Nuova gamma di fotocamere compatte Olympus

Nuova gamma di fotocamere compatte Olympus

di Matteo Cervo, pubblicata il

“Presentate al Consumer Electronic Show 2009, 9 modelli di compatte”

Se la bridge superzoom SP-590UZ si posiziona alla guida della nuova squadra di compatte Olympus, gli altri giocatori messi in campo per il 2009 offrono una gamma completa di fotocamere compatte che coprono le esigenze del fotografo entry level, di chi cerca un design raffinato, qualitą e personalizzazione oppure resistenza a polvere e spruzzi.

Iniziamo questa carrellata a partire dalla serie FE che rinnova tre modelli con le ultime innovazioni a livello di gestione ed elaborazione software. La serie FE č dedicata a chi vuole acquistare una fotocamera con un budget contenuto e preferisce demandare agli automatismi il compito di individuare le corrette impostazioni di ripresa.

Il modello FE-45 rappresenta l'entry level di Olympus caratterizzata da un sensore da 10 Mp ed obiettivo zoom 3x, equivalente alla focale 36-108 mm. La filosofia della FE-45 č "un tasto, una funzione" in modo da garantire la massima semplicitą d'uso. Le modalitą di ripresa sono 16 ed il micromosso viene contenuto attraverso un algoritmo di stabilizzazione digitale.

Lo schermo lcd misura 2,5" sulla diagonale e la fotocamera registra immagini e filmati su supporti xD-Picture e micro-SD.

Il modello FE-3010 sorpassa la compagna con un sensore da 12 Mp ed uni schermo da 2,7". E' sotto la pelle che sono nascoste le differenze: le modalitą di scatto salgono a 19, oltre ad essere scelte dall'utente č possibile attivare la funzione Auto Mode che sceglie le migliori impostazioni di ripresa a seconda del soggetto inquadrato e delle condizioni luminose. La focale č identica al modello precedente conservando lo zoom 3x.

Il modello top della serie FE č rappresentato dalla FE-5000: sensore da 10 Mp, zoom ottico 5x che copre le focali equivalenti 36-180 mm e duplice sistema di stabilizzazione meccanico e digitale, racchiusi in un corpo metallico disponibile in due colori.

Anche in questo modello viene mantenuto uno schermo lcd da 2,7". Le funzioni di ripresa sono 14 ed il contenimento del rumore č migliorato rispetto al modello precedente, face detection fino a 16 volti completa il contenuto della FE-5000.

Anche la serie µ si rinnova e presenta i modelli µ-5000, µ-7000 e µ-9000 caratterizzati da una particolare cura nel design, zoom ottico con doppia stabilizzazione e focale comprendente un buon grandangolo da 28 mm equivalenti nel modello di punta.

La µ-5000 č disponibile in tre colori e monta un sensore da 12 Mp che registra le immagini lette, tramite uno zoom 5x equivalente alle focali 36-180 mm. Doppio sistema di stabilizzazione dell'immagine e corpo in metallo rappresentano una solida struttura di ripresa.

Lo schermo lcd posteriore da 2,7" consente di visionare e regolare i parametri della foto appena scattata direttamente in macchina sfruttando una doppia finestra di visualizzazione. Occhi rossi e gestione delle ombre sono anche esse funzionalitą lavorabili sia in fase di scatto che in assenza di un pc.

Le sorelle maggiori µ-7000 e µ-9000 conservano la dotazione software del modello precedente comprendente i programmi Auto Mode, Shadow Adjustment Technology e Face detection e modificano i valori di risoluzione del sensore ed escursione dello zoom ottico.

La µ-7000 gode di una maggiore focale tele, grazie allo zoom 7x l'escursione č estesa ai valori 37-260 mm equivalenti. Aspetto che purtroppo penalizza in modo consistente le riprese grandangolari. La risoluzione del sensore rimane invariata, mentre lo schermo lcd posteriore raggiunge le dimensioni di 3" sulla diagonale. Tra le funzionalitą software viene aggiunta la funzione Smile Shot, che consente alla fotocamera di scattare autonomamente la foto quando riconosce un adeguato numero e livello di sorrisi all'interno dell'inquadratura.

Il modello di punta µ-9000 conserva le caratteristiche della serie 7000 e sacrifica le dimensioni dello schermo che tornano alla diagonale di 2,7". D'altra parte l'escursione dello zoom 28-280 mm equivalenti, riacquista un gradito grandangolo, un compromesso che risulta essere positivo.

Per chi non resiste alle avventure un po' pazze e nel contempo non vuole rinunciare alla fotografia, Olympus propone la serie µ Tough con i modelli µ-Tough6000 e µTough8000.

 

Caratterizzati da standard di resistenza superiori, la serie 8000 puņ sostenere un carico di 100 Kg, cadere da 2 m di altezza senza subire danni ed effettuare riprese subacquee fino a -10 m e resistere fino a -10 °C; la serie 6000 presenta delle caratteristiche di resistenza pił deboli ma comunque adatte a chi, praticando magari sport potenzialmente a rischio per la fotocamera, non vuole preoccuparsi di eventuali danni. Rispettivamente 10 e 12 Mp e zoom ottico 3x comprendente una focale grandangolare.

A completare i modelli studiati per condizioni avverse, troviamo la serie µ-550WP, una fotocamera waterproof che presenta identiche caratteristiche dei modelli di base ma con l'aggiunta di una tropicalizzazione che le permette di rimanere immersa in acqua salmastra fino a 3 metri di profonditą.

Zoom ottico 3x equivalente 38-114 mm e sensore da 10 Mp i parametri di confronto rispetto agli altri modelli. La nuova gamma di compatte e bridge Olympus sarą disponibile a seconda della serie, a partire dai mesi di febbraio oppure marzo.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosģ da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non č detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: the_joe pubblicato il 08 Gennaio 2009, 16:54
Manca ancora il modello micro-quattoterzi, speriamo che questa attesa sia ripagata da un modello con prestazioni valide e soprattutto venduto ad un prezzo concorrenziale, la G1 Panasonic costa troppo
Commento # 2 di: opelio pubblicato il 08 Gennaio 2009, 16:56
Niente di realmente innovativo in pratica
Commento # 3 di: eriki71 pubblicato il 08 Gennaio 2009, 17:33
Fanno i filmati in Hd come quesi tutte le Lumix Panasonic???
Commento # 4 di: DeepEye pubblicato il 08 Gennaio 2009, 18:04
Si, è tutto bello, ma vista l'evoluzione tecnologica mi piacerebbe tanto una ultra compatta di qualità, magari da 7-8mpixel, con zoom ottico di 'soli' 3x, ma con un prezzo BASSO, e per basso intendo abbondantemente sotto i 100€. Insomma, una fotocamera 'da tutti i giorni' da non spendere un capitale.
Ma poi voglio dire, che c@zzo ce ne facciamo di 10-12mpxl su macchine del genere? Ma sopratutto per un uso non professionale....Bah.
Commento # 5 di: za87 pubblicato il 08 Gennaio 2009, 21:14
ho regalato a mio papà una olympus resistente all'acqua e devo dire che si è trovato benissimo al mare!
ottima macchina
Commento # 6 di: za87 pubblicato il 08 Gennaio 2009, 21:16
ho regalato a mio papà una olympus resistente all'acqua e devo dire che si è trovato benissimo al mare!
ottima macchina
BenQ Monitor