Nuove Casio Exilim H5 e FH25: velocità e compattezza

Nuove Casio Exilim H5 e FH25: velocità e compattezza

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Casio rinnova la sua gamma con la compatta Exilim EX-H5 e la bridge con scatto ad alta velocità Exilim EX-FH25”

Casio ha una strategia ben precisa per quanto concerne le fotocamere: da un lato il produttore nipponico continua a puntare sull'alta velocità, dall'altro offre prodotti compatti che fanno leva sulla qualità. Arrichendo il catalogo di questi ultimi prodotti Casio ha presentato la compatta Exilim EX-H5 dotata di ottica 10x a partire da focale equivalente 24mm, con sensore stabilizzato CCD da 12.1 megapixel.

La fotocamera è in grado di registrare filmati a 1280x720 pixel e grazie al processore d'immagine Exilim Engine 5.0 offre funzionalità fotografiche avanzate, come Dynamic Photo, Make-Up e Intelligent Color. La compatta Exilim EX-H5 è disponibile nei colori argento, nero e rosso a un prezzo consigliato IVA inclusa di € 179,99.

La bridge Exilim EX-FH25 punta invece sull'alta velocità di scatto ed è caratterizzata da sensore CMOS ad alta sensibilità da 10,1 megapixel, che si accompagna a un obiettivo con zoom ottico 20X a partire da 26 millimetri equivalenti.

Quest'ultima scatta a 40 fps risoluzione di 9 megapixel per un secondo, ma arriva anche a registrare raffiche a 1000 frame al secondo. La prima funzionalità è messa anche al servizio del fotografo con la funzione pre -registrazione, che comincia ad acquisire immagini dalla pressione a metà del pulsante di scatto, per aiutare il fotografo a non perdere l'attimo migliore. Altra modalità è l’“Anti-Shake High Speed”, che evita il mosso dovuto all’impugnatura a mano libera durante i tempi di esposizione più lunghi, combinando più scatti ad alta velocità. Prezzo consigliato al pubblico per la Exilim EX-FH25 è pari a € 349,99 IVA inclusa.


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: fpg_87 pubblicato il 07 Giugno 2010, 09:26
1000 frame per secondo... uno spreco di tempo per trovare quella giusta...XD
Commento # 2 di: demon77 pubblicato il 07 Giugno 2010, 09:50
Beh.. sono funzioni interessanti.. nulla di professionale ma di certo utuili ad avere risultati buoni in situazioni difficili!

- lol per il solito obiettivo con zoom sconsiderato, uno zoom 7x era di gran lunga preferibile per le minori distorsioni (e anche per la maggiore utilizzabilità

- le compatte hanno sensori come sempre troppo densi, fossero state 8mpx sarebbero state molto più performanti secondo me..
Commento # 3 di: Shady 91' pubblicato il 07 Giugno 2010, 09:51
si ma chissà a che risoluzione! Vga se non addirittura a QVGA


meglio i 40 a 9 mpx che mi suonano però più da video che da raffica.


credo che supporti il full hd e probabilmente i formati che usciranno tra un pò
Commento # 4 di: MiKeLezZ pubblicato il 07 Giugno 2010, 10:20
Originariamente inviato da: Shady 91'
si ma chissà a che risoluzione! Vga se non addirittura a QVGA
QVGA? VGA? MAGARI!!!

A 1000 scatti al secondo registra a 224x64 pixel che è ancora meno della QCIF (176x144).

Una funzionalità assolutamente inutile messa solo per farlo scrivere nei comunicati stampa e nelle testate di news.

A VGA registra da 30 a 120 frame al secondo, e questa è l'unica informazione degna di nota.

Certo che questo BSI-CMOS 10,1 MP è stato un successone per Sony, tutte le macchine lo adottano. Possibile non ci sia concorrenza nei sensori? O quello o niente?
Commento # 5 di: tarabas2 pubblicato il 07 Giugno 2010, 10:36
Ragazzi se a qualcuno può tornare utile quanto sto x scrivere SCONSIGLIO vivamente l'acquisto di macchine fotografiche Casio eia x qualità che per assistenza.
Commento # 6 di: Scezzy pubblicato il 07 Giugno 2010, 11:09
Tarabas2 puoi spiegarti un po' meglio ? Lavori in un centro assistenza (magari Casio) o hai avuto un'esperienza personale negativa ? Lo chiedo perche' " IL MIO AMICO CHE E' ESPERTO DI COMPUTER, MI HA DETTO CHE SONO DEI BUONI PRODOTTI " ... in verita' mi sembrava un prodotto interessante tutto qui.
Commento # 7 di: the_joe pubblicato il 07 Giugno 2010, 11:17
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Certo che questo BSI-CMOS 10,1 MP è stato un successone per Sony, tutte le macchine lo adottano. Possibile non ci sia concorrenza nei sensori? O quello o niente?


E' sempre stato così, i sensori per la maggior parte li costruisce SONY, altri produttori sono minoritari e perlopiù li montano sulle proprie macchine senza venderli a terzi, per cui o SONY o NIENTE
Commento # 8 di: lucusta pubblicato il 07 Giugno 2010, 21:03
io ho la FH20, che effettivamente e' uguale, tranne che per il CMOS e per il prezzo (non giudico la qualita' del CMOS, ma il costo e' di 150 euro, a listino, inferiore, ed ha le stesse identiche caratteristiche tecniche, tranne che il CMOS sulla FH20 e' da 9.1Mp).
velocita' sopra i 420 frame sono impraticabili, ma a 210 e' spettacolare anche se la risoluzione non e' VGA; la qualita' delle immagini non fanno rimpiangere risoluzioni superiori e non ci sono artefatti d'interpolazione (anche perche' produce motion jpg, molto molto pesanti, considerando la velocita' di 7 volte superiore ad un normale video); l'HD e' fluido e molto ben definito (sempre perche' e' motionjpeg, quindi pesantuccio); non e' full-HD.
come fotocamera ha eccellenti qualita'; mai un problema di scatto, se non quando e' necessaria una estrema sensibilita' su fonti differenziate.
robusta (pur se fatta in plasticaccia ha una buona resistenza agli urti e non si ammacca facilmente), mai un problema in 2 anni, quindi non so' com'e' l'assistenza, ma immagino che se ci ho messo un paio di settimane a trovare anche solo la macchina disponibile in un negozio, trovare l'assistenza forse sara' altrettanto faticoso; non avendo mai avuto contatti con l'assistenza non posso comunque dire nulla.
la mia accusa un po' sui consumi (le raffiche ed le flashate costano energia, ma con le brondi 2700 ci faccio comunque oltre 300 scatti), ed un po' sulla sensibilita' nella penombra alle luci artificiali, per quelle naturali non ha nessuna carenze rispetta ad altre blasonate bridge, anzi si comporta sempre meglio di altri produttori piu' commercializzati, comparata scatto a scatto e, comprendete, non stiamo parlando ne di reflex ne di 3/4, quindi le mie parole sono da considerare in un segmento formato da compatte lusso/bridge.
certo e' che sono 2 prodotti distinti non solo nella sigla (credo, perche' non riesco a trovare il manuale tecnico), e percio' le mie considerazioni sono da prendere con le molle...
forse non avrei consigliato la fh20 a 500 euro, ma questa ' gia' piu' abordabile.
soddisfazione 75% e qualcosa in piu'; riprenderei un prodotto Casio? forse una compatta economica da mettere in tasca...

vedi tarabas2, e' diverso che scrivere un parere in 2 righe volendo consigliare gli altri utenti; se non ti va' di essere piu' dettagliato, potevi anche risparmiare le 2 righe.
Commento # 9 di: Shady 91' pubblicato il 08 Giugno 2010, 09:15
ma le dimensioni del display si conoscono?
Commento # 10 di: lucusta pubblicato il 08 Giugno 2010, 10:05
3"

la differenza piu' rilevante che ho trovato, oltre al CMOS, confrontando la scheda tecnica, e' l'integrazione di una piu' elevata quantita' di ram da 31.9 della FH20 a 85.9 della FH25, una leggera lentezza negli scatti in successione rispetto alla vecchia, ma l'inserimento dei formati 120fps VGA e alcuni layer per youtube (comodi), la riduzione delle raffiche da 40 a 30 foto, indice della maggiore lentezza del CMOS, ed un consumo inferiore delle batterie.
la vecchia puntava tutto sulla velocita' del CMOS, che e' realmente veloce, questa non arriva alle stesse prestazioni (probabilmente per via della sensibilita', che a quelle velocita' e' realmente importante), ma sembra che abbiano riguardato la logica ed il consumo generale;
daltronde abbassare il prezzo di 150 euro e riportarlo ai livelli delle altre bridge avra' inciso su qualcosa...

non ha compatibilita' SDXC, non e' USB3, forse le carenze maggiori per un prodotto 2010/2011.
se non si ha una buona SDHC, sulla mia, e' inutile avere una memoria di espansione, in quanto le prerogative superiori vengono meno; avere compatibilita' SDXC sarebbe stato ottimale, anche perche' la velocita' di trasferimento di una card e' comunque bassa, e quando si fanno filmati, che pesano decisamente tanto, i trasferimenti sono tediosi.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor