Nuova Ricoh R8: obiettivo qualità

Nuova Ricoh R8: obiettivo qualità

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La nuova fotocamera compatta Ricoh R8 punta ad attrarre una clientela piuttosto esigente fornendo in dimensioni contenute zoom ottico 7.1x e 10 megapixel di risoluzione”

Ricoh si presenta sul mercato italiano con una novità, la nuova R8. Questa compatta mira a conquistare i fotografi abbastanza esigenti, in particolare quelli che dopo una prima esperienza con un modello entry-level sono alla ricerca di prestazioni superiori.

Uno degli obiettivi dichiarati da Ricoh per questo modello è la qualità, trasmessa al cliente anche grazie all'adozione di un corpo in metallo e di un rivestimento gommato sull'impugnatura, che ricorda i prodotti di un tempo, in particolare quelli di provenienza tedesca.

La dotazione tecnica parla di un sensore CCD in formato 1/2,3" da 10 megapixel, a cui si affianca il motore di elaborazione delle immagini Smooth Imaging Engine III. Non c'è il mirino ottico, ma il display da 2,7" offre 460.000 pixel di risoluzione.

La tecnologia Double Retracting Lens ha permesso di creare un obiettivo dalle prestazioni interessanti (focale equivalente 28-200mm, zoom 7.1x) in dimensioni contenute. L'apertura di diaframma alla focale minima è pari a f/3,3, forse ci si sarebbe aspettato di più da un prodotto che punta in alto. La R8 è dotata della funzione di correzione delle vibrazioni basata sullo spostamento del CCD.

Il punto di esposizione e messa a fuoco può essere spostato a piacere tramite il joystick posto sul retro; questa funzionalità può risultare molto utile nella fotografia macro, che beneficia anche, alla focale minima, di una distanza minima di messa a fuco pari a 1cm.

Non mancano funzioni software aggiuntive, come ad esempio la tecnologia Face Detection. Tra queste ne troviamo una curiosa la fotocamera è in grado di raddrizzare automaticamente la distorsione causata dalla prospettiva. Fotografando un quadro con un'inquadratura non perfettamente perpendicolare ad esso, quest'ultimo risulterà di forma trapezoidale e non rettangolare. La Ricoh R8 è in grado, riconoscendone il perimetro, di riportare l'immagine alla sua forma originale.

La volontà di collocare questa compatta nella fascia media è resa evidente anche dal prezzo, che si dovrebbe attestare sui € 349,00.


Commenti (24)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: bongaiolo pubblicato il 22 Febbraio 2008, 11:17
Sembra interessante.
Commento # 2 di: danyroma80 pubblicato il 22 Febbraio 2008, 11:23
mi sono fermato alla 7@ riga
Commento # 3 di: Dreadnought pubblicato il 22 Febbraio 2008, 11:25
...effettivamente "per clienti esigenti" e mi metti un 10mpix su un 1/2.3"
Commento # 4 di: tommy781 pubblicato il 22 Febbraio 2008, 11:32
i Mp sono in linea con le concorrenti ed il sensore è un pelo più grande di tante altre 10Mp. Io ho la r6 che monta lo stesso obiettivo e pur non essendo molto luminoso è estremamente valido. direi giusto il prezzo che comunque nel giro di qualche mese calerà sicuramente. ricordo anche che questa non è una marca cacao, stiamo parlando di un pilastro della fotografia.
Commento # 5 di: ciucinet pubblicato il 22 Febbraio 2008, 11:37
piccole verso il pro

finora l'unica "macchinetta" digitale che sembra voler fare le cose sul serio a livello di sensore è la DP1. per il resto son tutti begli oggetti per fare belle foto.
Commento # 6 di: matic pubblicato il 22 Febbraio 2008, 11:50
Salvo gli upgrade dettati dal tempo e dalla concorrenza, non è troppo diversa dalla mia Ricoh R4. Anche la R4 ha la correzione della prospettiva.
Con i suoi pregi e difetti, se è un'erede della serie R della Ricoh, sarà una compagna fedele per chi chiede qualcosa in più che una entry level.
Commento # 7 di: Scezzy pubblicato il 22 Febbraio 2008, 12:23
Finche' non vedro' annunci di ottiche da pochi mega pixel e dimensione ccd di almeno 1/1.7" rifiutero' di parlare di fotocamere compatte di QUALITA'.
Commento # 8 di: ciocia pubblicato il 22 Febbraio 2008, 13:34
Ma c'e' un motivo tecnico per cuo non fanno una compatta con sensore grande? tipo 8mp 1/1,6.
Ci sono limitazioni tecniche di struttura della fotocamera? ( dimensioni )

EDITH:
Mmhh, normalmente sono a 1/2.5 vero?
Ma la Nikon COOLPIX P60 ???
Guardando qui
http://www.tecnozoom.it/fotocamere-...oolpix-p60.html

Mi dice sensore Ccd 1/1,25
Non e' enorme???
Commento # 9 di: marchigiano pubblicato il 22 Febbraio 2008, 14:25
Originariamente inviato da: Dreadnought
...effettivamente "per clienti esigenti" e mi metti un 10mpix su un 1/2.3"


i clienti esigenti voglio 14mp ora. i clienti intelligenti invece non comprano queste macchinette

Originariamente inviato da: ciocia
Ma c'e' un motivo tecnico per cuo non fanno una compatta con sensore grande? tipo 8mp 1/1,6.
Ci sono limitazioni tecniche di struttura della fotocamera? ( dimensioni )

EDITH:
Mmhh, normalmente sono a 1/2.5 vero?
Ma la Nikon COOLPIX P60 ???
Guardando qui
http://www.tecnozoom.it/fotocamere-...oolpix-p60.html

Mi dice sensore Ccd 1/1,25
Non e' enorme???


si il motivo è che un sensore grande ti obbliga ad usare ottiche grandi, vedi per es. la fuji s100 con sensore da 2/3 che ottica ha... pesa un chilo!!!! e pure le F50-F100 hanno ottiche un filo grandine in confronto a altre fotocamere con il 1/2.5"

la nikon P60 ha un sensore da 1/2.5", si saranno sbagliati a scrivere
Commento # 10 di: cirospat pubblicato il 22 Febbraio 2008, 14:30
ecco un sito attendbile sul sensore della nikon p60

sara' stato un errore 1/1,25 per la p60

guarda questo sito
http://www.dpreview.com/news/0801/0...onp60.asp#specs
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor