Sony, nuovo sensore CMOS full frame da 24,8 Mpixel

Sony, nuovo sensore CMOS full frame da 24,8 Mpixel

di Alessandro Bordin, pubblicata il

“In arrivo un nuovo sensore di tipo CMOS da Sony, in grado di catturare immagini da 24,8 Mpixel e caratterizzato da dimensioni "full size", ovvero quelle tipiche della pellicola da 35 millimetri ”

Sony, produttrice di gran parte dei sensori per macchine fotografiche compatte e reflex, annuncia una delle ultime fatiche nel campo delle fotocamere digitali. Non stiamo parlando di apparecchi fatti e finiti, quanto di un nuovo sensore dalle caratteristiche davvero interessanti. Quello annunciato è infatti un sensore di tipo CMOS in formato full-frame 35mm, in grado di digitalizzare immagini da ben 24,8 Mpixel.

La grande richiesta di macchine fotografiche di tipo reflex sta avvicinando, ed anche riavvicinando, una grande quantità di appassionati, le cui esigenze aumentano man mano che cresce la padronanza con lo strumento. Se in passato sensori di queste dimensioni e formato erano retaggio di un paio di modelli di fascia ultra-elevata, il nuovo sensore di casa Sony fa pensare ad una adozione più massiccia di questo formato, anche su apparecchi di fascia medio-alta.

I motivi sono diversi. In primis, catturare l'attenzione dell'utenza tradizionalmente legata alla pellicola, che dispone di un discreto parco ottiche, che non ha ancora offerto la possibilità al mondo digitale di entrare nei propri corpi macchina. Finora vi sono stati notevoli problemi di realizzazione di sensori di questo formato, motivo per il quale la loro produzione è risultata molto costosa. Garantire identica sensibilità in modo uniforme su una superficie di quell'ampiezza (25mm x 36mm) è sempre stata una grandissima sfida, così come realizzare una circuiteria adatta.

Il progresso tecnologico ha permesso di superare in parte queste sfide, almeno secondo Sony. Di seguito alcune delle caratteristiche principali:

Major features

  • High picture quality in 35mm full size image sensor with 24.81M effective pixels
  • “Column-Parallel A/D Conversion method” achieves high S/N and high-speed imaging
  • High-speed digital output Åi12 channel parallel LVDS outputÅj
  • CDS/PGA (24dB) Circuit ÅiPGA: Programmable Gain AmplifierÅj
  • 12bit-AD Converter on chip
  • Diversified readout mode
  • All-pixel scan mode 6.3 frame/s (12bit)
  • Window readout


Device Structure

  • Image size Diagonal width 43.3mm (Type 2.7)
  • Total number of pixels 6236 (H) x 4124 (V) approx. 25.72M pixels
  • Number of effective pixels 6104 (H) x 4064 (V) approx. 24.81M pixels
  • Number of active pixels 6096 (H) x 4056 (V) approx. 24.73M pixels
  • Chip size 41.0mm (H) x 31.9 mm (V)

Si nota, fra le caratteristiche, la possibilità di catturare fino a 6,3 frame al secondo, un risultato notevole per le risoluzioni in gioco. Le immagini avranno risoluzioni reali di 6096x4056 pixel. L'intero chip, quindi non solo il sensore, avrà dimensioni di 41mm x 31,9mm.

Nel corso del PMA avremo modo di chiedere con precisione, se possibile, quali modelli Sony e non saranno dotati del nuovo sensore CMOS. Considerando che attualmente Sony non dispone di una macchina fotografica full-frame nel proprio parco prodotti è ragionevole supporre che il sensore sarà utilizzato proprio per dare vita ad una soluzione di questo tipo, probabilmente il modello Alpha 900 che dovrebbe essere commercializzato più avanti nel corso dell'anno.


Commenti (39)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: MaxP4 pubblicato il 31 Gennaio 2008, 09:48
Lo vedrei bene nella Nikon D4 prima e nella D400 poi...
Commento # 2 di: sam_88 pubblicato il 31 Gennaio 2008, 09:50
Troppo bassa come risoluzione..non basta neanche per un poster decente
Commento # 3 di: RedDrake pubblicato il 31 Gennaio 2008, 09:50
e pensare che secondo alcuni
i CMOS erano superati...
Commento # 4 di: the_joe pubblicato il 31 Gennaio 2008, 09:58
Originariamente inviato da: MaxP4
Lo vedrei bene nella Nikon D4 prima e nella D400 poi...


Non credo che Nikon corra a fare il FF anche nelle macchine di fascia media, fino a pochi giorni fa diceva pure che col digitale il futuro era APS per tutti
Commento # 5 di: maxim17171 pubblicato il 31 Gennaio 2008, 10:09
tra 7 anni lo metteranno dentro i cellulari
Commento # 6 di: Vince 15 pubblicato il 31 Gennaio 2008, 10:09
12bit? La D300 e la D3 sono già a 14.
Commento # 7 di: Jovanotti giapponese pubblicato il 31 Gennaio 2008, 10:10
Interessante che sony voglia entrare nel sacro mondo delle full-frame, tutto questo aumenterà la concorrenza con una conseguente riduzione di prezzo.

Pare tuttoggi assurdo spendere 700/800€ per una reflex amatoriale con un'ottica solo sufficiente.
Commento # 8 di: bluebox pubblicato il 31 Gennaio 2008, 10:11
Non è per comuni mortali...

É la risoluzione dell'ottica ormai il vero limite. Sono rare e costosissime le ottiche che superano gli 8Mpixel... a meno che uno nonpunti a delle ottiche fisse da qualche mille euri...
Commento # 9 di: Puddus pubblicato il 31 Gennaio 2008, 10:34
@bluebox
Cioè la definizione delle ottiche delle macchine reflex si possono quantificare in megapixel???
E' la prima volta che lo sento...
Commento # 10 di: merced pubblicato il 31 Gennaio 2008, 10:40
@Puddus

No probabilmente voleva dire che il potere risolvente e il dettaglio di alcune ottiche si adatta più o meno ai sensori, ovvero x risolvere adeguatamente su un sensore a 6mpixel bastano ottiche economiche, per 8megapixel medio-basse e così via, viene da se che per sfruttare 12 o più megapixel servono ottiche che generalmente costano oltre i 1000/1200 euro.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor