Nikon D5, trapelano specifiche e immagini: avrà un sensore da 20,7 megapixel

Nikon D5, trapelano specifiche e immagini: avrà un sensore da 20,7 megapixel

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Assieme alle foto sono trapelate le specifiche tecniche di Nikon D5: sensore da 20,7 megapixel che si spingerà fino a 102.400 ISO nativi e modulo autofocus con un'area molto ampia, coperta da 153 punti di messa a fuoco”

Nikon ha annunciato lo sviluppo della sua nuova reflex full frame top di gamma Nikon D5, senza però specificare quale sarà il palcoscenico che vedrà il suo lancio. Potremmo vederla al CES di Las Vegas o al CP+ di Yokohama. Quello che è certo è che il prodotto è in dirittura di arrivo, come confermerebbero le immagini trapelate attraverso fonti asiatiche e giunte nelle mani di NikonRumors.

20,7 megapixel e 102.400 ISO nativi due delle caratteristiche date per certe

Le foto mostrano una fotocamera molto simile al modello precedente Nikon D4s nell'ergonomia generale, con alcune piccole differenze a livello della disposizione dei tasti. Assieme alle foto sono trapelate anche alcune delle specifiche tecniche: la più attesa era quella relativa alla risoluzione del sensore, che sfornerà immagini a 5568x3712, pari a 20,7 megapixel. Le fonti riportano che si spingerà fino a 102.400 ISO nativi e che il modulo autofocus avrà un'area molto ampia, coperta da 153 punti di messa a fuoco.

Altri dati, ma su cui c'è meno certezza, sono i video 4K 60/30 fps, video slow motion in Full HD, raffica a 15 fotogrammi al secondo, doppio slot Compact Flash. Qui sotto potete vedere la gallery con le immagini di NikonRumors che mettono a confronto la nuova Nikon D5 con Nikon D4s.


Commenti (38)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: adapter pubblicato il 14 Dicembre 2015, 11:35
Bella bestiolina.
Purtroppo, sarà completamente fuori dal mio budget, oltre che dalle mie capacità tecniche nel sfruttarla almeno al 80%...
Commento # 2 di: hackaro75 pubblicato il 14 Dicembre 2015, 11:51
mah

siamo di nuovo davanti ad una macchina tradizionale... i giapponesi non riescono proprio ad innovare ...
Commento # 3 di: LucaLindholm pubblicato il 14 Dicembre 2015, 12:07
Originariamente inviato da: hackaro75
siamo di nuovo davanti ad una macchina tradizionale... i giapponesi non riescono proprio ad innovare ...


ESATTO!

L'ultimo vero cambiamento è stato il passaggio al digitale. Punto.


Ora due vere rivoluzioni potrebbero essere:
- il Global Shutter, per eliminare definitivamente i problemi dell'otturatore;
- il sensore intercambiabile, un po' come la pellicola removibile delle fotocamere a pellicola, in modo che uno possa conservare un corpo macchina che magari ha molto colpito per sua ergonomia!
Ricordo a tutti che, a quei tempi, usciva un ammiraglia Nikon una volta ogni 10 (DIECI) anni, proprio perché sensore e lenti erano intercambiabili e il corpo macchina veniva curato fin ei minimi dettagli!

Sarebbe bello ritornare a quella situazione, ma temo che Canikon non lo farà mai!
Commento # 4 di: Lanfi pubblicato il 14 Dicembre 2015, 12:09
Originariamente inviato da: hackaro75
siamo di nuovo davanti ad una macchina tradizionale... i giapponesi non riescono proprio ad innovare ...


Ehm....sony, olympus e fujifilm - tanto per citare le prime tre che mi sono venute in mente - per te di dove sono?
Commento # 5 di: AleLinuxBSD pubblicato il 14 Dicembre 2015, 12:41
Mah, considerando le diverse alternative economiche esistenti, più che adeguate per svolgere i medesimi compiti, queste soluzioni per me hanno perso di significato da lungo tempo.
Commento # 6 di: AlexSwitch pubblicato il 14 Dicembre 2015, 12:57
Forse, nell'ambito del formato FF professionale, Nikon, che come Canon detiene ancora il primato del mercato, è costretta a rimanere sul sistema reflex a causa del parco lenti professionali?

Certo potrebbe seguire l'esempio di Sony che si è buttata anima e corpo sul sistema ML ( viste le sue quote marginali nel mercato DSLR ), magari iniziando ad affiancare una fotocamera come la serie A7 di Sony alle reflex tradizionali. Ma è una strada lunga, soprattutto per lo sviluppo di ottiche dedicate, e abbastanza costosa.
Commento # 7 di: emanuele83 pubblicato il 14 Dicembre 2015, 13:03
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Mah, considerando le diverse alternative economiche esistenti, più che adeguate per svolgere i medesimi compiti, queste soluzioni per me hanno perso di significato da lungo tempo.


