Olympus Mju μ 1030SW: acqua, neve e cadute non la spaventano

Olympus Mju μ 1030SW: acqua, neve e cadute non la spaventano

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Arriva in Italia l'ultima fotocamera della famiglia Olympus resistente ad acqua, gelo e cadute”

Arriva in Italia la Olympus Mju μ 1030SW, fotocamera che appartiene alla famiglia delle macchine fotografiche del produttore giapponese che funzionano anche sott'acqua, al gelo, che resistono a 100kg di peso o alle cadute accidentali.

Questa fotocamera è stata progettata per chi non vuole avere preoccupazioni in vacanza: scende fino a 10 metri sott'acqua senza bisogno di custodia, ha dei programmi dedicati alla ripresa subacquea, non teme nemmeno la sabbia visto che è interamente sigillata e all'occorrenza può quindi essere semplicemente sciacquata sotto il rubinetto.

É pensata anche per le escursioni in montagna, visto che è progettata per scattare anche a -10°C, sui campi da sci o sui ghiacciai, quando i meccanismi di molte altre compatte potrebbero andare incontro a problemi.

Avevamo fatto la sua conoscenza al PMA di Las Vegas, dove l'abbiamo vista sottoposta a una simpatica prova della sua resistenza.

[HWUVIDEO="71"]Olympus Mju μ 1030SW[/HWUVIDEO]

All'interno del corpo in metallo racchiude un sensore da 10,1 megapixel e un'ottica grandangolare di focale equivalente 28-102mm (zoom 3,6x). La fotocamera integra alcune tecnologie studiate per aiutare i fotografi tra cui Digital Image Stabilization, che riduce il rischio di mosso accidentale, Shadow Adjustment, che riequilibra l’esposizione quando il soggetto inquadrato presenta aree in ombra e BrightCapture, oltre all'immancabile Face Detection.


Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Fl1nt pubblicato il 24 Aprile 2008, 09:07
molto bella, anche come caratteristiche
Commento # 2 di: Paganetor pubblicato il 24 Aprile 2008, 09:07
molto interessante come prodotto! Ma il prezzo si sa?
mi alletta (ovviamente) la "tropicalizzazione spinta" di questa macchina, oltre al grandangolare vero (28 mm), lo zoom decente (28-102 è un buon tuttofare) e la robustezza!

quello che mi paice meno, invece, è il numero di Mpixel (10 ), lo stabilizzatore digitale (Iso alti quando serve, con coriandoli in omaggio sulle foto) e, presumo, un prezzo che non sarà certo da "entry level".

però "me gusta" come compattina da battaglia!
Commento # 3 di: za87 pubblicato il 24 Aprile 2008, 09:14
Viene sui 330-350 euro.
Una compattina multiuso davvero interessante per la possibilità di scattare foto in acqua.
Commento # 4 di: Snow82 pubblicato il 24 Aprile 2008, 09:23
sarà la 15esima news su sta macchina
Cmnq la sto tenendo d'occhio da un po e si trova in shop italiani gia da un po sui 330 euro anche.
L'unico difetto secondo me anche abbastanza grosso e che gira i video a risoluzione massima solo per 10 secondi!!
Vabbe alla fine è una macchina fotografica ma qualche filmatino ogni tanto è divertente girarlo :P
Commento # 5 di: MisterG pubblicato il 24 Aprile 2008, 10:20
bellissima
Commento # 6 di: Lo ZiO NightFall pubblicato il 24 Aprile 2008, 10:20
ehm... abitualmente frequento la montagna innevata e mi sono sempre portato dietro videocamere, fotocamere, riproduttori multimediali e headcam senza tanti patemi... solo i cellulari mi hanno dato qualche problema a 3000mt con -25°...
Commento # 7 di: Kretinho pubblicato il 24 Aprile 2008, 10:30
Originariamente inviato da: Lo ZiO NightFall
ehm... abitualmente frequento la montagna innevata e mi sono sempre portato dietro videocamere, fotocamere, riproduttori multimediali e headcam senza tanti patemi... solo i cellulari mi hanno dato qualche problema a 3000mt con -25°...


I display tendono a diventare un tantino lenti sotto una certa temperatura e le batterie a perdere velocemente carica. Ma basta telefonare ogni tanto per scaldarli
Commento # 8 di: massidifi pubblicato il 24 Aprile 2008, 19:49
Ho avuto tra le mani una nikon con lo stesso tipo di obbiettivo... la distorsione a barilotto dell'ottica era indecente a qualsiasi focale... tanto che la proprietaria (una che non ne capisce niente di fotografia) mi ha chiesto come mai le finestre venivano tonde... no comment...
Commento # 9 di: giotaros pubblicato il 28 Aprile 2008, 10:31
Bè non è male la possibilità di usarla sott'acqua, anche perchè uno scafandro per una compatta costa più della fotocamera stessa....
BenQ Monitor