Olympus E-P1, il passato ritorna in digitale

Olympus E-P1, il passato ritorna in digitale

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Presentata ufficialmente la fotocamera Olympus E-P1, fortemente ispirata alla serie Pen del passato ma con un cuore moderno e digitale”

Olympus

Dopo l'esperienza di Panasonic anche Olympus ha svelato ufficialmente la sua prima fotocamera Micro Quattro Terzi. Le indiscrezioni che vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi si sono rivelate vere e il nome scelto per la nuova fotocamera, E-P1, si rifà alla serie Pen degli anni '60, pensata per mettere la fotografia alla portata di tutti. La nuova Pen è figlia del prototipo che avevamo conosciuto al Photokina, ma introduce importati richiami estetici alla serie del secolo scorso.

Dotata del sensore in formato quattro terzi da 12.3 megapixel, lo stesso che equipaggia la Olympus E-30, offre un corpo compatto, grazie all'abolizione dello specchio, ottiche intercambiabili, sensibilità ISO fino a 6400 ISO e Art Filter. Questi ultimi possono essere utilizzati anche durante la registrazione di filmati in formato HD fino a 30 fps; i filmati beneficiano del supporto audio stereo con le tecnologie mutuate dai registratori professionali di casa Olympus. La fotocamera dovrebbe arrivare nelle prossime settimane sul mercato con prezzi a partire da circa 750 euro per il kit con obiettivo 14-42mm; sarà inoltre disponibile fina da subito un obiettivo pancake da 17mm con apertuara massima f/2.8. Da notare la possibilità di utilizzare, tramite adattatore specifico, tutte le ottiche Quattro Terzi e anche quelle del vecchio sistema Olympus OM.
 


Commenti (22)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: tuzzolo pubblicato il 16 Giugno 2009, 08:36
con questa fotocamera il micro 4/3 ha davvero un senso... l'incarnazione Panasonic, imho, è troppo grande (non in senso assoluto, ma forse bastava il normale 4/3), troppo simile ad una normale reflex.
Questa Oly diventa la fotocamera compatta per appassionati, piccolissima, ottiche di qualità, sensore decente, ma senza la pretesa di poter sostituire una reflex tradizionale.
Commento # 2 di: Gargor pubblicato il 16 Giugno 2009, 08:40
Devo dire che questa proposta Oly è molto interessante se il prezzo si aggira tra i 500-600 ma temo di no. Lo stile molto retrò personalmente non mi piace ma è molto piccola, ben fatto Oly!
Commento # 3 di: ilguercio pubblicato il 16 Giugno 2009, 08:54
Oh,finalmente un micro 4/3 sensato anche se,a livello estetico,preferivo il prototipo del photokina...
Con un pancake poi...che figata
Commento # 4 di: Duncan pubblicato il 16 Giugno 2009, 09:06
Chde dire, bella bella bella... sarebbe da farci un pensierino...

facessero un ottica normale luminosa sarebbe perfetta per la street, sensore decete, discreta, sarei curioso di sentire il click dello scatto quant'è rumoroso... o silenzioso

Anche il prezzo non mi pare esagerato come si era letto in giro
Commento # 5 di: massidifi pubblicato il 16 Giugno 2009, 09:27
@Ducan

Il Pancake è F2.8 non mi sembra molto buia come ottica per il suono credo che faccia il classico rumore "artificiale" di tutte le compatte in commercio (vedi assenza specchio)...

Io invece voglio capire questi Pancake per essere cosi "compatti" che rovescio della medaglia hanno??? a livello ottico non sono "superbi"???
Commento # 6 di: Duncan pubblicato il 16 Giugno 2009, 09:48
è F2.8 ma è anche 17mm che su 4/3 dovrebbe corrispondere a 34mm su pellicola, parlavo di un ottica corrispondente al 50mm su FF
Commento # 7 di: massidifi pubblicato il 16 Giugno 2009, 09:58
a maggior ragione non è male... di solito le ottiche più sono grandangolari e luminose e più costano... esempio:

Minolta 50mm F1.7 circa 100€
Minolta 20mm F2.8 circa 350€

Queste sono valutazioni dell'usato ma bene o male rispecchia anche il nuovo... naturalmente il costo di una lente non lo fa solo la distanza focale e l'apertura di diaframma ma contribuiscono di molto sul costo finale... insomma io non ci sputerei sopra a un 34mm F2.8 poi se otticamente è anche accettabile allora siamo appost!
Commento # 8 di: Duncan pubblicato il 16 Giugno 2009, 10:02
Non facevo discussioni se sul costo ne sulla qualità, era solo il desiderio di avere un ottica fissa di circa 25mm magari f1.4
Commento # 9 di: massidifi pubblicato il 16 Giugno 2009, 11:02
AHAHAHAHAH... alla faccia del cacio cavallo che ottica! cmq credo che per fare un ottica del genere il diametro della lente frontale dovrebbe essere il doppio del corpo macchina!... insomma non molto comodo secondo me!
Commento # 10 di: the_joe pubblicato il 16 Giugno 2009, 11:21
Originariamente inviato da: massidifi
AHAHAHAHAH... alla faccia del cacio cavallo che ottica! cmq credo che per fare un ottica del genere il diametro della lente frontale dovrebbe essere il doppio del corpo macchina!... insomma non molto comodo secondo me!


Scusa ma 25mm/1,4 = 17,85mm con una lente di diametro di circa 18mm fai un 25mm f1.4, è pur sempre un 50mm equivalente mica un 300 o un 25mm veri.....
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor