Molti utenti sbloccano i droni per volare sulle no fly zone, DJI al contrattacco

Molti utenti "sbloccano" i droni per volare sulle no fly zone, DJI al contrattacco

di Alessandro Bordin, pubblicata il

“Una vera e propria guerra fra DJI, primo produttore di droni per il grande pubblico, e la comunità che ne elimina le restrizioni, distribuita un po' in tutto il mondo. Una battaglia condotta a colpi di codice e aggiornamenti.”

Strana guerra a colpi di software, impensabile fino a 10 anni fa, quella che si sta consumando fra DJI e diversi team di sviluppo software, per alcuni malevolo e per altri liberatorio. DJI è il primo produttore al mondo di droni per il grande pubblico, molto diffusi fra gli appassionati e decisamente apprezzati per rapporto qualità-prezzo, in grado di regalare ottimi scatti e riprese aeree senza spingersi su modelli molto più costosi e iper-professionali.

Le cose però negli anni sono cambiate per quanto riguarda il margine di manovra possibile con i droni (DJI e non): nuove regolamentazioni, buonsenso e, forse, un eccesso di cautela, hanno portato i produttori (fra cui DJI) ad imporre no fly zone e limiti di velocità e altitudine ritenuti da alcuni troppo limitanti. Insomma, molti utenti si sono sentiti "defraudati" dal diritto di far volare il drone dove pare a loro (fonte: https://motherboard.vice.com/en_us/article/3knkgn/dji-is-locking-down-its-drones-against-a-growing-army-of-diy-hackers) , motivo per cui sono nati diversi gruppi di sviluppo amatoriale che hanno realizzato firmware e aggiornamenti vari in grado di togliere praticamente ogni limitazione.

Una dei primi a farlo, dietro compenso, è stata l'azienda russa Copersafe, che per circa 200 dollari vendeva un firmware che sbloccava completamente gli apparecchi DJI. E' bastato pochissimo tempo perché, tramite reverse engeneering, la comunità di appassionati realizzasse una versione free e liberamente scaricabile del software. A non andare a genio a parte dell'utenza non erano tanto le no fly zone legittime e comprensibili, come quelle su aeroporti e zone sensibili, quanto i limiti di altitudine e velocità, nonché no fly zone troppo ampie o ritenute senza senso.

Non ha senso secondo molti, insomma, vedersi enormemente ridotto il raggio di volo o l'altitudine raggiungibile, quando i droni in loro possesso hanno le potenzialità di farlo in tutta sicurezza e fino a poco tempo fa si poteva fare senza problemi. Tutti, probabilmente, hanno le proprie ragioni. Se da una parte è vero che DJI possa aver esagerato con i limiti, dall'altra è fuor di dubbio che la sicurezza viene prima di tutto, a costo di qualche rinuncia. Ecco perché DJI ha realizzato firmware e software sempre più difficili da scardinare, che verranno rilasciati tramite aggiornamento nonché sui droni venduti nei prossimi giorni.

Inizierà una "guerra" come quella dei rootkit sugli smartphone? In realtà la guerra c'è già, quindi non ci stupirebbe veder riproposto il botta e risposta fra l'azienda e la comunità di sviluppatori. Occorre però non perdere di vista un aspetto importante: i droni possono causare molti danni nelle mani sbagliate, e ci sono leggi sempre più restrittive perché son sempre di più gli incoscenti che fanno un uso improprio dei droni ("USA: fa volare il drone su un incendio impedendo gli interventi dei vigili del fuoco, arrestato").


Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: ldetomi pubblicato il 10 Luglio 2017, 09:39
Sto cercando un forum dove trovare utili consigli per gli acquisti in fatto di droni. Una guida a scegliere il modello giusto in base al budget, ma non ho trovato nulla di particolarmente efficace. Qualcuno ha suggerimenti?
Commento # 2 di: bonzoxxx pubblicato il 10 Luglio 2017, 11:51
Originariamente inviato da: ldetomi
Sto cercando un forum dove trovare utili consigli per gli acquisti in fatto di droni. Una guida a scegliere il modello giusto in base al budget, ma non ho trovato nulla di particolarmente efficace. Qualcuno ha suggerimenti?


Ciao, io mi sono informato molto nelle ultime 2 settimane perché volevo prendermi un dji phantom 3 pro, se ne trovano parecchi anche di usati.

Dipende dal tuo budget e da quello che devi/vuoi fare, se vuoi possiamo parlarne via mail/whatsapp
Commento # 3 di: ldetomi pubblicato il 10 Luglio 2017, 12:10
Grazie, dovrebbe esserti arrivata una mail scritta attraverso il forum :-)
Commento # 4 di: Raven pubblicato il 10 Luglio 2017, 12:18
Parlando con un pilota di elicotteri professionista, mi ha detto che quello dei droni è un problema serio per la viabilità aerea (e peggiorerà sempre più: gli attuali vuoti normativi e la possibilità per ognuno di noi di comprare un drone "a uso amatoriale", e di farlo volare senza nessun patentino, lo rende uno strumento pericoloso...
Commento # 5 di: bonzoxxx pubblicato il 10 Luglio 2017, 13:13
Originariamente inviato da: Raven
Parlando con un pilota di elicotteri professionista, mi ha detto che quello dei droni è un problema serio per la viabilità aerea (e peggiorerà sempre più: gli attuali vuoti normativi e la possibilità per ognuno di noi di comprare un drone "a uso amatoriale", e di farlo volare senza nessun patentino, lo rende uno strumento pericoloso...


Confermo. Un drone anche piccolo può far precipitare un elicottero se colpisce nelle zone giuste, o peggio ancora se viene aspirato dalla turbina.

@idetomi: non mi è arrivata, forse ti ha messo in spam e ti ho cancellato per sbaglio. Potresti reinviarmela please?
Commento # 6 di: matsnake86 pubblicato il 10 Luglio 2017, 13:41
Giusto così. Meglio restrizioni abbondanti piuttosto che dare in mano a qualunque pirla un oggetto che puo mettere in pericolo gli aeromobili.

Piuttosto mettessero obbligatorio una piccolo patentino aeronautico per poter far volare questi droni.
Commento # 7 di: ligama pubblicato il 10 Luglio 2017, 14:22
come per tutto ...

... la legge non può disciplinare tutto ... serve sempre buon senso dell'utilizzatore.
Volare sopra alte persone, nei parchi con bambini, con apparecchi le cui pale girano migliaia di volte al minuto e che pesano almeno 500g ... è molto molto pericoloso.

Io ne vedo spesso nel parco sotto casa mia dove bibmi piccolo scorazzano ...

Ho un CX20 e ci volo in tutta sicureza solo in ampi spazi (montagna), senza persone e a vista ...
Commento # 8 di: MaxP4 pubblicato il 10 Luglio 2017, 16:24
Un drone come il Phantom 4/4Pro "di fabbrica" e con tutti i firmware ufficiali raggiunge i 500 metri di altitudine per un raggio di oltre 4 km in condizioni ottimali... non mi sembrano affatto dati molto restrittivi! Inoltre questi dati vanno ben oltre qualsiasi regolamentazione in tutto il mondo ma soprattutto ben oltre il buon senso.

In Italia da non molto tempo le forze dell'ordine stanno sequestrando droni e multando proprietari poco disciplinati e onestamente è un bene perché i danni che possono fare sono decisamente importanti... un'elica a contatto con la pelle taglia come un rasoio, anche quella di un drone commerciale come il Phantom... un Mavic o un Phantom che cascano sulla gente anche da 5 o 10 metri (sono 1 o 2 kg) possono mandare al creatore... ma la cosa più dannosa di tutte è un pilota inesperto che vuol fare la bravata.

...le multe sono decisamente salate, quasi tutte da codice penale e arresto.
Commento # 9 di: marchigiano pubblicato il 10 Luglio 2017, 20:56
Originariamente inviato da: Raven
Parlando con un pilota di elicotteri professionista


quando lo rivedi consigliali questa manovra di volo

http://www.dailymotion.com/video/xf...opter-scene_fun

BenQ Monitor