Olympus punta sullo zoom: ecco la compatta da 20x

Olympus punta sullo zoom: ecco la compatta da 20x

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Olympus amplia le capacità zoom di tutta la gamma, compreso il modello ultrazoom: ora la SP-570-UZ raggiunge il traguardo dei 20x. Novità anceh per le fotocamere impermeabili”

Il PMA di Las Vegas si avvicina e Olympus ha deciso di dare una svolta interessante ai nuovi prodotti che saranno protagonisti della fiera di Las Vegas. Il cardine della nuova offerta Olympus sarà rappresentato dallo zoom ottico, che cresce nei modelli di tutte le fasce.

Ora anche le entry-level della serie FE possono fregiarsi di un'ottica capace di zoom 5x, valore che sale a 7x nella serie Stylus e addirittura a 20x per la ultrazoom SP-570 UZ.

La serie FE si compone di tre modelli che adottano un sensore da 8 megapixel e si differenziano per zoom e caratteristiche tecniche. La FE-310 e la FE-340 utilizzano un'ottica di focale equivalente pari a circa 36-180mm, ma si differenziano per le dimensioni del display (2,5" e 2,7"), per lo spessore del corpo e per alcune specifiche tecniche.

La FE-350 punta invece a uno zoom di minore escursione, ma con una focale minima orientata maggiormente ad angoli di campo grnadangolari, 28-112 millimetri equivalenti al formato 35mm. Cambia anche il display, che cresce fino a raggiunge il valore di 3,0".

Zoom di focale equivalente 36-180mm e monitor LCD HyperCrystal da 6,9 cm/2,7"anche per la µ 840. Questo modello presenta anche la funzione Dual Image Stabilisation per minimizzare gli effetti causati dal movimento della fotocamera.

Zoom ottico 7x (37-260 mm equivalenti) invece per le Olympus µ 1010 e µ 1020, che condividono anche il sensore da 10,1 Megapixel (CCD in formato 1/2.33") e la funzione Dual Image Stabilisation. Il processore d'immagine TruePic III fornisce anche funzioni come Face Detection e Shadows Adjustment.

Nella serie µ novità anche per i modelli 'a prova di vita' quelli caratterizzati dalla sigla SW. La Olympus µ 850 SW è subacquea fino a 3 m, resiste alle cadute da un'altezza di 1,5 m e adotta uno zoom ottico 3x (38-114 mm equivalenti). Il sensore da 8.0 megapixel lavora in accoppiata al processore TruePic III, fornendo funzioni di stabilizzazione digitale e Face Detection.

Ancora più resistente il modello µ 1030SW: è impermeabile fino a 10m, è resistente alle cadute da 2m e allo schiacciamento fino a 100 kg. Il sensore da 10.1 megapixel è accoppiato a uno zoom ottico grandangolare 3,6x (28-102 mm equivalenti). Anche in questo caso il processore TruePic III offre Face Detection e stabilizzazione digitale.

Il pezzo forte della nuova collezione è la Olympus SP-570 UZ dotata di uno zoom ottico che pone un nuovo primato nella categoria: si tratta di un'ottica da 14 lenti in 11 gruppi con zoom 20x e focale equivalente pari a 26-520 millimetri. L'apertura di diaframma massima si attesta su f/2.8 alla focale minima e f/4.5 a quella massima.

La regolazione dello zoom avviene manualmente tramite anello posto sull'ottica stessa: questo permette di evitare l'uso dello scomodo comando a pulsanti, reo inoltre di richiedere un motore per il movimento e incidere pesantemente sul consumo delle batterie.

Il sensore CCD in formato 1/2,33" offre 10 megapixel effettivi di risoluzione, mentre per evitare il mosso la fotocamera offre il sistema Dual Image Stabilisation. La fotocamera ha una distanza minima di messa a fuoco di 1 cm in modalità Super Macro; anche la messa a fuoco può venire regolata manualmente tramite la ghiera posta sull'obiettivo. Molto interessante la slitta per collegare flash esterni e la compatibilità con flash wireless.

Contiamo di toccare con mano i prodotti al PMA per darvi la prima impressione in merito.


