Multifunzione Canon Pixma, sempre connessi a partire da 62 Euro

Multifunzione Canon Pixma, sempre connessi a partire da 62 Euro

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“Canon ha annunciato oggi quattro nuovi multifunzione Pixma MGxx50. Parola d'ordine: connettività. Annunciati anche la stampante portatile Pixma iP110 e due scanner da tavolo della gamma LiDE. ”

Canon presenta oggi quattro i 4 nuovi multifunzione inkjet Pixma MG7550,  MG6650, MG5650 e MG2950. Per tutti, la parola d'ordine è "connettività".

La novità saliente dei due modelli top di gamma, MG6650 e MG7550, è l'integrazione della tecnologia NFC per facilitare la stampa da smartphone. Canon ha poi anche aggiornato il sistema Pixma Cloud Link; tramite l'applicazione Pixma Printing Solutions o direttamente dai display TFT delle stampanti compatibili, Cloud link permette ora un collegamento immediato a Google Drive, OneDrive (escluso il modello MG2950), Facebook, Evernote, Drop Box e Twitter.

Sui modelli MG5650, MG6650 e MG7550 è presente anche la più tradizionale funzione "scan to email" per l'invio dei documenti come allegati di posta elettronica.

Venendo alle caratteristiche hardware e ai motori di stampa, rimasti largamente invariati rispetto ai modelli precedenti, il modello MG7550  è il multifunzione considerato "fotografico". Utilizza un sistema a 6 inchiostri con doppio nero (pigmenti/dye) e grigio fotografico dye, e stampa a 9600x2400 dpi al ritmo di 10 ipm. Lo schermo è un TFT da 8,8 centimetri. Non mancano Wi-Fi e rete Ethernet.

I modelli MG6650 e MG5650 sono invece pensati per la produzione documentale, anche se non disdegnano di stampare qualche immagine. Utilizzano cinque serbatoi d'inchiostro separati, stampano alla risoluzione di 4800x1200 dpi al ritmo di 9,7 e 8,7 ipm, rispettivamente, integrano il Wi-Fi e supportano Apple AirPrint e Google Cloud Print. Il modello MG6650 incorpora un touch screen TFT da 7,5 centimetri, mentre il modello MG5650 utilizza un più piccolo display TFT da 6,2 centimetri. Dei due, inoltre, solo l'MG6650 supporta la connettività NFC "passiva" (la stampante e lo smartphone devono cioè essere già connessi alla stessa rete Wi-Fi).

Il modello MG2950, infine, utilizza due cartucce e stampa in quadricromia classica alla risoluzione di 4800x600 dpi, al ritmo di 4 ipm. Nemmeno il modello entry-level rinuncia comunque al Wi-Fi, il che non è affatto male per un prodotto che costa 62 Euro di listino.

Per chi desidera stampare in libertà, la Pixma iP110 sostituisce il precedente modello A5 iP100 aggiungendo, anche in questo caso, connettività Wi-Fi e stampa da cloud (compatibilità garantita con Google Cloud Print e Apple Air Print). La risoluzione è 9600x2400 dpi, mentre la velocità di stampa è pari a 5,8 ipm a colori e 9 ipm in bianco/nero. Una foto 10x15cm senza bordi viene prodotta in circa 53 secondi.

CanoScan LiDE 120 e LiDE 220 sono, per concludere, i due nuovi scanner da tavolo con sensore "a contatto" CIS. Il 120 acquisisce a 2400x4800 dpi massimi, e impiega 16 secondi per un A4 a 300 dpi. Il 220 acquisisce invece a 4800x4800 dpi e impiega 10 secondi per la stessa scansione A4 a 300 dpi. Il modello 220 include anche un quinto pulsante aggiuntivo per la creazione di documenti PDF multi-pagina senza passare dal PC, e può essere utilizzato verticalmente. Entrambi gli scanner sono alimentati via USB e, tramite PC, possono inviare le loro scansioni direttamente a un servizio cloud.

I modelli Pixma MG6650, MG5650, MG2950, CanoScan LiDE 120 e LiDE 220 saranno disponibili da settembre 2014 al prezzo, rispettivamente, di € 125,00, € 93,00, € 62,00, € 70,00 e € 90,00.
Per il multifunzione Pixma MG7550 e la stampante A5 iP110 bisognerà invece attendere ottobre. I prezzi di listino per questi ultimi due modelli sono, rispettivamente, € 188,00 e € 282,00 (€ 339,00 con batteria).


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: rockroll pubblicato il 21 Agosto 2014, 04:51
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.fotografidigitali.it/new...euro_53674.html

Canon ha annunciato oggi quattro nuovi multifunzione Pixma MGxx50. Parola d'ordine: connettività. Annunciati anche la stampante portatile Pixma iP110 e due scanner da tavolo della gamma LiDE.

Click sul link per visualizzare la notizia.


Sarò rimasto indietro, ma devo ancora capire perchè sia così impellente e determinante questa "connettività" a tutto tondo per delle ... stampanti ... delle printer, signori, delle periferiche, degli oggetti che riproducono in formato tradizional/cartaceo con processi lentissimi e assurdamente costosi quanto mostrerebbe all'istante qualsiasi display video, magari incorporato in apparecchiature mobili da quattro soldi, queste si utili se connesse, magari in cluoud. Senza considerare che, all'occorrenza, qualsiasi "mobile" da men che 4 soldi ti fotografa con sufficiente definizione qualsiasi cosa, display video compresi, per poi trattare a casa come meglio ti aggrada il ".jpg" ricavato.

Ovviamente diverso è il discorso per stampanti "serie" per esigenze di ufficio ovvero di lavoro, dove il documento cartaceo purtoppo è ancora presente e talvolta necessario: in questo caso ha senso l'eventuale condivisione in locale, certo, ma la connettività in rete che senso ha, in postazioni dove ci sono fior di computer connessi o connettibili in rete, ai quali dette periferiche tradizionali sono fisicamente collegate...?
Vogliamo proprio figheggiare, OK, rete WiFi per condivisione printers locale, ma più di così proprio non ne vedo l'esigenza.
Commento # 2 di: schwalbe pubblicato il 21 Agosto 2014, 09:56
Anche perché ci vuol del coraggio a mandar in stampa una foto vista sul cellulare o il display della macchina fotografica...
Commento # 3 di: qboy pubblicato il 21 Agosto 2014, 21:51
ho una pixma mp450, presa a 250€ 9 anni fa circa, beh ancora oggi fa il suo dovere e ci sono funzioni che non ho mai usato
BenQ Monitor