Nuova Ricoh CX5: AF ibrido e sensore CMOS back illuminated

Nuova Ricoh CX5: AF ibrido e sensore CMOS back illuminated

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Ricoh rinnova la sua serie CX: con Ricoh CX5 viene introdotto un nuovo sistema autofocus ibrido, mentre rimangono capisaldi il sensore CMOS retroilluminato e l'ottica 28-300mm equivalenti”

Ricoh ha aggiornato la sua serie CX, arrivando ormai alla quinta edizione con CX5. Anche questo modello è fedele ai canoni della serie e aggiunge alcune nuove specifiche a un pacchetto di base collaudato, che vede nell'ottica 10,7x 28-300mm equivalenti e nel sensore CMOS i due elementi principali. L'elemento sensibile stabilizzato in formato 1/2,3" scelto da Ricoh è del tipo back illuminated e con 10 milioni di pixel conferma di indirizzarsi a un pubblico che non si lascia abbagliare dal solo dato relativo ai megapixel.

Come d'uso questo tipo di sensore apre le possibilità offerte dalla rapidità di scatto: alcune funzioni già viste fin dalla prima uscita della serie CX utilizzano la raffica a 5 fps per abilitare funzioni particolari come gli scatti HDR, il bracketing sulla messa a fuoco. La messa a fuoco è stato uno dei particolari su cui i tecnici Ricoh hanno maggiormente lavorato: il nuovo sistema AF ibrido promette tempi di messa a fuoco dimezzati rispetto alla generazione precedente. Ricoh ha lavorato molto anche sul contenimento del rumore, applicando algoritmi che analizzano l'immagine secondo aree omogenee: ad oguna viene poi applicata la corretta correzione per cercare di salvaguardare da un lato i dettagli, dall'altro l'uniformità del colore.

Tra le funzioni che Ricoh enfatizza nella presentazione della macchina troviamo Super-Resolution, che promette di aumentare la risoluzione percepita, probabilmente agendo in modo selettivo sul microcontrasto. Revisione delle immagini e puntamento avvengono attraverso il display da 3" da 920.000 punti, da sempre uno dei punti di forza di queste Ricoh.

Seguendo uno dei trend del momento anche Ricoh CX5 mette a disposizione una ampia gamma di filtri creativi, per stuzzicare la fantasia degli utenti. Dal punto di vista del comparto video la Ricoh CX5 offre supporto ai filmati 1280x720 pixel e inoltre offre la possibilità di riprendere raffiche VGA a 120 frame al secondo. Il prezzo di listino per il mercato italiano di Ricoh CX5 è fissato in €299,00.


Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: ilguercio pubblicato il 01 Febbraio 2011, 10:58
Certo che ne sparano di cagate questi produttori.
Come fa la risoluzione ad aumentare se le dimensioni dell'immagine rimangono invariate?
Mah...
Commento # 2 di: samuello 85 pubblicato il 01 Febbraio 2011, 11:17
bel sensore sicuramente per una compatta, ma la sensibilità che recuperi col sensore la perdi con l'obbiettivo... non si puo vedere uno zoom con focale 3.5 - 5.6, cioè, la mia canon sx110is non avrà un vero grand'angolo e cmos, ma ha focale 2.8 - 4.3, e quindo anche una profondità di campo piu ridotta che permette pure di avere un pò di effetto artistico, cioe soggetto ben a fuoco e sfondo sfuocato.
Commento # 3 di: ziozetti pubblicato il 01 Febbraio 2011, 11:19
Originariamente inviato da: ilguercio
Certo che ne sparano di cagate questi produttori.
Come fa la risoluzione ad aumentare se le dimensioni dell'immagine rimangono invariate?
Mah...

E' risoluzione percepita. Un po' come la temperatura percepita, l'inflazione percepita...
Commento # 4 di: ilguercio pubblicato il 01 Febbraio 2011, 11:23
Originariamente inviato da: ziozetti
E' risoluzione percepita. Un po' come la temperatura percepita, l'inflazione percepita...


Come la simpatia del pdc percepita?

Ma poi si è capito se questi back-illuminated sono quel passo avanti che si diceva fossero?
Commento # 5 di: demon77 pubblicato il 01 Febbraio 2011, 11:53
Si, se la menano tanto con la qualità e poi ci ficcano dentro un sensore 1/2.3??????

bravi, bravi...
Commento # 6 di: Lele1978 pubblicato il 01 Febbraio 2011, 12:29
in effetti non era un grande sforzo mettere un sensore più grande... ci sono una marea di compatte che hanno 1/1.8 o giù di li....
Commento # 7 di: alexsky8 pubblicato il 01 Febbraio 2011, 12:37
Originariamente inviato da: Lele1978
in effetti non era un grande sforzo mettere un sensore più grande... ci sono una marea di compatte che hanno 1/1.8 o giù di li....



esatto, basterebbe poco ad aumentare sto cavolo di sensore per incrementare la qualità delle compatte una volta per tutte
Commento # 8 di: samuello 85 pubblicato il 01 Febbraio 2011, 15:10
si ma salirebbe pure il prezzo... è gia un grande passo che abbiano messo un sensore da soli 10 megapixel
Commento # 9 di: ilguercio pubblicato il 01 Febbraio 2011, 15:18
E salirebbero gli ingombri a meno di volere vetri f/5.6-8.
BenQ Monitor