Per i videoamatori amanti del vintage: ecco la cartuccia Super 8 digitale

Per i videoamatori amanti del vintage: ecco la cartuccia Super 8 digitale

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Non potete fare a meno di pensare con nostalgia ai tempi in cui girarate filmini con la vostra Super 8 a pellicola? Potrete passare al digitale con Nolab Digital Super 8 Cartridge”

Molti hanno ancora in soffitta, o in cantina, tutta l'attrezzatura utilizzata nei tempi andati per girare i filmini amatoriali in formato Super 8, con le storiche cartucce di pellicola, l'innovazione che rese popolare il formato, facilitando di molto le operazioni di caricamento del film e operando, come già avvenuto altre volte in casa Kodak, una forte democratizzazione del video. Il formato, commercializzato dapprima privo della pista magnetica per l'audio, arrivata in un secondo momento, è uno di quelli storici della cultura popolare e ora può tornare a vivere in digitale

Nolab ha infatti creato una cartuccia compatibile con i sistemi Super 8 che integra al suo interno un sensore digitale, in grado di registrare in formato HD 720p. Il sensore da 5 megapixel registra fotogrammi in formato 4:3 H.264, naturalmente sincronizzati con l'otturatore della cinepresa. I filmati sono memorizzati su scheda SD e l'energia al sensore è fornita da una batteria integrata ai polimeri di litio ricaricabile tramite la presa miniUSB. È possibile scegliere tra due profili predefiniti per quanto riguarda l'aspetto del film rendendolo simile alle pellicole Kodachrome ed Ektachrome. Al momento è stato costruito un prototipo funzionante e si stanno operando i primi test.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Ventresca pubblicato il 10 Dicembre 2013, 12:16
Un must have per tutti gli hipster..
Commento # 2 di: inited pubblicato il 10 Dicembre 2013, 14:02
Mmm, mi piace, ma avrei voluto l'esatto opposto: un sistema per catturare le pellicole impressionate senza deformazioni e tagli all'inquadratura.
Commento # 3 di: ziozetti pubblicato il 10 Dicembre 2013, 14:21
Molto hipster, mi sembra solo un simpatico (?) esercizio di stile.
Commento # 4 di: paolotennisweb pubblicato il 11 Dicembre 2013, 20:24
favoloso visto che ne possiedo una degli anni '70, ma per acquistarlo come faccio?
Commento # 5 di: ziozetti pubblicato il 11 Dicembre 2013, 20:51
Originariamente inviato da: paolotennisweb
favoloso visto che ne possiedo una degli anni '70, ma per acquistarlo come faccio?

A parte le questioni sentimentali, ha senso acquistarlo per metterlo in una videocamera più o meno economica?
Commento # 6 di: diomorgan pubblicato il 12 Dicembre 2013, 18:37
é un po' come levare la puntina ad un grammofono ed appiccicarci un ipod...il senso?
E' la pellicola che fa la differenza, l'analogico, non l'ottica e l'otturatore.
10-11 anni fa cercarono di fare la stessa cosa per sostituire la pellicola nelle reflex analogiche con un sensore digitale, ma quello aveva pure un suo senso per chi aveva un'ottima reflex con un sacco di costosissime ottiche avrebbe potuto sperimentare il digitale senza ricomprare tutto.
Ma la super 8 "media" presente nelle case è qualitativamente scarsa.Stiamo parlando di apparecchi di più di 30anni fa che già a suo tempo erano uno standard medio/basso non di 16mm semi professionali...
Poi se Lady Gaga ci girerà un video famosissimo o se vedere un filmato mosso/sfocato/finto-sgranato (che potete fare con una buona digitale + postprocesso) farà abbastanza "dogma" o renderà qualsiasi boiata una "perla anni '60", può darsi che questo gadget abbia pure un suo successo...
BenQ Monitor