La gamma Pentax 2008 arriva in Italia

La gamma Pentax 2008 arriva in Italia

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Arrivano anche sul mercato italiano i prodotti presentati da Pentax allo scorso PMA di Las Vegas. In particolare evidenza le due nuove reflex K20D e K200D”

Pentax ha presentato negli scorsi giorni la propria gamma per il mercato italiano, proponendo sostanzialmente tutti i prodotti messi in mostra al PMA di Las Vegas. Punta di diamante dell'offerta è la reflex digitale Pentax K20D, che raccoglie l'eredità della K10D.

La K20D utilizza un sensore CMOS in formato APS-C di dimensioni pari a 23,4mm x 15,6 mm con 14,6 megapixel di risoluzione.  La sensibilità ISO si estende da ISO 100 ad un valore massimo pari a ISO 6400 (attivabile tramite una funzione di personalizzazione). Tra le tecnologie aggiuntive che la K20D sfoggia troviamo il LiveView e la funzione di espansione della gamma dinamica, che promette un'estensione pari a 1EV.

Il sistema Shake Reduction compensa i movimenti della mano spostando l'area su cui è montato il sensore, fornendo così un dispositivo di stabilizzazione che funziona con qualunque ottica. La K20D vanta la tecnologia Dust Removal, studiata da Pentax per mantenere la superficie del sensore CMOS libera da polvere e sporcizia con, inoltre, la nuova funzione Dust Alert, che avverte nel caso in cui alcune particelle siano particolarmente difficili da rimuovere con il sistema di pulizia a vibrazione.

Il corpo macchina è protetto da guarnizioni e Pentax promette scatti 'anche in ambienti con polvere e sabbia o sotto la pioggia'. Realizzato con un pentaprisma in vetro ottico, il mirino della K20D copre circa il 95% del campo inquadrato con un ingrandimento di circa 0,95x. Pentax K20D incorpora inoltre un monitor LCD a colori da 2.7” con 230.000 punti.

Disponibile nel giro di brevissimo tempo la Pentax K20D sarà in vendita in versione solo corpo a € 1.199,00 iva inclusa, in kit con obiettivo 18-55 a € 1.299,00 iva inclusa e in kit con obiettivi 18-55 e 50-200 a € 1.499,00 iva inclusa.

La Pentax K200D raccoglie invece l'eredità della entry-level K100D e offre alcune delle funzionalità della sorella maggiore, tra cui: Shake Reduction, sistema autofocus SAFOX VIII dotato di 11 sensori AF, tecnologia Dust Removal, monitor LCD a colori da 2.7” con 230.000 punti. Il sensore è un CCD da 10,2 megapixel di risoluzione, capace in accoppiata al processore PRIME di raggiungere sensibilità di 1600 ISO.

Il mirino della K200D utilizza un pentaspecchio e copre circa il 96% del campo inquadrato con un ingrandimento di circa 0,85x. La costruzione della reflex è a prova di spruzzi e polvere grazie a una serie di guarnizioni che proteggono 60 differenti componenti della fotocamera, pulsante di scatto e comandi inclusi. La K200D sarà disponibile in due versioni: solo corpo a € 699,00 IVA inclusa e con obiettivo 18-55 a € 799,00 IVA inclusa.

La gamma delle compatte può contare sulla entry-level Optio E50 con sensore da 8,1 megapixel effettivi e zoom ottico 3X che copre focali equivalenti ad un 37,5-112,5mm sul formato 35mm. Tra le funzioni software troviamo: Face Recognition AF & AE, Digital SR (Shake Reduction) e Auto Picture, per determinare in automatico le migliori condizioni di ripresa. Prezzo al pubblico: € 129,00 iva inclusa.

Caratteristiche simili per la Pentax Optio M50 che offre però uno zoom ottico 5x (36-180mm equivalenti) e un display di risoluzione maggiore. Il prezzo lievita a € 179,00 IVA inclusa.

La Pentax Optio S12 si pone in una fascia superiore, con un corpo spesso 21mm a racchiudere uno zoom ottico 3x e un sensore CCD da 12 megapixel in formato 1/1,7". Oltre alle tecnologie Face Recognition AF & AE, con Face Selector e Tracker, e Digital SR (Shake Reduction) con sensibilità ISO fino a 3200, mutua dalle reflex la funzione “Dynamic Rage Enlargement”, che interviene sul trattamento dei dati immagine per prevenire le aree sovraesposte e sottoesposte. La Optio S12 è in grado di riprendere filmati a 30 fps con una risoluzione di 640x 480 pixel. In questo caso il prezzo è di € 229,00 IVA inclusa.

Caratteristiche simili anche per la Pentax Optio A40, che si colloca in cima all'offerta, con un prezzo di € 269,00 IVA inclusa. In questo caso il sensore CCD da 12 megapixel è montato su un meccanismo mobile in grado di compensare il mosso.


Commenti (20)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 20 Marzo 2008, 16:20
Bella bestia la K20D... poi anche il prezzo non mi sembra eccessivo per quello che offre!
Commento # 2 di: the_joe pubblicato il 20 Marzo 2008, 16:39
Originariamente inviato da: Paganetor
Bella bestia la K20D... poi anche il prezzo non mi sembra eccessivo per quello che offre!




Vedremo anche le prestazioni del nuovo sensore fatto in collaborazione con samsung che dovrebbe essere un pezzo notevole....
Commento # 3 di: ziozetti pubblicato il 20 Marzo 2008, 16:51
Cosa è il pulsantino RAW nella parte sx del corpo vicino all'obiettivo?
Commento # 4 di: Usque pubblicato il 20 Marzo 2008, 17:05
E' per l'autodistruzione del soggetto asd rofl

non ho resistito sorry
il Raw è il "negativo digitale"
Commento # 5 di: fgpx78 pubblicato il 20 Marzo 2008, 17:07
Sarà per impostare lo scatto in RAW.
Commento # 6 di: ziozetti pubblicato il 20 Marzo 2008, 17:08
Originariamente inviato da: Usque
E' per l'autodistruzione del soggetto asd rofl

non ho resistito sorry
il Raw è il "negativo digitale"


Quello lo sapevo, mi chiedevo a cosa servisse il tastino lì...

PS: dove sono i 3 utenti Pentax quando servono?!?
Commento # 7 di: fgpx78 pubblicato il 20 Marzo 2008, 17:08
In pratica, una immagine RAW è una bitmap dove i punti sono presi direttamente dal CCD senza post-processor.
Commento # 8 di: orlando_b pubblicato il 20 Marzo 2008, 18:57
Originariamente inviato da: ziozetti
Quello lo sapevo, mi chiedevo a cosa servisse il tastino lì...

PS: dove sono i 3 utenti Pentax quando servono?!?




come a che serve??

puoi impostare da menù lo scatto solo raw o raw+jpeg
. il pulsantino serve per attivare lo scatto in raw o raw+jpeg

altrimenti scatti solo in jpeg
Commento # 9 di: cagnaluia pubblicato il 20 Marzo 2008, 19:00
il sensore passa da CCD a CMOS... la precedente K10 aveva CCD.

vediamo quanto cambia..

a me piace il CCD..
Commento # 10 di: blubrando pubblicato il 20 Marzo 2008, 20:50
ho la k10 da novembre e ne sono soddisfattissimo ,mi spiace solo che adesso scenda di prezzo più di quanto merita .
cmq i prezzi sono vergognosamente alti per l'italia e lo saranno ancor di più al dettaglio come al solito. all'estero un po' per il cambio favorevole ,un po' per per le tasse più basse ,un po' perché effettivamente all'estero fanno i commercianti si trova già a prezzo minore di quello di lancio.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor