Olympus SP-590UZ, da grandangolo a supertele in 26x

Olympus SP-590UZ, da grandangolo a supertele in 26x

di Matteo Cervo, pubblicata il

“Prima del lancio ufficiale al CES Olympus mostra gli artigli con le punte di diamante della nuova gamma”

Nuova gamma che vede tra le favorite la bridge SP-590UZ, una fotocamera che salta subito all'occhio per l'escursione dello zoom da 26x. Se pensate al supertele non fatevi ingannare, anche il grandangolo è generoso e permette di coprire le focali equivalenti 26-676 mm del formato 35 mm., sorpassando così la focale proposta da Kodak sulla propria Z980

Con una focale tele talmente spinta, le vibrazioni sono una condizione costante cui Olympus ha fatto fronte con un nuovo sistema di stabilizzazione che combina la stabilizzazione meccanica con il tracking digitale dei pixel registrati.

La focale non è l'unica arma della SP-590UZ che consente di scattare a raffica alla velocità di 10 fps, tale velocità unita alla velocità di messa a fuoco ed alla funzione face recognition ne fa uno strumento versatile per cogliere attimi imprevisti.

Il sensore che equipaggia questa bridge è un CCD da 12 Mp in formato 1/2,33": l'elettronica di elaborazione supporta sia il formato Jpeg che il formato nativo Raw e consente di registrare filmati VGA con un frame rate di 30 fps.

Schermo lcd da 2,7", flash integrato e controller wireless per flash esterno completano la dotazione hardware. A livello software alcune soluzioni sembrano essere molto interessanti come la funzione Beauty: la fotocamera riconosce se nell'inquadratura è presente un viso ed applica localmente una sfumatura ed una regolazione dei toni della pelle per rendere al meglio l'incarnato.

Olympus SP-590UZ verrà commercializzata a partire da marzo 2009


Commenti (26)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 08 Gennaio 2009, 16:21
Beh?? ma adesso dopo la corsa al megapixel va di moda la corsa al cannone??

Andiamo proprio bene.. sempre più spazzatura e sempre meno qualità vera..
Commento # 2 di: Firedraw pubblicato il 08 Gennaio 2009, 17:08
La devi prendere per quello che è... in questo caso bridge più che termine per indicare qualcosa a metà fra reflex e compatta, direi che indica qualcosa a metà fra fotocamera e videocamera, con tutti i pro e i contro del caso.
Commento # 3 di: Apple80 pubblicato il 08 Gennaio 2009, 18:24
di questo passo si ritrovano tra il cesso e la discarica.

Avrebbero dovuto restare sui 6Mpixel, e uno zoom di 10x migliorando l'ottica e il sensore. fanno più rumore video questi modelli di oggi che la coolpix 8800 di 4 anni fà.


il diaframma è di 2.8-5.0.

per avere un 5.0 a 600mm deve avere almeno una lente da 86mm
Commento # 4 di: mudseason pubblicato il 08 Gennaio 2009, 20:00
una lente da 86mm sul formato 35mm...
Commento # 5 di: +Benito+ pubblicato il 09 Gennaio 2009, 00:38
Non so perchè spalate merda su queste macchine. Non mi sembra un cesso e probabilmente farà buone foto.
Certo, il sensore potrebbe essere più grande (ma olympus ci ha abituato ad ottimi risultati in termini di rumore digitale) e le lenti potrebbero essere più grandi, ma a che prezzo? Queste macchine a me attizzano un casino, hanno una versatilità enorme, ripeto se si confermerà nella recente tradizione olympus sarà utilizzabile con profitto anche con poca luce, se si troverà ad un prezzo giusto, che secondo me non è lontano dai 400€, sarà da prendere in seria considerazione. Non tutti hanno interesse ad andare in giro con delle ottiche a seconda di quello che si trova da fotografare nè ad usare una macchina con una microlente che parte dal 40 e arriva al 150.
Commento # 6 di: demon77 pubblicato il 09 Gennaio 2009, 09:15
@benito

Fa buone foto come qualsiasi macchina "dello stesso calibro" in CONDIZIONI NORMALI
Mettere uno zoom simile su una macchinetta del genere da ovviamente risultati pessimi!

Quindi non è altro che una presa in giro per far abboccare utenti meno esperti.. le badilate di m***a se le merita tutte!

Un VERO obiettivo capace di distanze simili ha dimensioni molto generose e costa chiaramente moltissimo ma è pur vero che è quello che serve per ottenere un buon risultato!
Commento # 7 di: lucavelox pubblicato il 09 Gennaio 2009, 10:31
Pensare e provare prima di parlare...

Sembrate saperla molto lunga, e versate palate di m...a su un prodotto che evidentemente non conoscete. Io ho una bridge superzoom 18x...le foto zommate a 18 vengono fuori perfette. Sostanzialmente fa le foto di una qualità pari o poco meglio delle super compatte, ma ha i comandi totalmente manuali ed uno zoom che per averlo su una reflex sarebbe grande come un cannone.

Quindi ottime macchinette queste bridge, costano sui 300 euro e poco più rispetto ad almeno 1000 euro per una reflex con un teleobiettivo decente.

Mettiamola così....le bridge sono come le smart...cosa c'è di meglio di una smart in città nel traffico selvaggio?? Avrebbe senso dire che la smart fa cagare in confronto all'x5? sono due cose diverse, e non si ha difficoltà a dire che l'x5 fa schifo nel traffico!

Ragazzi aprite le vedute, non tutti hanno le stesse esigenze, le reflex sono spettacolari ma sono costosissime e molto ingombranti.
Commento # 8 di: demon77 pubblicato il 09 Gennaio 2009, 11:16
lucavelox

Proprio non ci capiamo.. e secondo te quelli che prendono un supertele (che costa 4000 euro come minimo) sono tutti fessi?? A sto punto puoi anche dire che comprare una reflex è proprio una boiata, i cellulari fanno già foto ottime!!

Il super tele ha dimensioni generose e lenti grandi per un principio FISICO di OTTICA e c'è poco da girarci attorno, è inutile che mi prendono per il c**o mettendo in bella mostra 26X sulla macchina!

Questa bridge com ho già detto farà ottime foto in condizioni normali ma prova a fare una foto a 26x e poi mettila di fianco ad una fatta con un super tele VERO, noterai che pur avendo entrambe 4 ruote c'è una certa differenza tra una Smart ed una Ferrari..

Commento # 9 di: gatto23 pubblicato il 09 Gennaio 2009, 12:10
Ragazzi cos'è tutto sto polverone che state alzando?
Questa è una compatta supertele e certamente non una reflex con supertele da 4k di Euri e con questo ha dei risultati e soprattutto di costi di gestione infinitamente inferiori ma una versatilità eccellente, non riesco a capire i paragoni con le Reflex ed i teleobbiettivi professionali.

E' ovvio che al massimo tele avrà una qualtà comparabile con i migliori risultati di un cellulare ma c'è da ricordare che a tanti queste cose non interessano e si trovano bene anche con la "smart" basta che funzioni.
Commento # 10 di: the_joe pubblicato il 09 Gennaio 2009, 12:25
Più che altro mi chiedo chi possa aver bisogno di un 600mm che corrisponde circa ad un binocolo 12X, che siano tutti paparazzi????
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor