Panasonic AU-EVA1 5,7K: a IBC le prime immagini, con uno zampino italiano

Panasonic AU-EVA1 5,7K: a IBC le prime immagini, con uno zampino italiano

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La cinepresa digitale Panasonic AU-EVA1 5,7K si è mostrata a IBC accompagnata dalle sue prime riprese, affidata a Filippo Chiesa e girate e dirette in Italia dal noto direttore della fotografia.”

Svelata a inizio agosto, si è mostrata a IBC accompagnata dalle sue prime riprese, affidata a Filippo Chiesa e girate e dirette in Italia dal noto direttore della fotografia. Stiamo parlano della cinepresa digitale Panasonic AU-EVA1 5,7K, caratterizzata dalle ottiche intercambiabili con innesto Canon EF.

Panasonic AU-EVA1 5,7K

Il sensore di nuova concezione dell’EVA1 è di tipo Super 35 (24,60x12,97 mm) con risoluzione 5,7K, pari a 5720x3016 pixel, con quindi più di 17,25 milioni di pixel, praticamente raddoppiando gli 8,8 milioni del DCI in 4K (4.096x2.160 pixel).  La cinepresa offre due sensibilità native da 800 e 2.500 ISO, che Chiesa ha sfruttato per girare alla massima qualità in quasi tutte le condizioni di illuminazione ambientale. In pratica il sensore viene letto in modo differente nelle due modalità, portando così a diverse sensibilità, ma senza degrado dell'immagine dato dall'amplificazione del segnale. Anche la gamma dinamica e la curva V-Log rimangono immutate passando da una sensibilità all'altra.
 

Panasonic AU-EVA1 5,7K

Studiata per gli operatori indie, EVA1 offre una gamma dinamica a 14 stop e supporta anche le produzioni HDR. La curva della gamma V-log 14 raggiunge un livello superiore ai requisiti HDR, mentre la curva V-Gamut supera lo spazio colore REC.2020. Tra le altre caratteristiche offre la possibilità di registrare in formato RAW 4K 10-bit con campionamento 4:2:2,  di registrare internamente filmati 4K 50/60p, di filmare in 2K/Full HD a 100/120fps senza crop e ritagliando un'area pari a quella del formato Quattro Terzi di arrivare in 2K/Full HD a 200/240 fps. Offre doppio slot SD er la memorizzazione dei filmati.

Con un peso di 1,2 kg e la maniglia removibile la cinepresa è pensata anche per l'uso per riprese aree con droni, mettendo a disposizione il sistema di stabilizzazione Electronic Image Stabilisation (EIS). A livello audio troviamo la presenza di due ingressi XLR bilanciati con codifica Dolby Audio.
La distribuzione della nuova telecamera è prevista a partire dalla fine di ottobre 2017.  Il nuovo video realizzato con la EVA1 è online a questo indirizzo

Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: songohan pubblicato il 20 Settembre 2017, 10:19
Sarebbe interessante se la integrassero nel nuovo top di gamma della Apple... l'Ahi!Phone 5.7X.
Commento # 2 di: Rubberick pubblicato il 20 Settembre 2017, 10:32
la cosa che mi sta piacendo sempre di + di vedere in queste camere oramai è l'ef mount

questo unito al parco lenti canon che magari come qualità ottica non sarà identica a nikon ma forse è + innovativo rende
BenQ Monitor