Sony presenta le due nuove reflex Alpha 290 e 390

Sony presenta le due nuove reflex Alpha 290 e 390

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Sony ha presentato le sue nuove reflex per l'estate: Alpha 290 e Alpha 390 saranno in vendiita a circa 450 e 500 euro e offrono sensore CCD APS-C da 14,2 megapixel”

A pochi giorni dall'arrivo dell'estate Sony ha deciso di svecchiare la sua gamma di reflex entry-level, presentando due nuove macchine, accomunate dallo stesso sensore CCD APS-C da 14,2 megapixel, ma che adottano un approccio leggermente diverso alla fotografia. Sony Alpha 290 e 390 si presentano come le eredi, rispettivamente, dei modelli Alpha 230 e 380 e puntano la prima sulla fotografia attraverso il mirino reflex, la seconda su quella basata maggiormente sull'uso del display Live-View.

Sony Alpha 290 è infatti priva di visualizzazione in tempo reale a display delle immagini riprese dal sensore, ma offre un mirino a pentaspecchio con copertura 95% e ingrandimento 0.83x, mentre Sony Alpha 390 offre Live-View, ma è dotata di un mirino all'occhio più piccolo, con ingrandimento pari a 0.74x. In entrambi i modelli il display posteriore LCD offre 230.000 punti e 2,7" di diagonale, ma nel caso della Alpha 390 è snodato.

Entrambe le macchine, come tutta la gamma reflex Alpha, sono dotate di stabilizzatore Super Steady Shot a spostamento del sensore, offrono autofocus a 9 punti, lettura esposimetrica a 40 zone e accettano schede di memora SDHC e Memory Stick. Dotate di connettore miniHDMI per la connessione alla TV, sono in grado di scattare fino a 3200 ISO di sensibilità, ma non registrano filmati. Tra le differenze troviamo invece il peso, che nel caso della Sony Alpha 290 ferma la bilancia, senza batteria e scheda, a 456 grammi, mentre arriva a 497 grammmi per la Sony Alpha 390. I prezzi dovrebbero attestarsi sui valori di 450 e 500 euro.


Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: moGio pubblicato il 10 Giugno 2010, 11:46
Mah.. l'unica differenza tra le due e' il mirino ed il live-view.
Io preferisco la 290.
Non si dice nulla sull'ottica in bundle, immagino sia la stessa dei modelli che sostituiscono.
Commento # 2 di: megthebest pubblicato il 10 Giugno 2010, 11:51

alcune sviste sull'articolo..
"Lve-View" "miniHDM"

Sono un buon esempio che cambiando un inezia e spingendo di marketing si può rinvigorire la linea medio bassa delle reflex sony aumentandone il prezzo..
in questi tempi di crisi c'è da fare un plauso
Commento # 3 di: roccia1234 pubblicato il 10 Giugno 2010, 12:49
mah, sacrificare il mirino ottico per il live view a me pare una vaccata clamorosa.
Uno dei pregi della reflex è scattare tramite il mirino ottico e questi lo riducono .
Ma poi com'è l'autofocus in live view? È rallentato come per le altre reflex (di quella fasciadi prezzo, quelle superiori non so)?
Commento # 4 di: djfix13 pubblicato il 10 Giugno 2010, 13:02
non vedevo l'ora di sentire questa notizia!! così posso comprarmi una 380 ad un prezzo + basso!!!
Commento # 5 di: chemako_87 pubblicato il 10 Giugno 2010, 15:03
Originariamente inviato da: roccia1234
Ma poi com'è l'autofocus in live view? È rallentato come per le altre reflex (di quella fasciadi prezzo, quelle superiori non so)?

No, non è rallentato. Il mirino è più piccolo proprio per mantenere l'AF a rilevamento di fase anche in live view... praticamente il pentaspecchio ha un lato ribaltabile che fa arrivare la luce a un secondo sensore
Commento # 6 di: bigalexit pubblicato il 10 Giugno 2010, 15:05
Copertura?

Copertura dello 0.95% (Cioè... MENO DELL'UN PERCENTO)? Ma chi ha scritto questo articolo ha un minimo di conoscenze relative alla fotografia, sì?
Commento # 7 di: roccia1234 pubblicato il 10 Giugno 2010, 15:37
Originariamente inviato da: chemako_87
No, non è rallentato. Il mirino è più piccolo proprio per mantenere l'AF a rilevamento di fase anche in live view... praticamente il pentaspecchio ha un lato ribaltabile che fa arrivare la luce a un secondo sensore


ah ok, beh almeno questo . Rimango comunque scettico sul fatto di privilegiare il live view al posto del mirino ottico su una reflex. Va bene per una compatta o una bridge, ma su una reflex (anche se entry) non mi va proprio giù.
Commento # 8 di: intermut82 pubblicato il 10 Giugno 2010, 17:29
praticamente detto offrono le stesse prestazioni delle nikon d3000 e d5000 solo con un sensore maggiore....
Commento # 9 di: chemako_87 pubblicato il 10 Giugno 2010, 18:01
Originariamente inviato da: roccia1234
ah ok, beh almeno questo . Rimango comunque scettico sul fatto di privilegiare il live view al posto del mirino ottico su una reflex. Va bene per una compatta o una bridge, ma su una reflex (anche se entry) non mi va proprio giù.

Neanche a me ma.... c'è la a290 apposta per quelli che, come noi, preferiscono un bel mirino a uno schermetto (e sta sicuro che nel target di queste macchine sono una minoranza quelli che tengono più al mirino).
Commento # 10 di: zap65 pubblicato il 11 Giugno 2010, 10:09
re

A me proprio non vanno giù le Sony reflex,ok per videocamere e compatte.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor