Sony e NVIDIA per le immagini 3D

Sony e NVIDIA per le immagini 3D

di Paolo Corsini, pubblicata il

“Tra le due aziende sviluppato un accordo: via software le immagini scattate dalle fotocamere Alpha verranno gestite con riproduzione 3D Stereoscopica”

Le nuove fotocamere Sony della serie NEX sono state rese compatibili con l'ecosostema NVIDIA 3D Vision; grazie ad algoritmi software che permetteranno di estrapolare le informazioni necessarie per la visualizzazione di immagini 3D. NVIDIA, in occasione della propria conferenza stampa al Computex, ha anticipato questa informazione senza tuttavia fornire precise indicazioni sul quando questa tecnologia verrà resa disponibile.

E' evidente come la diffusione delle funzionalità 3D stereoscopiche debba passare non solo attraverso i filmati ma anche con immagini tradizionali. Sino ad ora l'unica macchina fotografica capace di gestire immagini 3D è un modello FujiFilm, dotata di due obiettivi; la compatibilità con le nuove fotocamere prosumer Sony estende l'ambito di utilizzo di questa tecnologia in modo considerevole.


Una panoramica scattata con la Sony NEX-5 durante il primo contatto: con il prossimo firmware sarà abilitata la ripresa 3D

Abbiamo assistito ad una dimostrazione di immagini scattate con fotocamere 3D: la risultante è una sensazione di realismo ben più accentuata che con una riproduzione tradizionale, come del resto avviene anche con video in 3D stereoscopico. Lascia onestamente un po' perplessi il prerequisito di dover utilizzare occhialini, attivi o passivi, per visualizzare immagini; la cosa è accettabile per un film che dura un paio di ore, ma può risultare a nostro avviso particolarmente noiosa per una visione casuale come quella di un'immagine.


Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 01 Giugno 2010, 08:44
mmm?
3D con un solo obiettivo?

mah.. mi sa di cazzata..
vedremo comunque..
Commento # 2 di: frankie pubblicato il 01 Giugno 2010, 09:06
a quando un display per smartphone con intrerfaccia 3D

così per telefonare serviranno gli occhiali 3D

ma per piacere...
Commento # 3 di: cataflic pubblicato il 01 Giugno 2010, 09:08
3d con 1 obiettivo è fisicamente impossibile...
però..però...però...ci sono! si mettono gli occhialini davanti all'obiettivo!
Commento # 4 di: Shady 91' pubblicato il 01 Giugno 2010, 10:12
frenate n'attimo!!!!! che è stà storia del 3d con un obbiettivo?? passi per la ps3 che con aggiornamenti possa riprodurre giochi in 3d, ma per creare i contenuti è risaputo che occorra il secondo occhio!


O ci siamo persi qualcosa?????


per i cell non ci sarà bisogno di occhialini.....per schermi più grandi yes.

cmq spero che prima che tutte si buttino sul 3d, mi creino una compatta water proof, con ripresa full hd e copriobbiettivo manuale (come le cybershot). Entrerebbe tra i miei prossimi acquisti immediatamente.


Per il 3d se ne riparlerà tra qualche anno (almeno 5)
Commento # 5 di: carbys pubblicato il 01 Giugno 2010, 11:58
La stereoscopizzazione di un 'immagine 2d è possibile anche via software in quanto il software dall'immagine originale ricava due porzioni d'immagine secondo il punto di vista dei due ipotetici obiettivi.
Commento # 6 di: the_joe pubblicato il 01 Giugno 2010, 12:00
Originariamente inviato da: carbys
La stereoscopizzazione di un 'immagine 2d è possibile anche via software in quanto il software dall'immagine originale ricava due porzioni d'immagine secondo il punto di vista dei due ipotetici obiettivi.


Già, ma qua siamo in un forum di informatica e tecnologia, mica può venire in mente a tutti che ci possa essere un software che ricava delle immagini 3D "fittizie" partendo da immagini in 2D
Commento # 7 di: rigelpd pubblicato il 01 Giugno 2010, 12:25
io invece penso che la cosa sia molto più semplice di così:

per fare foto in 3D probabilmente basterà effettuare 2 scatti da due punti di vista differenti traslati di 5-10cm, ci penserà poi il software a sovrappore i due frame, ritagliando le parti non in comune (perchè magari la mano ballava un'pò e alternandoli per permettere la visione stereoscopica con occhialetti.
Commento # 8 di: k-Christian27 pubblicato il 01 Giugno 2010, 12:27
Vorrei fare notare e mettere a vostra conoscenza (ne colgo l'occasione) che GIA' ORA sul televisore o monitor che sia è possibile vedere immagini e film 2D in 3D....
Non stò scherzando!
Non avete bisogno nè di occhialini ne di TV 3D.

Ogni immagine, sopratutto landscape, spazio, etc, ha "incorporata" l'informazione di profondità e noi lo percepiamo ma vediamo il tutto appiattito, non riusciamo a ricreare la profondità.

Bè cè un segreto......... che applico spesso perchè è molto coinvolgente, e ripeto lo potete vedere senza nessun aggeggeggio o cos'altro.

Se siete interessati (scrivetelo nei post) vi scriverò come fare.

Commento # 9 di: frankie pubblicato il 01 Giugno 2010, 14:51
Si, google street view con l'occhiale rossoverde
Commento # 10 di: WOPR@Norad pubblicato il 01 Giugno 2010, 15:44
Originariamente inviato da: cataflic
3d con 1 obiettivo è fisicamente impossibile...
però..però...però...ci sono! si mettono gli occhialini davanti all'obiettivo!


Basta fare un altro scatto dopo un passettino di lato... anzi è anche piu' divertente perche' modificando la distanza interpupillare puoi regolare l'effetto profondita'...

Con soggetti in movimento è piu' difficile...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor