Truesense Imaging (ex-Kodak) presenta un CMOS in formato Quattro Terzi

Truesense Imaging (ex-Kodak) presenta un CMOS in formato Quattro Terzi

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Truesense Imaging, quella che una volta era la divisione sensori di Kodak, presenta un CMOS da 12 megapixel in formato Quattro Terzi per riprese QFHD a 100 frame al secondo”

La divisione Image Sensor Solutions di Kodak ha rappresentato per anni l'avanguardia nel mondo dei sensori: ISS è stato un importante fornitore per alcuni dei marchi più noti della fotografia e ha fatto abbastanza scalpore il momento in cui Kodak ha deciso, sul finire del 2011, di vendere questa business unit nel tentativo (poi fallito) di salvarsi dalla bancarotta. Acquisita dal fondo di investimenti Platinum Equity, Image Sensor Solutions ha poi cambiato il nome in Truesense Imaging, Inc., ma ha continuato a sviluppare i suoi progetti.

Da un filone di essi nasce un nuovo sensore in formato Quattro Terzi: KAC-12040 Image Sensor. Si tratta di un CMOS da 12 megapixel (4000x3000 pixel) con dimensione dei pixel pari a 4.7 μm. La velocità operativa è uno dei punti di forza di questo sensore sottolineati dal produttore, con output a piena risoluzione a 60 frame al secondo o a 100 frame al secondo a risoluzione QFHD (4x1080p, 8,3 megapixel in formato 16:9). Tra le opzioni la possibilità di utilizzare il classico rolling shutter nei video per ottimizzare parametri come la gamma dinamica o il global shutter per una ripresa più definita delle immagini ferme.

Truesense Imaging, Inc. sottolinea, oltre all'elevato frame rate, l'alta sensibilità nel vicino infrarosso. In molti si staranno chiedendo quali utilizzi possa avere un sensore di questo tipo su una fotocamera Quattro Terzi o Micro Quattro Terzi, come i prodotti Olympus e Panasonic. In realtà lo standard Quattro Terzi è ampiamente utilizzato anche in altri ambiti, primo fra tutti quello video, anche in settori molto particolari.

Astrodesign ha da poco finalizzato le specifiche della sua videocamera 4K 60p con innesto Micro Quattro Terzi e BlackMagic, che utilizza un sensore di dimensioni comparabili, ha deciso anch'essa di allargare il suo portfolio prodotti abbracciando l'innesto Micro Four Thirds.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Opteranium pubblicato il 05 Novembre 2012, 16:19
bello davvero, ne vorrei uno anch'io

mi incuriosisce il tipo di supporto che dovrà sostenere il data rate di un mostro simile: 4k a 100fps... ci vuole un raid di ssd O_o
BenQ Monitor