Commenti (31)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Aryan pubblicato il 24 Gennaio 2008, 11:02
Nelle varie compatte trovo fondamentale lo zoom ottico anche rispetto ai MP. Di solito si trovano sempre quelle con 3X. Ottime invece queste!
Commento # 2 di: Paganetor pubblicato il 24 Gennaio 2008, 11:06
zoom esagerato, ma apprezzabile la focale equivalente minima di 26 mm!
Commento # 3 di: Neon68 pubblicato il 24 Gennaio 2008, 11:07
26-520!

E' mia! Chissa quanto vogliono (€ però...

Vorrei vedere però quanta distorsione a barilotto ha in grandangolo.
Commento # 4 di: jventure pubblicato il 24 Gennaio 2008, 11:40
sono un felice possessore della SP-500 UZ all'epoca pagata molto meno di tante altre compatte più blasonate ma da prestazioni mediocri.

confermo l'ottima macchina e decisamente questa 570 promette molto bene.
Commento # 5 di: stefano25 pubblicato il 24 Gennaio 2008, 11:54
Incredibile è l'apertura f4.5 alla massima focale, non ci arrivano nemmeno gli obiettivi prof da migliaia di euro.
Commento # 6 di: Paganetor pubblicato il 24 Gennaio 2008, 12:08
@stefano25: l'apertura f4.5 è rapportata al diametro della lente e alla lunghezza focale. in questo caso, la focale relativa è molto lunga "grazie" al sensore molto piccolo...

insomma, è una buona cosa, non è esattamente la stessa cosa
Commento # 7 di: CarmackDocet pubblicato il 24 Gennaio 2008, 12:11
Ottima...

...però ancora con questi sensori piccoli in proporzione ai MP... per 10 MP almeno 1/1.8" ci stava.
Anzi... avrei preferito 8 MP su 1/1.5"

Vabbè... prima o poi si decideranno :-))

Ciao
Commento # 8 di: aohwsw pubblicato il 24 Gennaio 2008, 12:28
SP-570 UZ fa tutto. Ma lo fa bene?
Giusto un paio di giorni fa si commentava un'altra bridge ultra zoom dicendo che forse era meglio un po' più di grandangolo (sotto i 35mm), anche a costo di meno zoom max (250-300 potrebbero andare, anzichè i 420-432 soliti), con un po' meno di pixel/mmq sul sensore.
Qui siamo giusto in direzione opposta, ad eccezione del grandangolo (ottimo il 26!).
Non so, spero di sbagliarmi, ma ho idea che tra aspettative e realtà di sia un certa differenza (leggi qualità di immagine).
Vedremo qualche prova, magari con luce scarsa ....
Lo zoom manuale mi ha stupito, ma in positivo. Finalmente un po' di attenzione all'autonomia (e probabilmente è più preciso e pratico dei tastini).
Una cosa che invece detesto sulle Olympus sono le memorie XD: proprietarie e più care delle SD (che invece uso girandole fra varie fotocamere, palmare, pennette usb, telefono, fotoframe, ecc.)
Commento # 9 di: Cybor069 pubblicato il 24 Gennaio 2008, 12:29
x CarmackDocet

sono d'accordissimo con te sul discorso del sensore, una macchina del genere con un 8 MP su 1/1.5" sarebbe un bel sogno, ho una Panasonic FZ50 che ha un 10Mpix su 1/1,8" ed è rumoroso, immagino questo.

Purtroppo la corsa dei Mpix non la fermeremo noi. :-(
Commento # 10 di: raptus pubblicato il 24 Gennaio 2008, 12:30
@paganetor:
la focale relativa è molto lunga "grazie" al sensore molto piccolo...

E' molto più piccolo di una "normale" reflex? pensavo fosse il solito 1.4 rispetto al 35 mm.

E' cmq una cosa favolosa: avrei preferito però un 20-400 che questo 520! Ed avrei rinunciato pure a qualcosa del 20X, anche un 18x (20-36) perchè il grandangolo è molto importante. 5 anni fa spesi un capitale per il nikon 18-35!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor