Nuove videocamere sportive da Rollei e Midland

Nuove videocamere sportive da Rollei e Midland

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Rollei arriva in Italia con la seconda generazione di Bullet HD, mentre Midland affianca tre modelli ai suoi prodotti dedicati alle attività all'aperto”

Si avvicina l'estate e con essa la voglia di sport: il mercato delle videocamere rugged continua a dimostrarsi uno dei più attivi. Dopo le due novità presentate settimana scorsa, oggi è il turno di Rollei e di Midland.

Nel primo caso il distributore italiano Mafer annuncia l'arrivo sul nostro mercato dei nuovi modelli:
- Rollei HD 2: l'evoluzione della videocamera-proiettile, tra le prime concorrenti di GoPro, che abbiamo recensito sulle pagine di Fotografi Digitali. La nuova versione sarà proposta al di prezzo €169.
- Rollei HD Lite 2: più piccola rispetto al modello base sarà disponibile in tre colori al prezzo di €113.
- Rollei HD PRO 1080p: dotata di sensore da 20 megapixel offre supporto video in FULL HD 1080p, allineandosi finalmente alle top di gamma degli altri marchi, con un prezzo pari a €225.

Midland è un marchio nuovo nel mondo dell'imaging ma ben noto agli appassionati di attività outdoor, soprattutto per i suoi prodotti per comunicazioni radio. Midland si presenta sul mercato con tre proposte dedicate alla ripresa video: Midland XTC100, XTC 200 HD e XTC300 FULL HD.

Le tre videocamere puntano sulla massima semplicità e offrono un solo comando Off/record e registrano su schede SD (fino a 32GB). La novità principale per questa primavera 2012 è la nuova Midland XTC 300 FULL HD, dotata di una custodia waterproof resistente all'acqua per riprese fino ad una profondità di 30 m e di supporto montaggio per maschere da sci, per montaggio al casco, anche da bici. Per questo modello il prezzo si attesta a €299,00. La videocamera offre angolo di visione fino a 140° (127° in Full HD) e riprese HD a 60fps.

Stesso prezzo per la versione Midland XTC 350 FULL HD MOSSY OAK, che per caratteristiche e livrea è adatta a inserirsi nella gamma dei prodotti Midland dedicati al Soft Air. Sono invece posizionate a €119 e €199 le due Midland XTC100 e Midland XTC 200 HD, in grado di riprendere filmati VGA e HD 720p.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: T3mp pubblicato il 22 Maggio 2012, 10:18
utilita'?
Commento # 2 di: Paganetor pubblicato il 22 Maggio 2012, 10:31
@T3mp: fare video?

scverzi a parte, sono videocamere utilizzate in situazioni "difficili" per i modelli convenzionali (che subirebbero infiltrazioni di acqua, polvere ecc.), oltre al fatto di essere pensate per essere agganciate ad attrezzature particolari (sulle biciclette, o sulle auto, o sul casco degli sci ecc.)
Commento # 3 di: Portocala pubblicato il 22 Maggio 2012, 11:53
Solo On/off? Neanche scegliere le modalità? :|
Saranno anche piccole e comode ma funzionalità 0.1 non sono il massimo.
Commento # 4 di: uncletoma pubblicato il 22 Maggio 2012, 13:31
Non è che mentre stai sciando, scalando una montagna, andando in moto, facendo una corsa in auto (in circuito), scendendo sott'acqua in apnea o respiratore od altro ti serva molto di più di On ed Off.
Sono videocamere per chi pratica sport o, per esempio, fa lunghi viaggi in moto.
Per chi necessita di maggiori funzionalità ci sono le videocamere tradizionali
Commento # 5 di: T3mp pubblicato il 22 Maggio 2012, 13:48
Il problema di fondo e' questa mania del documentare le cose che si fanno, per essere piu' fico del tuo prossimo.
Commento # 6 di: p4ever pubblicato il 22 Maggio 2012, 15:29
Originariamente inviato da: T3mp
Il problema di fondo e' questa mania del documentare le cose che si fanno, per essere piu' fico del tuo prossimo.


mah...credo che i veri narcisisti siano quelli che si fanno la foto con la webcam o si fanno le foto con lo smartphone per postarla poi ogni luogo possibile...quelli si mi fanno pena...ma documentare con un video in prima persona magari una discesa di rafting o un salto con il paracadute non ci vedo nulla di male, è un ricordo indelebile di un esperienza unica che resta impresso...questo vale per moto, sci, avventura in genere...chi pratica cose estreme di solito non ha il solo fine di mettersi in mostra
BenQ Monitor