Nuovo Tamron SP 70-300mm F4-5.6 Di VC USD con motore ultrasonico

Nuovo Tamron SP 70-300mm F4-5.6 Di VC USD con motore ultrasonico

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Con il nuovo 70-300mm stabilizzato Tamron festeggia il suo sessantesimo compleanno e si regala il motore autofocus ultrasonico Ultrasonic Silent Drive (USD)”

I dati CIPA relativi alle vendite 2009 in ambito fotografico, pubblicati qualche tempo fa, hanno messo in evidenza un trend ben preciso: dopo il primo boom di passaggio al digitale tramite le fotocamere compatte, le vendite di quest'ultime sono in calo, mentre cresce il successo dei sistemi reflex, in particolare il dato di maggiore crescita è stato quello relativo agli obiettivi. Un mercato quindi in fermento nel quale i produttori di obiettivi universali hanno intenzione di fare sempre più la loro parte.

Tra essi troviamo anche il marchio nipponico Tamron che compie sessanta anni nel 2010 e che produce una ampia gamma di obiettivi con attacchi Nikon, Canon e Sony, un esempio è il 60mm Macro, di cui trovate la nostra recensione a questo indirizzo. L'ultimo arrivato è il vetro Tamron SP 70-300mm F4-5.6 Di VC USD, un vetro stabilizzato con tecnologia Vibration Compensation che sarà prodotto dapprima con baionetta Nikon e poi successivamente Canon e Sony. 


Si tratta del primo obiettivo Tamron dotato di motore di messa a fuoco Ultrasonic Silent Drive (USD) e che quindi si va ad allineare alla concorrenza degli obiettivi proprietari e universali, che da tempo offrono tecnologie simili. Questo sistema di messa a fuoco, oltre ad essere veloce e silenzioso, permette il controllo e la correzione del fuoco manuali in ogni istante, operazioni invece impossibili e spesso dannose nei sistemi "in presa diretta". In pratica le vibrazioni ultrasoniche prodotte da componenti piezoelettrici vengono combinate e utilizzate per provocare la rotazione dell'anello di messa a fuoco, qui sotto trovate un estratto dal comunicato stampa che illustra nel dettaglio la tecnologia:

"Tamron’s USD works with the high-frequency ultrasonic vibrations that are produced by a ring called a ‘stator’. Energy from the vibrations is used to rotate an attached metallic ring known as the ‘rotor’. Piezoelectric ceramic, an element that produces ultrasonic vibrations when voltage of a specific frequency is applied is arranged in a ring formation on the stator. This electrode configuration of piezoelectric ceramic causes two ultrasonic vibrations to occur in the stator.By effectively combining these two ultrasonic vibrations, it is possible to convert the energy from the vibrations that produced simple motion into energy known as ‘deflective traveling waves’, which then moves around the circumference (rotation direction) of the ring.

With the USD, the friction between these deflective traveling waves created on the metallic surface of the stator and the surface of the rotor produce force, causing the rotor to rotate. The focusing ring lens, which is linked to the rotor, is thus moved, creating a fast and smooth auto-focus drive."


L'obiettivo è utilizzabile sia su relfex full-frame sia su corpi con sensore APS-C: in quel caso la focale equivalente si attesta a circa 109-465mm (dato dichiarato da Tamron utilizzando una conversione pari a 1,55x). L'obiettivo ha una ampia escursione focale e utilizza un elemento LD (Low Dispersion) e un elemento XLD (Extro Low Dispersion) per contenere le aberrazioni. Si tratta inoltre di un obiettivo con movimenti di zoom e messa a fuoco interni, che non ruota quindi la lente frontale durante la messa a fuoco e non cambia di dimensioni durante le zoomate, del peso di circa 765 grammi e di 14,3 cm di lunghezza. Per contenere i riflessi Tamron  ha impiegato la sua nuova tecnologia BBAR (Broad-Band Anti Reflection). Al momento il produttore non ha comunicato il prezzo ufficiale dell'obiettivo.


Commenti (32)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: PsychoWood pubblicato il 09 Marzo 2010, 11:13
Finalmente un ultrasonico Tamron, spero solo che il VC non influenzi tanto il prezzo come sul 17-50... il 70-300 viene 100 Euro, spero non ne vogliano 500 per la versione VC ultrasonica...
Commento # 2 di: flapane pubblicato il 09 Marzo 2010, 11:54
Certo che uno volesse abbinare un ultra zoom così così a un... che so... 16-85, se avesse prezzi umani non dovrebbe sbagliare.
Certo bisognerà vedere luminosità e nitidezza (quest'ultima spero non sarà il tallone d'achille)
Commento # 3 di: PaveK pubblicato il 09 Marzo 2010, 12:02
La focale equivalente riportata nell'articolo non ha senso. Essa dipende infatti dalla dimensione del sensore, che nel caso ridotto per Nikon vale 1.5X e per Canon vale 1.6X o 1.3X.
Non si può dare una coppia di valori a priori.
Commento # 4 di: R.Raskolnikov pubblicato il 09 Marzo 2010, 12:04
Che cesso di obiettivo.
Questo è solo un gabinetto con lo scarico modificato, ma sempre di WC trattasi.
Commento # 5 di: accomaz pubblicato il 09 Marzo 2010, 12:22
X PaveK: le focali negli obiettivi sono riportate in riferimento al Full-Frame proprio per tenere uno standard, sta poi al possessore di un sensore più piccolo farsi l'operazione di conversione, sennò sai che confusione??
Commento # 6 di: PsychoWood pubblicato il 09 Marzo 2010, 13:02
Originariamente inviato da: R.Raskolnikov
Che cesso di obiettivo.
Questo è solo un gabinetto con lo scarico modificato, ma sempre di WC trattasi.


Intanto la versione non stabilizzata è la più nitida dei compabitili, non si discosta di molto dalla qualità degli originali (a parità di obiettivo, ovviamente) e costa una frazione del loro prezzo.
Commento # 7 di: Manuel333 pubblicato il 09 Marzo 2010, 13:04
Originariamente inviato da: R.Raskolnikov
Che cesso di obiettivo.
Questo è solo un gabinetto con lo scarico modificato, ma sempre di WC trattasi.


commento stupido, non tutti hanno la possibilità di permettersi lenti costosissime e questo tamron è una discreta lente che fa dignitosamente il suo lavoro per chi non ha pretese professionali.
Commento # 8 di: flapane pubblicato il 09 Marzo 2010, 13:06
Non a caso ho segnalato il suo stupido e provocatorio commento ai moderatori.
Buon per lui se ha parecchi soldi da spendere (immagino sia un professionista del settore e che ricavi molte migliaia di euro al mese )
Commento # 9 di: Darkman pubblicato il 09 Marzo 2010, 13:22
io ho il 70-300 tamron sulla a200 e devo dire che si comporta bene avendolo pagato anche una sciocchezza....
Commento # 10 di: PaveK pubblicato il 09 Marzo 2010, 14:18
Originariamente inviato da: accomaz
X PaveK: le focali negli obiettivi sono riportate in riferimento al Full-Frame proprio per tenere uno standard, sta poi al possessore di un sensore più piccolo farsi l'operazione di conversione, sennò sai che confusione??

Sono docente di fotografia, ma grazie per l'interessamento

Mi riferivo comunque a:
su corpi con sensore APS-C: in quel caso la focale equivalente si attesta a circa 109-465mm (dato dichiarato da Tamron utilizzando una conversione pari a 1,55x)

che appunto, di per sé, non ha alcun senso, dato che di formati ridotti ce ne sono diversi. Solo 70-300mm ha un senso.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor