Olympus E-PL2 PEN: nuovi accessori per una base ormai collaudata

Olympus E-PL2 PEN: nuovi accessori per una base ormai collaudata

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La nuova Olympus PEN E-PL2 punta sulla semplicità d'uso e su un rinnovato parco accessori, tra cui un modulo Bluetooth e un braccio luminoso per le riprese macro”

Olympus ha scelto un chiaro posizionamento per le sue mirrorless Micro Quattro Terzi PEN: da una parte troviamo i prodotti dedicati ai fotoamatori esperti in cerca di macchine fotografiche di dimensioni compatte, ma dotate di grande qualità fotografica e di totali comandi manuali, dall'altra prodotti simili, ma più sbilanciati dal punto di vista dell'interfaccia verso gli utenti meno esperti.

Questa seconda famiglia è nata con la PEN E-PL1 e ora trova un primo rinnovo in Olympus PEN E-PL2. Tra le caratteristiche che dovrebbero renderla più digeribile ai meno esperti troviamo la guida integrata Live Guide, che oltre a spiegare le diverse funzionalità della fotocamera offre un minicorso in camera per elevare la qualità fotografica degli scatti. Basata sul collaudato sensore sensore Live MOS High Speed da 12,3 Megapixel in formato Quattro Terzi offre sensibilità ISO fino a 6400, tempo di otturazione fino a 1/4000s, raffica a 3fps con la possibilità di esposizione multipla per combinare fino a tre immagini RAW.

L'obiettivo fornito in kit è M.ZUIKO DIGITAL 14-42mm 1:3.5-5.6 II (equivalente a 28-84mm nel formato 35mm): in questa seconda versione è stato ottimizzato per la registrazione dei filmati, offrendo un sistema di messa a fuoco più rapido e molto meno rumoroso, per non disturbare l'audio dei video. La macchina integra un flash a scomparsa. La revisione degli scatti e il puntamento avvengono attraverso il display LCD da 3,0” con risoluzione di 460.000 punti, mentre la registrazione delle immagini sfrutta il supporto SDXC. Come sulle altre EVIL della famiglia anche PEN E-PL2 offre filtri fotografici creativi, applicabili anche ai video HD 720p.

Ampliata la compatibilità e la gamma accessori, che ora prevede anche l'unità Communication Unit Bluetooth Olympus PENPAL. Compatibile con qualunque fotocamera equipaggiata di Accessory Port 2, PENPAL permette agli utenti di archiviare ed inviare immagini compresse direttamente dalla fotocamera ad un computer o smartphone tramite Bluetooth, semplicemente premendo un tasto. In questo modo in un istante si possono condividere gli scatti migliori con gli amici, la famiglia e i colleghi via social network. Tra gli altri accessori interessanti troviamo il nuovo braccio luminoso MAL-1 (Macro Arm Light) per un'illuminazione di precisione in macrofotografia. Il prezzo di listino del kit con obiettivo 14-42mmm è fissato in € 599,00.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Kappa76 pubblicato il 11 Gennaio 2011, 11:50
beh niente di particolarmente nuovo, andava già molto bene prima... solo un po' di marketing e qualche nuovo accessorio.

Ganzi i braccetti illuminanti per le macro: link... peccato vada solo sulle micro

Ciauz
Commento # 2 di: +Benito+ pubblicato il 11 Gennaio 2011, 12:25
Passare foto da alcuni MB via BT è una cagata pazzesca e basta.
Una cosa di utilità nulla.
Commento # 3 di: Giacopo pubblicato il 11 Gennaio 2011, 13:46
mi stuzzica molto questa macchina, però prima di decidermi aspetterò l'uscita della ep-3 ed il relativo prezzo
Commento # 4 di: Mercuri0 pubblicato il 11 Gennaio 2011, 19:32
Originariamente inviato da: Kappa76
beh niente di particolarmente nuovo, andava già molto bene prima... solo un po' di marketing e qualche nuovo accessorio.


Eh insomma, hanno corretto un paio di cosette fondamentali:

La lente: finalmente con il sistema di messa a fuoco ottimizzato.
L'ergonomia: la ghiera e qualche pulsante in più
L'aspetto: decisamente meglio della E-PL1.

L'EPL2 finalmente è una m4/3 completa.

Notavo come Olympus sul m4/3 non scherzi mica... lo stabilizzatore sul sensore è molto intrigante per la categoria "rangefinder-like" - seppur inutilizzabile per i video, e gli obiettivi che sta tirando fuori sono decisamente miniaturizzati.

Persino il 14-42 kit telescopico ha il suo perché.

Mi ci vedo - prima o poi - passare ad Olympus, almeno per la categoria "rangefinder", visto che mi sa andrò di primi.

Nel frattempo, avevo selezionato il 70mm f2 per le vecchie pen come lente intrigante da montare sulla mia GF1, ma evidentemente non sono stato l'unico ad avere questa idea, visto che il prezzo di questa lente è schizzato
Commento # 5 di: Kappa76 pubblicato il 12 Gennaio 2011, 09:33
Originariamente inviato da: Mercuri0
Eh insomma, hanno corretto un paio di cosette fondamentali:
L'ergonomia: la ghiera e qualche pulsante in più


Non avevo notato il cambio di layout e lo schermo da 3"... mi rimangio quello che ho detto...

Anche io prima o poi venderò uno dei miei corpi 4/3 per passare ad una micro..

Ciauz
BenQ Monitor