Sigma introduce lo stabilizzatore sullo zoom 17-70 mm

Sigma introduce lo stabilizzatore sullo zoom 17-70 mm

di Matteo Cervo, pubblicata il

“Optical Stabilizer con un guadagno di quattro stop anche sullo zoom 17-70 mm di Sigma”

Lo stabilizzatore di immagine è sempre più una caratteristica che accompagna sia gli obiettivi di fascia professionale quanto quelli di fascia intermedia. Ogni casa produttrice utilizza le proprie sigle o acronimi per indicare la presenza di giroscopi e accelerometri che aiutano a ridurre l'effetto micromosso. Sigma, nota casa di obiettivi per fotocamere reflex con attacchi universali, utilizza l'acronimo OS ovvero Optic Stabilizer.

Man mano che i diversi modelli di obiettivi vengono rinnovati, l'introduzione del sistema di stabilizzazione diventa quasi un obbligo, ecco quindi che agli inizi di febbraio Sigma presenta il nuovo modello Sigma 17-70 mm F/2,8-4 DC HSM OS MACRO, un evoluzione dell'omologo vetro che ancora non adottava la dicitura OS.

Sigma 17-70 mm appartiene alla famiglia di obiettivi dedicati al formato ridotto come indica la sigla DC: il barilotto in plastica lascia largo spazio alla ghiera gommata dello zoom che ne facilita l'impugnatura, meno generosa è la ghiera della messa a fuoco manuale. Il peso complessivo si attesta a 535 g e le dimensioni vedono alla sbarra un diametro del barilotto di 79 mm per una lunghezza di 89,9 mm.

I punti di forza di questo vetro risiedono nella luminosità e nell'adozione del motore ad ultrasuoni HSM che consente messe a fuoco rapide e molto silenziose. Pur presentando la dicitura MACRO, il reale rapporto di riproduzione alla minima distanza di messa a fuoco è di 1:2,7, valore che permette si riprese ravvicinate ma non propriamente macro.

Modello Sigma 17-70 mm F/2,8-4 DC HSM OS MACRO
Angolo di vista 72.4 ° - 20.2 °
Schema ottico 17 elementi in 13 gruppi (adozione di lenti ELD)
Numero di lamelle del diaframma 7
Minima distanza di messa a fuoco 22 cm
Massimo rapporto di ingrandimento 1:2,7
Diametro Filtri 72 mm
Peso 535 g
Dimensioni 79 x 88.9
Baionetta Sigma,Canon,Nikon,Pentax,Sony

Diaframma a 7 lamelle e adozione di lenti a bassa dispersione completano la dotazione del nuovo Sigma 17-70 mm F/2,8-4 DC HSM OS MACRO.


Commenti (30)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: tOnCe pubblicato il 08 Febbraio 2010, 11:04
sullo*
Commento # 2 di: truncksz pubblicato il 08 Febbraio 2010, 11:19
molto interessante, specialmente per l'apertura. Se si comporta almeno come il nuovo canon 15-85 in quanto a nitidezza potrebbe essere un bel bestbuy
Commento # 3 di: ]Rik`[ pubblicato il 08 Febbraio 2010, 11:25
sarebbe stato più interessante con l'apertura fissa a 2.8..
Commento # 4 di: massidifi pubblicato il 08 Febbraio 2010, 11:35
Per l'apertura fissa a 2.8 c'è gia il 18-50mm ma costa un pò di più... diciamo che questo obiettivo è una valida alternativa a quello in Kit... se poi si hanno 2 soldi in più conviene prendere il 18-50mm F2.8
Commento # 5 di: _Aenea_ pubblicato il 08 Febbraio 2010, 11:44
*slurp*, quanto costerebbe?
Commento # 6 di: massidifi pubblicato il 08 Febbraio 2010, 11:52
Su trovaprezzi lo danno a 420€ circa
Commento # 7 di: Perseverance pubblicato il 08 Febbraio 2010, 12:08
La fotografia mi appassiona, ma il portafoglio non riesce a stare dietro ai miei pensieri.
Commento # 8 di: sofficinifindus pubblicato il 08 Febbraio 2010, 12:09
non male per il suo segmento "intermedio"
per chi non vuole il kit originale, o non puo permettersi il top dei top
Commento # 9 di: ]Rik`[ pubblicato il 08 Febbraio 2010, 12:21
Originariamente inviato da: massidifi
Per l'apertura fissa a 2.8 c'è gia il 18-50mm ma costa un pò di più... diciamo che questo obiettivo è una valida alternativa a quello in Kit... se poi si hanno 2 soldi in più conviene prendere il 18-50mm F2.8


beh avere un un 70mm 2.8 non farebbe schifo, soprattutto per lo sfocato che potrebbe fare
Commento # 10 di: massidifi pubblicato il 08 Febbraio 2010, 12:28
l'escursione 18-70 è troppo ampia per un 2.8 fisso...

Se ti interessa il 70mm a 2.8 puoi prendere il Sigma 24-70mm F2.8... perdi un pò in grandangolo ma guadagni in tele... e considera che il 24-70 è per Full Frame quindi è un investimento più longevo se si pensa di passara a FF ovviamente
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor