Nuove videocamere Full HD professionali Canon XA35 e XA30

Nuove videocamere Full HD professionali Canon XA35 e XA30

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Canon XA35 e XA30 raccolgono l'eredità delle precedenti XA25 e XA20. Si tratta di due modelli praticamente gemelli, con XA35 dotata di terminale HD/SD-SDI per il mondo broadcast, con la possibilità di essere integrata nei set delle dirette TV”

4K è certamente uno dei temi caldi del momento, ma è anche vero che molte produzioni utilizzano ancora al massimo la risoluzione Full HD per i propri progetti. Canon, tra i marchi del mondo foto/video, è tra quelli che meno sta spingendo sull'UltraHD al di fuori dell'ambito professionale di alta gamma, probabilmente partendo dall'assunto che molti in realtà continuano a sfruttare il formato Full HD per ragioni tecniche, di flusso di lavoro e di risorse. In questo senso va vista la presentazione delle due nuove videocamere professionali Canon XA35 e XA30, modelli che raccolgono l'eredità delle precedenti XA25 e XA20. Si tratta di due modelli praticamente gemelli, con XA35 dotata di terminale HD/SD-SDI per il mondo broadcast, con la possibilità di essere integrata nei set delle dirette TV e delle redazioni di cronaca.

Alla base delle riprese delle due videocamere troviamo il processore DIGIC DV 4 e un sensore HD CMOS Pro in formato 1/2.84, caratterizzato da circa tre megapixel di risoluzione, capace di arrivare (in modalità Low Light) a registrare immagini anche con 0,1 lux di illuminazione minima. Dotate di filtro ND integrato le due videocamere sfruttano un'ottica 20x 26,8-576mm equivalenti, con apertura f/1.8-2.8: sono dotate di stabilizzazione Intelligent OIS e Dynamic IS su 5 assi. Canon XA35 e XA30 registrano filmati in formato AVCHD e MP4 1920x1080 fino a 50p e fino a 35Mbps con campionamento colore 4:2:0, sfruttando come supporto di registrazione il doppio slot SD.

XA35 e XA30 sono dotate di due nuove impostazioni: Wide Dynamic Range (DR) e Priorità alte luci. In modalità Wide DR, le videocamere sono in grado di raggiungere il 600% di gamma dinamica, con immagini luminose e contrastate che conservano i dettagli nelle zone luminose e in ombra, senza necessità di post-produzione. Quando si utilizza l’impostazione Priorità alte luci, le videocamere producono filmati con toni più naturali e colori più ricchi, soprattutto nelle aree ad alta luminosità, ideale per scene con cieli luminosi e superfici riflettenti.

Per il puntamento sono disponibili sia il mirino elettronico da 1,56 milioni di punti, sia il monitor OLED touchscreen da 3,5" e 1,23 milioni di punti. Entrambe offrono ingressi audio XLR con alimentazione phantom 48V e jack 3,5mm per microfono, oltre a uscita cuffie, connettore AV, uscita HDMI con timecode, connettore per controllo remoto. Non manca poi la connettività Wi-Fi con controllo remoto anche da smartphone. In ordine di marcia le videocamere pesano circa 1155/1160 grammi. XA30 e XA35 saranno disponibili da dicembre 2015 rispettivamente al prezzo indicativo suggerito al pubblico di 2.030 euro e 2.360 euro Iva inclusa.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: ugo73 pubblicato il 17 Novembre 2015, 22:30
e dove sta il 4k? Ora leggo che è solo fullHD. Per quei prezzi ci sono le nuove JVC che hanno il 4k
BenQ Monitor