Lomography presenta la nuova edizione del Film Photography Day

Lomography presenta la nuova edizione del Film Photography Day

di Michele Tarantini, pubblicata il

“Il 12 Aprile 2014 si terrà la nuova edizione del Film Photography Day con feste, eventi e workshop: tutti rigorosamente dedicati al mondo dell'analogico ”

Se è vero che gli ultimi due decenni del mercato fotografico sono sicuramente stati segnati dall'esplosione delle tecnologie digitali è altrettanto vero che esistono diverse realtà (anche commerciali) che hanno fatto della pellicola la propria bandiera. Tra i produttori seduti in prima fila sotto questo punto di vista si trova senza dubbio Lomography. Il viaggio di Lomography inizia con la scoperta della LC-A fatta da un gruppo di studenti austriaci entusiasti della fotografia analogica. Dopo oltre due decadi Lomography s’impegna ancora per mantenere viva la fotografia analogica cercando di presidiare sempre con maggior vigore una fetta di quel mercato ormai quasi completamente digitalizzato.

Il 12 Aprile 2013, in occasione del Film Photography Day, Lomography ha organizzato il concorso "The Search for Analogue Stars Competition". I premi in palio sono: un'ottica Petzval (attacco Nikon o Canon) e 100 rullini per il primo posto, una LC-A Camera e 50 rullini per il secondo posto ed una La Sardina Splendour Camera (vincitrice dell’European Consumer Choice Award 2014) e 25 rullini per il terzo classificato. Il concorso, inutile ricordarlo, è esclusivamente riservato alla fotografia analogica. Il 12 Aprile i fanatici di fotografia analogica di Lomography proporranno LomoMatrix, evento organizzato dai team di Lomography nelle città di tutto il mondo. Per avere tutte le informazioni dettagliate è possibile visitare il sito dedicato al Film Photography Day.


Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Ginopilot pubblicato il 08 Aprile 2014, 15:30
L'anno prossimo vincera' chi riuscira' a sviluppare le proprie pellicole
Commento # 2 di: roccia1234 pubblicato il 08 Aprile 2014, 15:48
Mah, lomography ha il merito di aver in qualche modo tenuto viva e forse anche rilanciato la pellicola... ma d'altro canto la sta ridicolizzando.

Ridicolizzando nel senso che fa passare la fotografia con pellicola come un tipo di fotografia fatto di effetti strani, colori sballati, fotocamere che più ciofeca sono e meglio è (in nome di un """aspetto vintage""" delle foto), rullini scaduti da anni, ecc ecc.

Il tutto, condito da prezzi da fuori di testa (fatevi un giro sul sito).

Originariamente inviato da: Ginopilot
L'anno prossimo vincera' chi riuscira' a sviluppare le proprie pellicole


Eccomi!! Cosa ho vinto??

Però i miei scatti sono fatti con macchine e lenti decenti (nikon FE, mamiya RB e relativi vetri), pellicole non scadute e sviluppate con chimici fresci, va bene lo stesso?
Ah, e non ci sono dominanti cromatiche, solo argento
Commento # 3 di: pietrob911 pubblicato il 08 Aprile 2014, 22:43
Certo che a spendere dei soldi per una roba simile, con cui ci si può comprare una buona reflex analogica usata su ebay, bisogna proprio essere hipster nel culo!
Commento # 4 di: roccia1234 pubblicato il 11 Aprile 2014, 09:00
Originariamente inviato da: pietrob911
Certo che a spendere dei soldi per una roba simile, con cui ci si può comprare una buona reflex analogica usata su ebay, bisogna proprio essere hipster nel culo!


Se guardi il catalogo lomography ti metti le mani nei capelli.

Fotocamere giocattolo vendute al prezzo di vere macchine fotografiche a pellicola, reflex, telemetro o compatte (molte di alta qualità, nulla a che vedere con le compatte odierne) che siano.
Poi le pellicole... roba buona giusto per giocare venduta a prezzi quasi doppi rispetto alle pellicole vere.
Tutto in nome della lomografia.

Ad esempio lomo lubitel 166+ (fotocamera giocattolo) venduta a 300€, quando a circa metà prezzo o poco più ci sono le yashicamat 124 oppure per poco più di 300€ ti porti a casa una rolleiflex.... non il modello top ma sicuramente meglio della lomo....

Per non parlare delle ottiche petzval (550€) o della recentissima riedizione del russar 20 (20 f/5.6) M39, venduto a 600€.

Peccato che ci siano i voigtlander 21 f/4 e 15 f/4.5 in vendita a prezzi inferiori (e scommetto di qualità migliore) e a pari prezzo ci sia l'heliar 12mm.
BenQ Monitor