Panono: la fotocamera a sfera da lanciare in aria per ottenere una panoramica da 72 megapixel

Panono: la fotocamera a sfera da lanciare in aria per ottenere una panoramica da 72 megapixel

di Michele Tarantini, pubblicata il

“Panono: il prototipo di un prodotto dalla forma sferica e dotato di 36 fotocamere integrate in grado di scattare automaticamente una panoramica quando viene lanciato in aria”

Il web è pieno di prototipi più o meno inusuali ed improbabili; tuttavia spesso capita di imbattersi in idee se non certamente buone, quantomeno interessanti: è il caso ad esempio di Panono. Panono è un prodotto, ancora allo stato di prototipo e presentato sulla piattaforma di crowd founding Indiegogo, che tuttavia è riuscito già a destare la curiosità di diversi osservatori.

Si tratta in buona sostanza di una sfera che integra al suo interno 36 fotocamere in grado di scattare simultaneamente quando la sfera, lanciata in aria, raggiunge l'apice delle sua traiettoria. Panono assembla quindi automaticamente gli scatti creando una panoramica "360x360" (come la definisce Jonas Pfeil, ideatore del prodotto) da inviare automaticamente via Wi-Fi a device basati su iOS ed Android tramite l'app dedicata. Come spesso accade per questo genere di prodotti, Panono sembrerebbe dare dei buoni risultati con i panorami mentre ovviamente offrirebbe performance meno esaltanti in ambienti chiusi e con soggetti in movimento.

3_PANONO_Panorama_Shibuya Crossing_Tokyo
cliccando sull'immagine è possibile visualizzare lo scatto originale navigabile

"It turns out people want to photograph other people", ha dichiarato l'ideatore, "Here, you capture everything in one photo, and you don't have to stand there for minutes to take all the images". Panono, se dovesse riuscire a trovare i fondo necessari per la produzione, verrà commercializzata in due differenti colorazioni: verde e nera. Il progetto deve ancora raccogliere molti fondi, ma idee analoghe (come quella forse ancora più interessante di Bulbcam) hanno spesso riscosso grande successo. A questo indirizzo la pagina di Indiegogo dedicata a Panono.


Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: emanuele83 pubblicato il 13 Novembre 2013, 11:46
549 neuri

inoltre non mi è chiaro se posso scattare a mio piacere o la devo per forza lanciare. diciamo che voglio solo un panorama a mezza sfera, cheffaccio lancio e croppo? oppure la voglio tenre in mano e scattare per avere appunto la panoramica a mezza sfera, cheffaccio, salto sperando che scatti?
Commento # 2 di: TorchWood pubblicato il 13 Novembre 2013, 12:03
E' un pò cara ma siamo agli inizi.
Sempre sperando che non ti cada una volta lanciata...
Commento # 3 di: piererentolo pubblicato il 13 Novembre 2013, 12:06
Originariamente inviato da: emanuele83
549 neuri

Vabbè sai quante ne troverai gratis in fondo a burroni e scarpate? Oppure basta mettersi con pazienza sotto a monumenti, Torre Eiffel, Torre di Pisa, Empire State Building ed aspettare che ne cada una dal cielo. Poi ovviamente la fuga!!!! (sempre che non ti sia caduta in testa sfondandoti il cranio)

Originariamente inviato da: TorchWood
Sempre sperando che non ti cada una volta lanciata...

Spero che sia resistente agli urti!!! Anche da voli di decine di metri!
Commento # 4 di: Mory pubblicato il 13 Novembre 2013, 12:49
Commento # 5 di: JackZR pubblicato il 13 Novembre 2013, 13:15
Mi sarebbe interessato vedere qualche foto notturna ma già da quelle diurne si vede che i risultati sono ancora di bassa qualità, gli ci vorrà un po' per ottenere un prodotto veramente valido e interessante.
Per migliorare ci vogliono:
- sensori più risoluti (2MP sono pochi, dai 5 in su si ragiona).
- sensori ampi che prendano molta luce per ridurre i tempi di scatto
- stabilizzatori (la foto viene fatta con un minimo di movimento)
Inoltre l'involucro esterno deve essere molto resistente agli urti, ai graffi e allo sporco (in fondo è la lente).
Commento # 6 di: giuliop pubblicato il 13 Novembre 2013, 13:36
Originariamente inviato da: JackZR
- sensori più risoluti


Sono d'accordo! Basta con tutta questa indulgenza da parte dei sensori!
Commento # 7 di: giuliop pubblicato il 13 Novembre 2013, 13:48
Originariamente inviato da: piererentolo
Vabbè sai quante ne troverai gratis in fondo a burroni e scarpate? Oppure basta mettersi con pazienza sotto a monumenti, Torre Eiffel, Torre di Pisa, Empire State Building ed aspettare che ne cada una dal cielo. Poi ovviamente la fuga!!!! (sempre che non ti sia caduta in testa sfondandoti il cranio)


Be', da quelle altezze anche se ti cade in mano non è che non ti faccia proprio niente, eh...
Commento # 8 di: doc1980 pubblicato il 14 Novembre 2013, 09:41
Originariamente inviato da: JackZR
Mi sarebbe interessato vedere qualche foto notturna ma già da quelle diurne si vede che i risultati sono ancora di bassa qualità, gli ci vorrà un po' per ottenere un prodotto veramente valido e interessante.
Per migliorare ci vogliono:
- sensori più risoluti (2MP sono pochi, dai 5 in su si ragiona).
- sensori ampi che prendano molta luce per ridurre i tempi di scatto
- stabilizzatori (la foto viene fatta con un minimo di movimento)
Inoltre l'involucro esterno deve essere molto resistente agli urti, ai graffi e allo sporco (in fondo è la lente).


Credo che a quel punto per lanciarla dovranno venderla in kit con la catapulta e 4 vichinghi...
Commento # 9 di: Boscagoo pubblicato il 14 Novembre 2013, 16:43
Che figata! Ma voglio vedere il tizio che fa la foto in posa e prende al volo la fotocamera xD
BenQ Monitor