Trova la Bentley nell'immagine da 53 Gigapixel: la campagna pubblicitaria per Mulsanne Extended Wheel Base

Trova la Bentley nell'immagine da 53 Gigapixel: la campagna pubblicitaria per Mulsanne Extended Wheel Base

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Da un'immagine che riesce a mostrare il ponte che attraversa il Golden Gate nella sua interezza, zoomando con la rotella del mouse si trova una Bentley Mulsanne Extended Wheel Base e proseguendo nell'operazione di zoom si arriva a vedere chiaramente il logo Bentley ricamato sul sedile del passeggero!”

Se ti chiami Bentley non puoi che puntare a fare le cose in grande, anche quando si tratta di una 'semplice' pagina web per una campagna pubblicitaria. La protagonista è la vettura di lusso Bentley Mulsanne Extended Wheel Base e la versione 'ingrandita' ha richiesto un'immagine più grande, per l'esattezza da 53 gigapixel. Da un'immagine che riesce a mostrare il ponte che attraversa il Golden Gate nella sua interezza, zoomando con la rotella del mouse si trova una Bentley Mulsanne Extended Wheel Base e proseguendo nell'operazione di zoom si arriva a vedere chiaramente il logo Bentley ricamato sul sedile del passeggero!

53 gigapixel per un'auto da 325.000€

L'immagine non è navigabile nella sua interezza (come invece avviene spesso per i panorami Gigapixel, come quello del Monte Bianco di cui vi avevamo parlato tempo fa) ma l'effetto è comunque tale da lasciare a bocca aperta. Praticamente è come avere a disposizione la super vista di Superman. L'impresa ha richiesto da un lato una complessa fase di ripresa, dall'altro una ancora più complessa fase di post-produzione e di sovrapposizione delle immagini. Per costruire l'immagine da 53 miliardi di punti sono state scattate 700 immagini con diverse Nikon D810, equipaggiate con ottiche da 300mm a 1500mm, montate su teste motorizzate Gigapan. Le teste hanno scansionato tutta l'inquadratura finale, con tempi di cattura che sono arrivati, per le focali più lunghe fino a 4 ore.

Con un così ampio lasso di tempo è facile immaginare come sia stata cruciale la post produzione, ma dagli addetti ai lavori filtra anche un altro particolare: tutti (o quasi) potremmo pensare che il ponte sia stato fermo durante la ripresa, ma ciò non è vero. Nei giorni più ventosi il Golden Gate Bridge può spostarsi di quasi 8 metri (26ft) in entrambe le direzioni, a secondo di dove spira il vento. Basta quindi un po' di vento per rendere lo stitching delle foto un'operazione ancora più complicata.

Le operazioni di apertura e salvataggio del file da sole potevano richiedere anche un paio d'ore

Le dimensioni del file sono tali che, pur utilizzando il più recente e potente Apple Mac Pro disponibile, le operazioni di apertura e salvataggio del file da sole potevano richiedere anche un paio d'ore. L'immagine vi ha fatto venire un voglia irresistibile di sfrecciare a San Francisco su una Bentley Mulsanne Extended Wheel Base? Per il viaggio negli States magari riuscite a organizzarvi, ma per l'auto sappiate che vi serviranno circa 325.000€.


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Mazza08 pubblicato il 05 Agosto 2016, 09:05
Troppo artefatto..

Sembra un cartone animato, tanto valeva farlo completamente al pc senza sbattersi a far le foto
Commento # 2 di: LORENZ0 pubblicato il 05 Agosto 2016, 10:29
notizia vecchia...
Commento # 3 di: Eress pubblicato il 05 Agosto 2016, 12:14
Vabbè, ci mancava pure la pubblicità alla Bentley.
BenQ Monitor