Samyang 16mm T2.2: grandangolo per girare filmati con reflex e mirrorless APS-C

Samyang 16mm T2.2: grandangolo per girare filmati con reflex e mirrorless APS-C

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Samyang 16mm V-DSLR T2.2 ED AS UMC CS è un'ottica grandangolare ottimizzata per il mondo video per reflex e mirrorless APS-C”

Il fenomeno del video sulle reflex è ormai una tendenza ben affermata e molti produttori stanno mettendo sul campo sempre più ottiche ottimizzate per questo tipo di ripresa. Anche il produttore coreano Samyang fa parte del numero e ha annunciato una versione 'video' del suo grandangolo 16mm F2.

Come d'uso in nel mondo video il nome dell'obiettivo riporta la trasmittanza e non il valore di apertura numerica F: la nuova ottica è infatti chiamata Samyang 16mm V-DSLR T2.2 ED AS UMC CS. Si tratta di un obiettivo dedicato alle reflex con sensore in formato ridotto APS-C e, come la versione 'fotografica', è costruito con 13 lenti in 11 gruppi, facendo uso di un elemento ED, di una lente asferica e del trattamento antiriflesso UMC.

Uno dei tratti distintivi di questa versione dedicata al video è la presenza delle ghiere dentellate per l'utilizzo 'nativo' dei sistemi di follow-focus. Il prezzo è fissato in £449.99 (sterline) e l'ottica verrà messa a disposizione in diversi innesti Canon EF, Nikon F, Sony A, Sony E, Canon M, Fujifilm X e Micro Quattro Terzi.


Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: fabio.xs pubblicato il 05 Agosto 2013, 12:05
Manca qualche spiegazione...

Oltre alle ghiere dentellate ci sarebbe da dire che gli ottimi obiettivi Samyang non hanno la messa a fuoco automatica ed inoltre la selezione dell'apertura del diaframma avviene in manuale sulla lente, in particolare questi modelli dedicati al video hanno la ghiera di selezione dei diaframmi che varia il diaframma senza scatti ma in modo graduale, come la ghiera della messa a fuoco ad esempio, permettendo quindi di cambiare la profondità di campo in modo graduale nelle riprese

Mi interessano e mi sono informato, però mi manca l'ultimo passaggio:
Cambiando l'apertura del diaframma in modo graduale durante una ripresa la reflex come riesce a gestire la diversa quantità di luce che entra nell'obiettivo evitando quindi di far sovraesporre o sottoesporre l'immagine?
Commento # 2 di: R4iDei pubblicato il 05 Agosto 2013, 12:27
Originariamente inviato da: fabio.xs
Mi interessano e mi sono informato, però mi manca l'ultimo passaggio:
Cambiando l'apertura del diaframma in modo graduale durante una ripresa la reflex come riesce a gestire la diversa quantità di luce che entra nell'obiettivo evitando quindi di far sovraesporre o sottoesporre l'immagine?


Alla stessa maniera in cui riesce a esporre correttamente se arriva una nuvola a coprire il sole?
Commento # 3 di: Benelli82 pubblicato il 05 Agosto 2013, 14:37
Originariamente inviato da: fabio.xs
Oltre alle ghiere dentellate ci sarebbe da dire che gli ottimi obiettivi Samyang non hanno la messa a fuoco automatica ed inoltre la selezione dell'apertura del diaframma avviene in manuale sulla lente, in particolare questi modelli dedicati al video hanno la ghiera di selezione dei diaframmi che varia il diaframma senza scatti ma in modo graduale, come la ghiera della messa a fuoco ad esempio, permettendo quindi di cambiare la profondità di campo in modo graduale nelle riprese

Mi interessano e mi sono informato, però mi manca l'ultimo passaggio:
Cambiando l'apertura del diaframma in modo graduale durante una ripresa la reflex come riesce a gestire la diversa quantità di luce che entra nell'obiettivo evitando quindi di far sovraesporre o sottoesporre l'immagine?


alcune fotocamere lo fanno modificando la ISO se lavori in modalità diaframma bloccato
Commento # 4 di: fabio.xs pubblicato il 05 Agosto 2013, 19:35
Originariamente inviato da: R4iDei
Alla stessa maniera in cui riesce a esporre correttamente se arriva una nuvola a coprire il sole?


Se mentre registro un filmato con una reflex passa una nuvola la reflex non regola niente infatti il video diventa più scuro, sottoesposto quindi

Originariamente inviato da: Benelli82
alcune fotocamere lo fanno modificando la ISO se lavori in modalità diaframma bloccato


Questo è interessante bisognerebbe capire se riesce a farlo in modo graduale in modo che non hai scatti nella luminosità.
Commento # 5 di: R4iDei pubblicato il 05 Agosto 2013, 23:26
Originariamente inviato da: fabio.xs
Se mentre registro un filmato con una reflex passa una nuvola la reflex non regola niente infatti il video diventa più scuro, sottoesposto quindi



Questo è interessante bisognerebbe capire se riesce a farlo in modo graduale in modo che non hai scatti nella luminosità.


Dipende dalla reflex, molte hanno la possibilità di regolare automaticamente l'esposizione e la sensibilità ISO appunto è l'unico modo se il refresh è fisso.
Commento # 6 di: fabio.xs pubblicato il 06 Agosto 2013, 12:53
Ho la 7D ed ho fatto ora una prova, funziona effettivamente come dici, regola l'esposizione variando la sensibilità iso in automatico arrivando fino ad un massimo di 6400 nel mio caso.
Commento # 7 di: R4iDei pubblicato il 06 Agosto 2013, 17:31
Originariamente inviato da: fabio.xs
Ho la 7D ed ho fatto ora una prova, funziona effettivamente come dici, regola l'esposizione variando la sensibilità iso in automatico arrivando fino ad un massimo di 6400 nel mio caso.


Immagino che anche la "transizione" tra i vari step di sensibilitá sia fluida no?
BenQ Monitor