Originariamente inviato da: LucaLindholm
ESATTO!

L'ultimo vero cambiamento è stato il passaggio al digitale. Punto.


Ora due vere rivoluzioni potrebbero essere:
- il Global Shutter, per eliminare definitivamente i problemi dell'otturatore;
- il sensore intercambiabile, un po' come la pellicola removibile delle fotocamere a pellicola, in modo che uno possa conservare un corpo macchina che magari ha molto colpito per sua ergonomia!
Ricordo a tutti che, a quei tempi, usciva un ammiraglia Nikon una volta ogni 10 (DIECI) anni, proprio perché sensore e lenti erano intercambiabili e il corpo macchina veniva curato fin ei minimi dettagli!

Sarebbe bello ritornare a quella situazione, ma temo che Canikon non lo farà mai!


però, che trollate ignoranti.

ma sulle flagship che devono scattare foto in zone di guerra, in zone climatiche proibitive, in ogni condizione di temperatura, umidità, sand and dust e magari anche sottoposte a stress meccanico, volete una mirrorless con i sensori intercambiabili e magari un sensore da 1".
Per le flagship la reliability e ergonomia sono le uniche parole d'ordine. Le "innovazioni" come le chiamate voi le si provano sui prodotti customer e solo se se ne è la necessità da parte dei clienti esperti le si introduce sull flagship.

Dai chi è il prossimoc he viene fuori con masolo 20Mpixel? e il filtro anti aliasing ancora ce lo mettono?

vai, prendete la vostra sony a7r2 e andate a fare un reportage fotografico in antartide o nel sahara o sotto un monsone in india e vediamo quanto i dura tutta la baracca.

sui giapponesi che non innovano poi, trovatemi una fotocamera non sviluppata in giappone.
Commento # 8 di: AleLinuxBSD pubblicato il 14 Dicembre 2015, 13:26
Originariamente inviato da: emanuele83
però, che trollate ignoranti.

Ignorante e troll ci sarai tu.

Molte persone usano altri modelli di fotocamere, pure in condizioni proibitive, ed in alcuni casi senza neanche disporre di indicazioni "ufficiali", senza incorrere in particolari problemi.
Poi, quando accade un'evenienza, dopo diversi usi in situazioni difficili, semplicemente prendendono un'altro corpo, operazione che comunque costa largamento meno rispetto a rivolgersi ad una top di gamma.
Commento # 9 di: emanuele83 pubblicato il 14 Dicembre 2015, 13:37
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Ignorante e troll ci sarai tu.

Molte persone usano altri modelli di fotocamere, pure in condizioni proibitive, ed in alcuni casi senza neanche disporre di indicazioni "ufficiali", senza incorrere in particolari problemi.
Poi, quando accade un'evenienza, dopo diversi usi in situazioni difficili, semplicemente prendendono un'altro corpo, operazione che comunque costa largamento meno rispetto a rivolgersi ad una top di gamma.




Ci sarò io?
Bene! A Baghdad in una tempesta di sabbia come fotografo embedded tra i marines, ad Kobane tra i curdi sotto attacco dell’ISIS il fotografo esce dalla trincea e dice:

“Fermi tutti ragazzi, mi si è bloccato il pulsante di scatto a causa della sabbia, devo cambiare macchina. C’è mica un rivenditore Nikon che mi da una nuova mirrorless?”

Il commento è ignorante perché non sai cosa critichi e lo critichi a 360° senza cognizione di causa e senza capire a che clienti una flagship si riferisce generalizzando non solo la critica (nessuno innova dagli anni 90), ma anche tutti i produttori (sti produttori giapponesi) e manco ti rendi conto che i produttori di flagship sono SOLO giapponesi. Non sai nemmeno le caratteristiche della nuova macchina (nessuno le sa) e già critichi tutto generalizzando. Ma non sei un troll.

Mi ricordi la battuta di Micio:

“Ogni tanto ci vestiamo in abito talare, ma non siamo bigotti.”
Commento # 10 di: threnino pubblicato il 14 Dicembre 2015, 13:43
leggo su altri forum che uno dei problemi principali delle mirrorless è il depositarsi di polvere/pulviscolo sul sensore abbastanza frequentemente.
Forse questo è anche uno dei (tanti) motivi per cui le ammiraglie Canikon siano costantemente DSLR.
Intanto un sensore FF da 20MPx con quella sensibilità è un gioiello per i professionisti che avranno l'opportunità di sfruttarlo.

Poi perchè Canikon continuino a presentare modelli entry-lvl DSLR è un'altro discorso, direi più di immagine che di sostanza.

Sony, comunque, con le sue a7 FF sta prendendo la direzione giusta, almeno nel mondo dei "Prosumer" e di quei professionisti che lavorano in condizioni ambientali meno estreme
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor