Sony World Photography Awards: la competizione si apre anche ai cellulari

Sony World Photography Awards: la competizione si apre anche ai cellulari

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Sony e la World Photography Organisation si schierano nella battaglia tra fotocamere e cellulari: questi ultimi guadagnano dignità con un premio ad essi riservato ai Sony World Photography Awards 2015”

Gran parte delle foto riprese a livello mondiale ormai passa pr ottica e sensore di un cellulare: esso è sempre con noi, spesso più pronto allo scatto di una fotocamera e inoltre permette la condivisione immediata delle immagini. La qualità delle fotografie scattate dai cellulari è andata negli anni crescendo e sono sempre di più anche i professionisti che si affidano a questo mezzo per alcuni dei propri lavori. Già tempo fa un reportage in Afghanistan scattato con iPhone si era piazzato sul podio nella categoria Attualità dei Sony World Photography Awards.

Ora proprio il premio nato dalla partnership tra Sony e World Photography Organisation ha deciso di dare maggiore dignità al cellulare come mezzo di ripresa fotografica lanciando una categoria dedicata proprio agli smartphone. D'altro canto il comparto fotografico è uno dei punti su cui fa leva l'offerta Sony nel campo dei cellulari e sponsorizzare un premio ad essi dedicato può essere un buon veicolo per riportare l'attenzione sul tema.

La categoria riservata ai cellulari ai Sony World Photography Awards del 2015 vuole riconoscere la nuova libertà creativa e il contributo della fotografia mobile nel ridefinire il modo in cui i fotografi approcciano la loro arte. Gli amanti della fotografia hanno solo un mese di tempo a partire da oggi per inviare la loro migliore immagine che risponda a questo brief: "Si ottiene dalla vita in base a quello che si dà. Vai oltre ciò che è ovvio e cattura l’ispirazione attorno a te. Scopri ciò che è straordinario semplicemente usando il tuo cellulare per vedere il mondo attraverso un obiettivo differente".

La partecipazione è gratuita su www.worldphoto.org e l’iscrizione deve avvenire prima del 27 febbraio. Le 20 migliori immagini verranno selezionate da una giuria composta da:
Anna Dickson, Director of Photography, Huffington Post, US
Chris Hudson, Group Art Editor, National Geographic Traveller, UK
Anthony Lepinay, Photographer e Creative Director, France
Alvin Soon, Associate Editor, HWM e HardwareZone.com, Singapore
Evgeny Tchebotarev, CPO e Co-Founder, 500px, Canada


La rosa dei candidati verrà presentata sul sito di World Photography Organisation e il vincitore verrà eletto tramite una votazione pubblica che si terrà sul sito dal 10 al 17 marzo. L’autore della fotografia più votata dal pubblico il 23 aprile volerà a Londra per partecipare alla cerimonia di gala dei Sony World Photography Awards e riceverà una selezione di prodotti Sony Mobile, tra cui i suoi flagship, gli smartphone e tablet della gamma Xperia.

Uno dei giudici, Anthony Lepinay, fotografo d’assalto francese che scatta regolarmente con il suo cellulare ha dichiarato: "La fotografia si stia evolvendo grazie a nuove tecnologie e nuovi utilizzi. L’immediatezza cambia il modo in cui pensiamo alle foto. Dobbiamo essere sempre aggiornati per catturare il momento perfetto. E, con questo award, spero di trovare dei momenti perfetti”. Alcuni esempi dei suoi lavori scattati con un cellulare sono visibili nella gallery incorporata qui sopra.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 27 Gennaio 2015, 14:14
"Gran parte delle foto riprese a livello mondiale ormai passa pr ottica e sensore di un cellulare: esso è sempre con noi, spesso più pronto allo scatto di una fotocamera e inoltre permette la condivisione immediata delle immagini."

E' brutto da dire.. ma è vero.
Addirittura durante gli eventi si vedono con facilità interviste riprese interamente con smartphone..
BenQ Monitor