggi lo trovo molto utile

per chi non lo trova utile allora regalo la mia macchina fotografica kodak precedente che si collegava in seriale e si copiava le foto ma un tantino piu lentamente
Commento # 5 di: Shady 91' pubblicato il 02 Settembre 2010, 10:23
l'avevo detto io che a breve avremmo visto l usb 3.0.


per l utente sopra che parla di saturazione, mi chiedo, hai mai visto le sd da oltre 60 mb7s effettivi di trasferimento????

http://www.engadget.com/2010/09/02/...s-i-sdhc-cards/

e non c'è da fare il calcolo diviso 8. sono 60 reali! vale a dire usb 2.0 teorico. dunque un usb 3.0 ci stà...anche in considerazione del fatto che è una recnologia che:
- dovrà raggiungere i 2 tb di memoria (e come fai a riempirli con l usb 2.0)
- la velocità dovrebbe giungere ai 150 MB/s

a questo aggiungiamo tre altre cose:
- i cellulari fanno video in hd
- le fotocamere hanno ormai raggiunto quasi tutte video HD o Full HD
- le video camere non hanno senso di esistere.

dall'ultima frase voglio solo dire una cosa: lo step successivo al FullHD è vicino e io punto le mie pedine sul photokina per vedere videocamere commerciali almeno in SHD ovvero 3.2 mpx. lo stesso screen presente sull imac ovvero 2500*1900 (o qualcosa di simile).

entro tre anni verrà surclassato dall UHD a 8 mpx
Commento # 6 di: sofficinifindus pubblicato il 02 Settembre 2010, 10:24
io la vedo bene nei dischi esterni, la usb2 è un bel collo di bottiglia!
Commento # 7 di: SingWolf pubblicato il 02 Settembre 2010, 10:25
Originariamente inviato da: Pier de Notrix
"USB 3.0: maggiore diffusione tra videocamere e macchine fotografiche"

andiamo bene... già saturano la connessione USB 2.0, c'era proprio bisogno della nuova interfaccia su questi dispositivi.

Ma strarre le memorie e inserirli in appositi lettori no, eh?!?


Originariamente inviato da: sidewinder
hai detto tutto...

Purtroppo l'utente quadratico medio e' talmente pigro per fare una cosa cosi ovvia...


perché i lettori che interfaccia hanno?? SATA2??

io ho una SanDisk CF 32GB Extreme che in USB 2.0 non arriva neanche a 20Mb/s dei 60 a cui potrebbe arrivare...

ma sta USB 3.0 vi fa proprio schifo?

evidentemente non avete mai spostato grossi file...
Commento # 8 di: strangers pubblicato il 02 Settembre 2010, 10:28
Originariamente inviato da: coschizza
Guarda che è retrocompatibile, quindi non ti cambia assolutamente nulla.Anzi certe volte le nuove schedine di memoria HD non funzionano nei vecchi lettori.In più si evita la produzione di migliaia/oni di lettori che prima o poi finiranno ad inquinare nelle discariche.


Si certo mentre invece ora non occorre più ridurre alcun cavo o adattatore per collegare i vari dispositivi vero?
Vorrei capire i vantaggi,ma soPrattuto la comodità di infilare un cavo prima in un buco(quello della videocamera spesso celato dietro un tappo in gomma)e poi in un'altro rispetto a aprire un semplice sportellino,estrarre la scheda e infilarla in un lettore di cui ogni pc è ormai dotato!
Tra l'altro nel primo caso io vedo solo una videocamera sulla scrivania pronta a volare in terra,come se di cavi intorno a un pc non c'è ne già abbastanza....


Commento # 9 di: AleLinuxBSD pubblicato il 02 Settembre 2010, 10:49
Più che per le fotocamere e videocamere (che comunque hanno un buffer) vedrei con maggiore interesse queste tecnologie per i sistemi di registrazione del digitale terrestre.
In sostanza adesso, a causa dell'usb 2 e delle schedine, risulta difficile potere registrare due canali contemporaneamente.
Avendo un usb 3 (considerando che l'effettiva velocità in soluzioni basate su penne usb sarebbe comunque infinitamente minore rispetto a quella teorica) ed usando schedine sufficientemente veloci, la speranza sarebbe di usare queste soluzioni, pure in questi casi, anziché solo hdd esterni.
Chiaro gli hdd sono una soluzione più economica però per esigenze temporanee è comodo poter usare la stessa schedina su più dispositivi.
E pure al livello di portabilità, una penna usb con schedina ingombra meno di un hdd da 2.5 pollici.
Commento # 10 di: Pier de Notrix pubblicato il 02 Settembre 2010, 11:01
Originariamente inviato da: SingWolf
perché i lettori che interfaccia hanno?? SATA2??

io ho una SanDisk CF 32GB Extreme che in USB 2.0 non arriva neanche a 20Mb/s dei 60 a cui potrebbe arrivare...
:


APPUNTO! E' proprio questo: non possono arrivare manco a queste velocità, a che serve un collegamento USB 3?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor