Pretec, Compact Flash da 433x

Pretec, Compact Flash da 433x

di Matteo Cervo, pubblicata il

“Con il sensibile incremento delle dimensioni dei file generati dalle fotocamere che offrono decine di Megapixel, anche il mercato delle memorie flash si rinnova con modelli spinti al limite”

Pretec è un azienda che avevamo incontrato allo scorso PMA, conosciuta per le sue Compact Flash da 64 GB si ripropone con una ulteriore innovazione riguardante il transfer rate. La notizia è riportata dal sito VR-Zone: Pretec 16 GB da 433x è in grado di trasferire 65 MB/sec in lettura e 50 MB/sec in scrittura di picco massimo, non è ancora nota la velocità minima garantita.

Pretec 16GB 433x adotta un controller diverso rispetto alle CF di fascia inferiore, grazie a quest'ultimo è possibile raggiungere un transfer rate così elevato. Prestazioni di questo tipo sono indirizzate ad un pubblico professionista che necessità sistemi di storage capienti e veloci. Basti pensare ai dorsi digitali medio formato capaci di generare file Raw della dimensioni superiori ai 100 MB. Senza andare molto più lontani, le risoluzioni e le velocità di scatto delle reflex di fascia Pro iniziano a scontrarsi con il collo di bottiglia generato dalle schede di memoria.

A riguardo, la CompactFlash Association ha promosso la produzione di una nuova serie di Compact Flash chiamate CFast®: generazione che dovrebbe consentire di spingersi fino al limite di 375 MB/sec. Al momento una spesa poco giustificata per un amatore, domani una necessità per tutti.


Commenti (17)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: s12a pubblicato il 23 Febbraio 2009, 17:57
Si potrebbe quasi usare come ssd. Si sa qualcosa sul limite di riscritture?
Commento # 2 di: Kappa76 pubblicato il 23 Febbraio 2009, 18:00
Pretec..Petrectec? a quando le schede Cripstac?

Cmq a parte gli scherzi, che costi avranno queste schede? le 133x stanno sui 40/50 euri
Commento # 3 di: tommy781 pubblicato il 23 Febbraio 2009, 18:05
il prezzo è irrilevante, queste sono schede per professionisti che ci guadagnano e quindi diviene uno strumento di lavoro al pari del corpo macchina e degli obiettivi, un amatore non ne ha assolutamente necessità se non per voglia di un gadget in più.
Commento # 4 di: Kappa76 pubblicato il 23 Febbraio 2009, 18:16
Originariamente inviato da: tommy781
il prezzo è irrilevante, queste sono schede per professionisti che ci guadagnano e quindi diviene uno strumento di lavoro al pari del corpo macchina e degli obiettivi, un amatore non ne ha assolutamente necessità se non per voglia di un gadget in più.


Quindi un professionista compra a prescindere dal prezzo tanto poi ci guadagna?

Io quando acquisto un plotter per le stampe di grande formato lo guardo eccome il prezzo, e lo stesso vale per un semplice hard disk o per una compact flash !!
Commento # 5 di: Davis5 pubblicato il 23 Febbraio 2009, 18:30
che bello... e' una scheda che come velocita' nominali e' superiore a quanto e' capace di scrivere una nikon d3x e superiore anche i normali lettori usb2... forse con i firewire800 qualcosa la si ottiene...

interessante come prodotto!


Commento # 6 di: Firedraw pubblicato il 23 Febbraio 2009, 18:35
Originariamente inviato da: Kappa76
Quindi un professionista compra a prescindere dal prezzo tanto poi ci guadagna?

Io quando acquisto un plotter per le stampe di grande formato lo guardo eccome il prezzo, e lo stesso vale per un semplice hard disk o per una compact flash !!


Forse intendeva dire che il prezzo è alto per qualcuno che non ci deve lavorare e non ha bisogno del massimo.

50 mb/s... poco ci maca che si potrebbe scattare in raw continuo fino a esaurimento scheda con macchine da 10 MP. Peccato che quei 50 mb/s in realtà saranno 15-20 in condizioni reali.
Commento # 7 di: superbau pubblicato il 23 Febbraio 2009, 19:25
Originariamente inviato da: tommy781
il prezzo è irrilevante, queste sono schede per professionisti che ci guadagnano e quindi diviene uno strumento di lavoro al pari del corpo macchina e degli obiettivi, un amatore non ne ha assolutamente necessità se non per voglia di un gadget in più.


[OT]
hai capito propio tutte eh?.. quanto mi piacerebbe fossero tutti come te... avrei il c/c in banca pieno a quest'ora... LOL

piacerebbe pure a me vivere nel mondo dell'illusione astratta impossibile come scrivi te..
[/OT]

Bella scheda molto performante.. ma senza ne prezzo ne maggiori dettagli.. resta una sola info tecnica
Commento # 8 di: Opteranium pubblicato il 23 Febbraio 2009, 20:14
ma si può davvero usarle come hard disk?

queste versioni belle veloci... mi sembrava di aver letto di gente che ci aveva messo su linux, usandole come hd di boot..

mi sbaglio?
Commento # 9 di: Davis5 pubblicato il 23 Febbraio 2009, 20:24
ci sono distribuzioni di linux fatte apposta per stare su chiavette usb da 1gb... tieni conto che una CF inserita in un lettore viene vista come unita' al pari di una chiavetta...

P.S. le chiavette costano meno... e puoi montarle all'interno del case... se proprio non ti avanza un vecchio hdd...


Commento # 10 di: King83 pubblicato il 23 Febbraio 2009, 20:37
ma che io sappia nn conviene assolutamente usarle come hd con tanto di os bootabile in quanto hanno riscritture abbastanza ridotte...certo garantiscono migliaia di foto ma l'utilizzo come hd con os richiederebbe milioni di riscritture e non credo reggano a lungo
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor